L'Officina > Questione Volano

Atto II - difetto volano ford Focus TDCI 1.8

(1/1)

Clennio:
Scusate per il ritardo degli aggiornamenti sul mio caso, ma vi assicuro che ho dato diverse occhiate al forum per vedere lo sviluppo dell'argomento.

Dopo la diagnostica alla Ford con il risultato di un preventivo di spesa 1200 + 300 euro di manodopera, ho portato a casa l'auto (vedi mail prec.) e inca**ato ho telefonato al serv. clienti Ford di Roma e ho esposto il caso. L'interlocutrice mi rispondeva che la spesa è a mio carico perché fuori garanzia. Ma facendo notare che la segnalazione l'ho fatta prima della scadenza della lunga garanzia e a soli 35000 Km, mi proponeva di riportare l'auto in officina e avvisarla quando questo fosse accaduto assicurandomi che seguirà Lei il caso dandomi le sue generalità. Inoltre ho fatto capire che non intendo sborsare un cent riguardo al problema (ho il preciso sentore che la Ford mi proporrà una compartecipazione di spesa del 50%).
Son passato in officina per fissare l'appuntamento dell'intervento (lo si fa solo tramite CallCenter ...fissato per 11/10), comunque già che ero lì ho esposto il caso al meccanico dell'accettazione ( forse era il capofficina) e mi ha risposto che la colpa del guasto era tutta mia perché ho usato la batteria quasi esausta danneggiando il meccanismo del volano doppia massa!
A questo punto mi sono un pò alterato (visto che di teorie ne ho sentito e lette molte) facendo notare che io ero un tecnico industriale e non un ragioniere (con tutto il mio rispetto per la categoria) e certe bufale le poteva raccontare a qualche altro. Ho preso un foglio e ho disegnato il diagramma a parabola discendente Ah x t in mesi di vita di una batteria elettrolitica e ho chiesto in quale punto della parabola devo considerare per sostituire la batteria? Si è assistito ad un mutismo generale da parte del Capof. e dei suoi colleghi presenti. Inoltre sul lib. manut. non sono citati tali casi a meno che la batt. non sia defunta.  Si, perche la batteria che loro mi hanno sostituito, faceva girare tranquillamente il motorino che ad onor del vero, quando ho portato l'auto in officina per 2 giorni questa ha  ricevuto l'onere di mettere in moto l'auto svariate volte per spostamenti vari, com’è di prassi, senza ricevere una carica adeguata, e questo test l'aveva superato. Infatti dopo la sostituzione della batteria non è cambiato niente.



CHIEDO un consiglio a qualcuno che sa qualcosa in giurisprudenza e dintorni …

1) Se la Ford pretenderà il pagamento della riparazione totale o parziale , si può ricorrere al giudice di pace (visto il valore) o al limite al tribunale ordinario? E con quali tempi e risultati sperati?

2)Ho letto in qualche parte che dev’essere l’azienda produttrice del bene a dimostrare che non è un difetto e non viceversa . E’ vero?

3)Per la giurisprudenza, il caso singolo ha lo stesso valore di molti (che comunque ben vengano). E’ vero?

Scusate di questo messaggio così esteso ..ma volevo esporre per bene il mio caso che potrebbe essere utile ad altri.

Saluti a tutti

Luke III:
Scusate l'OT, perchè non sono un esperto in giurisprudenza, quindi non ti so rispondere, ma permettimi di dirti che avrei pagato per assistere alla scena dell'officina ammutolita difronte al tuo diagramma :)

Davmax:
1) Si può ricorrere al giudice di pace se la causa non supera il valore di 2.582,28 euro (5 milioni di lire), il tempo medio per una causa a tale magistrato va da 6 mesi ad 1 anno, il risultato... domanda da 100 milioni di euro vedi risposta n°2.
Il ricorso al tribunale ordinario... tempo medio 2 anni, a mio modestissimo avviso se vai da solo contro Ford sono soldi e tempo sprecato molto meglio una causa di gruppo intentata da tutti coloro che hanno questo problema, resta comunque una strada lunga, rischiosa, e dispendiosa soprattutto in caso di perdita della causa stessa.

2) L'onere della prova spetta all'attore... traduco... chi intenta una causa deve produrre la prova della della colpevolezza del convenuto (cioè la Ford), cioè deve dimostrare che Ford ha montato un volano patacca sulle sue auto.
Come può essere data questa prova?
Tramite perizie tecniche e testimonianze di tutti coloro che hanno avuto tale problema con le fatture delle officine.
Se fosse quindi provata la diffettosità originaria del volano Ford dovrebbe porvi rimedio a spese sue.

3) In teoria il caso singolo dovrebbe avere la stessa protezione giuridica dei tanti messi assieme, naturalmente capite anche voi che l'unione fa la forza soprattutto in un caso di specie come quello in essere dove la prova della difettosità del volano è difficile da dare.

