Autore Topic: Fare la distribuzione  (Letto 85146 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline red448

  • New Entry
  • In Idaf da: Apr 2012
  • Post: 38
  • Località: Monza (MB)
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #35 il: 10 Agosto 2012, 11:57:55 »
in bocca al lupo  :) *incrocia le dita* tutto il forum è con te XD

FATTO tutto !  8)  :D ..
mercoledì 8, una bella giornata di sole passata attorno al motore della mia fofo.. BELLA ESPERIENZA davvero !! .. ;)
La macchina sembra funzionare bene.. il motore gira in modo più silenzioso rispetto a prima !
Oltre alla distribuzione ho fatto anche cinghia servizi, puleggia di rinvio come da tua ottima guida e pompa acqua.
Ovviamente ho fatto le foto e nei prossimi giorni arriva anche la guida a disposizione di tutti !!
A presto

Offline red448

  • New Entry
  • In Idaf da: Apr 2012
  • Post: 38
  • Località: Monza (MB)
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #36 il: 12 Agosto 2012, 14:51:31 »
 
La seguente GUIDA per FARE LA DISTRIBUZIONE,
più Cinghia Servizi, Puleggia di rinvio e Pompa acqua
di una Focus I serie, motore 1.8 TDDI 90cv del 2001, codice motore C9DB
è la mia testimonianza che metto a disposizione del forum, per chi fosse interessato.

NOTA:
con le piccole dovute modifiche, la presente guida è valida per lo STESSO MOTORE montato su Fiesta e Mondeo 2° serie,
MA il Kit di distribuzione utilizzato mi risulta essere lo stesso e quindi la procedura essere compatibile
ANCHE per la motorizzazione 1.8 TDCI
di C-Max, Fiesta IV, FOCUS II, Galaxy II, Mondeo IV, S-Max, Tourneo Connect/Transit Connect
e anche Focus I e Fiesta 1.8 DI (non turbo, ovvero le motorizzazioni 75cv).

La base della seguente guida è ovviamente presa dal Manuale di Officina Ufficiale Ford ovvero il Ford ETIS,
integrando le indicazioni sulla distribuzione con quelle per la pompa acqua, che su questo motore viene
azionata dalla cinghia servizi.

ATTREZZI NECESSARI:
Chiave inglese da 8, 10, 13, 15, 19
Chiave a cricchetto da 1/2 pollice con prolunga
Chiave a cricchetto da 3/8 pollice con prolunga
Bussola per dadi da 8, 10, 13, 15, 18, 19
Chiave a tubo da 7 e da 10 per le candellette (facolativo)
Chiave dinamometrica per le coppie di serraggio
Sollevatore a cilindro con base di pezzi di legno oppure una gruetta (per sollevare il motore quando si
toglie il supporto motore lato distribuzione)
Bussola Tors femmina
Attrezzi speciali Ford per la distribuzione e la fasatura:
Chiave universale per bloccaggio della flangia d'accoppiamento 205-072 (15-030A)

Spina di messa in fase sul PMS albero motore 303-193 (21-104)

Piastra di allineamento albero a camme 303-376 (21-162B)

Attrezzo di bloccaggio volano 303-393 (21-168)

Attrezzo di smontaggio ingranaggio albero a camme 303-651 (21-229)

 
 



Motore - 1.8L Diesel - Cinghia della distribuzione
Focus 1999 (08/1998-12/2004)

 
Precauzioni speciali
Staccare sempre il cavo a massa della batteria.
Togliere le candelette ad incandescenza per far girare più facilmente il motore.
Girare sempre il motore nel senso normale di rotazione.
NON girare il motore agendo sull'albero a camme o su altri pignoni, ma solo sulla puleggia dell'albero
motore.
NON girare l'albero motore facendo ruotare l'albero a camme o altri organi mediante la cinghia.
Rimossa la cinghia dentata NON girare l'albero a camme o la pompa iniezione Diesel.
NON usare prodotti detergenti sulle cinghie, ingranaggi o pignoni
Verificare il libero movimento degli organi ausiliari (pompa dell'acqua, puleggia di rinvio, puleggia
alternatore etc. )
Verificare il libero movimento dei rulli del tendicinghia della cinghia servizi e del tendicinghia della
cinghia di distribuzione
Rispettare tutte le coppie di serraggio
Montare la cinghia della distribuzione solo dopo che il motore ha raggiunto la temperatura ambiente.

SMONTAGGIO


 0. Si inizia
Staccare collegamento batteria
Freno a mano inserito
Marca inserita
Sollevare veicolo da ambo le parti e poggiarlo su cavalletti fissi:
per sicurezza NON andare mai  sotto al veicolo, nelle operazioni di manutenzione, lasciando il veicolo
sospeso su crick idraulici,
neanche se sono di livello professionale.


 
1. Staccare il serbatoio di espansione del liquido di raffreddamento e disporlo su un lato.



 
2. Smontare il coperchio dell'intercooler.



 
3. Scollegare il connettore del sensore temperatura aria aspirata (IAT), con una chiave inglese da 19
e pulirlo con Pulitore connettori elettrici che non lascino residui oleosi,
io ho utilizzatore uno spray di alcool isopropilico(che è quello utilizzato per pulire i connettori
elettronici, più sensibili e delicati di quelli elettrici)



 
4. Smontare l'intercooler (dadi da 10).



 
5. NOTA: Prendere nota della posizione del fermo del flessibile di uscita dell’intercooler.
Smontare la tubazione di uscita dell'intercooler.
1. Smontare il fermo del flessibile di uscita dell'intercooler.
2. Staccare il fermo del flessibile di uscita dell'intercooler.
3. Smontare i dadi di fissaggio della tubazione (dadi da 10).




 
6. NOTA: Prendere nota della posizione dei fermi e del flessibile di uscita del turbocompressore.
Scollegare la tubazione di aspirazione dell'intercooler.
1. Smontare il fermo del flessibile di aspirazione dell'intercooler.
2. Smontare i fermi e il flessibile di uscita del turbocompressore.
3. Smontare i dadi di fissaggio della tubazione di aspirazione dell'intercooler.





7. Smontare la staffa di fissaggio del tubo servosterzo dalla testata.


8. Scollegare i flessibili di ventilazione basamento (PVC) dal coperchio valvole.




9. Smontare il coperchio testata.








 
 
10. (Facoltativo) Smontare le candellette se si vuole agevolare il movimento di rotazione dell'albero
motore,
con chiavi a tubo da 7 e da 10

vedi GUIDA di dariximo
[Focus I 1.8 TDci 115 CV] Sostituzione candelette Ford
link http://www.idaf.it/index.php?topic=7673.0





 
11. Servendosi della scanalatura dell'albero a camme come guida, ruotare l'albero motore (con una chiave da
19 sulla vite della puleggia dell'albero motore)
a cinque gradi prima del punto morto superiore (PMS).




   

 




 
12. Smontare la cinghia dei servizi:

vedi GUIDA di marco.m
[Focus I] Sostituzione cinghia poly V servizi e puleggia di rinvio Ford Focus 1
link http://www.idaf.it/index.php?topic=24508.0
eventualmente anche la puleggia di rinvio della linea sevizi (spiegato nella stessa guida, che volesse
cambiarla)





13. Veicoli costruiti fino al 05/2007 -
Smontare il giunto di trasmissione alternatore.
1. Viti di fissaggio supporto intermedio semiasse.
2. Viti di fissaggio smorzatore di vibrazioni.



NOTA BENE:
le viti 1 vanno tolte (dado da 10), mentre le viti 2 (dado da 8) è meglio allentarle il giusto per estrarre
il pezzo, in questo modo è più facile il rimontaggio




 
14. Tutti i veicoli -
Montare l'attrezzo speciale.
Smontare il tappo di chiusura del monoblocco e montare l'attrezzo speciale.



NOTA BENE:
operazione molto delicata questa perché il dado (da 10) è messo in una posizione leggermente più in alto
con un asse di rotazione più orizzontale, rispetto al disegno, qui sopra, dell'ETIS e leggermente incavato,
nello spazio appunto lasciato libero, davanti all'alternatore









Io mi sono aiutato con questi attrezzini molto economici:
uno specchietto allungabile e un calamita a penna allungabile



 
15. NOTA: Ruotare l'albero motore solo nel normale senso di rotazione.
Ruotare l'albero motore fino al PMS, LENTAMENTE  l'albero motore finché non si arresta, nel senso mormale
di rotazione del motore, ovvero quello orario (guardando la puleggia dell'albero motore).


16. Smontare il motorino di avviamento e riporlo a lato.

vedi anche GUIDA di bulmax
[Focus I] ripristino motorino di avviamento
link http://www.idaf.it/index.php?topic=24615.0







 
17. ATTENZIONE:
Accertarsi che l'albero motore non

ruoti durante il montaggio dell'attrezzo speciale.
Accertarsi che l'albero motore sia

sul PMS prima di bloccare l'attrezzo speciale.
Accertarsi che l'attrezzo speciale si
inserisca correttamente.
Usando l'attrezzo speciale, bloccare l'albero motore.
 


Ecco i denti laterali del volano, come visibile una volta smontato il motorino di avviamento







 
18. Montare l'attrezzo speciale.








19.  Preparazione allo smontaggio del supporto motore lato distribuzione

Secondo l'ETIS bisogna adoperarsi con una barra per sostenere il motore, anche universali



Io invece, in mancanza della suddetta, ho provato 2 soluzioni a vostra scelta:

1) Crick idraulico con pezzi di legno che sorregga il motore da sotto con dei pezzi di legno e che spinge
in corrispondenza dell'alternatore:
molto consigliato perché poco ingombrante quando si deve continuamente lavorare sia sotto che sopra al
motore.

NOTA BENE:
NON sorreggere MAI il motore di questa motorizzazione facendo poggiare il crick idraulico sulla coppa olio
motore (come, ahi me, fanno molti meccanici generici per risparmiare tempo), perché la coppa olio è si
metallo sottile e non ha le caratteristiche strutturali per sorreggere il motore, anche se per la sola
assenza del supporto in questione.



2) oppure una gruetta, molto più difficile da reperire per un privato, agganciata da sopra al motore al
gancio del motore:
meno pratica e più ingombrante.

Questa gruetta in particolare l'avevo presa da un idraulico che era andato in pensione e serviva per
sorreggere i pesanti caloriferi in ghisa, quando era necessario smontarli dal muro.






20. Smontare il supporto anteriore del motore.

Veicoli costruiti fino al 04/2001












Veicoli costruiti dal 04/2001 in poi




21. Tutti i veicoli -
Smontare il prigioniero del supporto anteriore del motore:
con una Bussola Tors femmina




22. Smontare il coperchio della cinghia della distribuzione.






23. Parte relativa alla POMPA Acqua: per chi la cambia

Allentare le viti di fissaggio della puleggia della pompa del liquido di raffreddamento.




Aprire il tappo del serbatoio di espansione del liquido di raffreddamento e Spurgare il sistema di
raffreddamento, aprendo il tappo di scolo del radiatore.






Smontare la staffa di fissaggio del supporto motore.








Smontare la puleggia della pompa dell’acqua.




Smontare la pompa dell'acqua.




Rimuovere e gettare la guarnizione della pompa dell'acqua.



Io ho preso una Pompa non originale Ford ma di ottima qualità, della Aquaflù Open Parts:
per un risparmio importante sul costo del pezzo, infatti
Pompa   acqua  originale Ford codice FORD : 1131878
Concessionaria Ford -> prezzo 145,05 euro
ricambio acquistato: non originale aftermarket , OPEN PARTS Aquaflu (Trattamento FSI)-> prezzo 33 euro
RISPARMIO = 112,05 euro




 
 
24. Smontare e gettare il tendicinghia della distribuzione.



NOTA BENE:
notare in che condizioni di tensionamento ho trovato il tenditore !!!
Come spiegherò più avanti, era in una situazione di sub-tensionamento !!




25. Smontare e gettare la cinghia della distribuzione.



 
26. Servendosi dell'attrezzo speciale, allentare la vite di fissaggio della puleggia dell'albero a camme.
 
NOTA BENE:
L'uso di questo strumento è importante per la rimozione e la coppia di serraggio della puleggia dentata
dell'albero a camme. Se non si utilizza questo strumento, tenendo conto che l'albero a camme è bloccato
all'altra estremità opposta dalla bacchetta orizzontale nell'intaglio della fine dell'albero a camme, viene
applicata una forza di torsione durante la procedura di smontaggio della vite e possono  verificarsi delle
micro-fratture all'albero a camme. Questo indebolisce notevolmente l'albero a camme e nel tempo può
provocare una frattura dello stesso albero a camme e quindi danni al motore. Un utente deve quindi
soppesare la differenza tra il costo di questo attrezzo, o il costo di un motore in sostituzione!





NOTA BENE:
il manuale ETIS dice che se la puleggia dentata dell'albero a camme è contrassegnata con AB va SOSTITUITA
con una contrassegnata con la sigla -AC.
Penso comunque che tutte le auto dell'annata circa della mia, siano già uscite con la puleggia -AC.



 
27. Con l'attrezzo speciale, allentare la puleggia dell'albero a camme.

Girare il dado dell'estrattore finché la puleggia dentata non si stacca dall'albero a camme.

 
NOTA BENE: quando l'ingranaggio si stacca, ci sentirà un forte rumore 'rottura': questo è dovuto al fatto
che l'accoppiamento tra puleggia e albero è del tipo tronco-conico in pressione uno contro l'altro.
Assicurarsi che la puleggia ruoti liberamente, infatti l'ingranaggio deve ruotare rispetto all'albero a
camme  durante l'operazione di tensionamento della cinghia della distribuzione.











MONTAGGIO - Tutti i veicoli

28. Montare il nuovo tendicinghia automatico della distribuzione e stringere CON LE DITA  il dado di
fissaggio.

NOTA: Per il kit della distruzione (cinghia dentata più tenditore mobile), io ho acquistato un kit
originale Ford codice FINIS 1201255,
MA vanno benissimo anche i kit NON originali delle Marche più conosciute come SKF, DAYCO, RUVILLE, INA etc.
l'IMPORTANTE che il nuovo tendicinghia automatico della