Raga il nocciolo del problema è quello di riuscire a fare in modo che venga riconosciuta la difettosità originaria del volano, se venisse data tale prova Ford sarebbe "inchiodata" alle sue responsabilità e non potrebbe sottrarsene.
Naturalmente capite benissimo anche voi quanto sia difficile riuscire nell'intento di produrre tale prova, Ford è un colosso mondiale noi siamo piccoli piccoli e purtroppo le legge non è uguale per tutti, Ford ha un enorme potere contrattuale noi no, Ford ha una rete di tecnici e legali tale che potrebbe dimostrare che gli asini volano, noi no!... insomma avete capito quel'è il problema vero....???

In particolare nel tuo caso Clennio se non ho capito male... il difetto sulla tua auto si è presentato quando era ancora coperta da garanzia, tu l'hai puntualmente denunciato e Ford DEVE effettuare la sostituzione in garanzia!
Ricordate sempre che la cosa milgiore in questi casi è fare tutto per scritto con raccomandata R.R. così nessuno potrà dirvi che non l'avete fatto (la Cassazione ha recentemente riconosciuto il valore di prova anche alle comunicazioni effettuate via fax ma meglio farlo con raccomandata R.R.).


p.s.
a chi intesto la fattura:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D

Clennio:

--- Citazione da: dikko72 ---1) Si può ricorrere al giudice di pace se la causa non supera il valore di 2.582,28 euro (5 milioni di lire), il tempo medio per una causa a tale magistrato va da 6 mesi ad 1 anno, il risultato... domanda da 100 milioni di euro vedi risposta n°2.
Il ricorso al tribunale ordinario... tempo medio 2 anni, a mio modestissimo avviso se vai da solo contro Ford sono soldi e tempo sprecato molto meglio una causa di gruppo intentata da tutti coloro che hanno questo problema, resta comunque una strada lunga, rischiosa, e dispendiosa soprattutto in caso di perdita della causa stessa.

2) L'onere della prova spetta all'attore... traduco... chi intenta una causa deve produrre la prova della della colpevolezza del convenuto (cioè la Ford), cioè deve dimostrare che Ford ha montato un volano patacca sulle sue auto.
Come può essere data questa prova?
Tramite perizie tecniche e testimonianze di tutti coloro che hanno avuto tale problema con le fatture delle officine.
Se fosse quindi provata la diffettosità originaria del volano Ford dovrebbe porvi rimedio a spese sue.

3) In teoria il caso singolo dovrebbe avere la stessa protezione giuridica dei tanti messi assieme, naturalmente capite anche voi che l'unione fa la forza soprattutto in un caso di specie come quello in essere dove la prova della difettosità del volano è difficile da dare.

Raga il nocciolo del problema è quello di riuscire a fare in modo che venga riconosciuta la difettosità originaria del volano, se venisse data tale prova Ford sarebbe "inchiodata" alle sue responsabilità e non potrebbe sottrarsene.
Naturalmente capite benissimo anche voi quanto sia difficile riuscire nell'intento di produrre tale prova, Ford è un colosso mondiale noi siamo piccoli piccoli e purtroppo le legge non è uguale per tutti, Ford ha un enorme potere contrattuale noi no, Ford ha una rete di tecnici e legali tale che potrebbe dimostrare che gli asini volano, noi no!... insomma avete capito quel'è il problema vero....???

In particolare nel tuo caso Clennio se non ho capito male... il difetto sulla tua auto si è presentato quando era ancora coperta da garanzia, tu l'hai puntualmente denunciato e Ford DEVE effettuare la sostituzione in garanzia!
Ricordate sempre che la cosa milgiore in questi casi è fare tutto per scritto con raccomandata R.R. così nessuno potrà dirvi che non l'avete fatto (la Cassazione ha recentemente riconosciuto il valore di prova anche alle comunicazioni effettuate via fax ma meglio farlo con raccomandata R.R.).


p.s.
a chi intesto la fattura:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D
--- Termina citazione ---
Ragazzi !! Abbiamo un giuris fra noi! :D e =D   molto bene, molto bene...

Grazie per le delucidazioni dikko72, sei stato molto esaustivo.
Rischi che il forum ti nomini  consulente legale...
A parte gli scherzi ... io penso (come credo sia nelle finalità di questo forum), che oltre a raccontare le  avventure sfigate delle nostre auto, tutti noi dobbiamo contribuire a questa lotta in base alla nostra estrazione professionale, portando il nostro contributo che potrebbe essere determinante.
Quanto vorrei che in questo forum fosse presente un meccanico ufficiale Ford e che questo ci rivelasse cosa ha deciso di fare e/o dire la casa madre tramite i suoi corsi di aggiornmanto e briefing.

FORZA RAGAZZI !!!  FORZA IDAF!!!

Davmax:
Grazie Clennio, sono ben contento di dare il mio piccolo contributo al forum!

Per qualsiasi quesito giuridico sono pronto, già in cabina con la cuffia sulle orecchie e scelgo la busta n°2 !!!
...prego sig. Mike!!!

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa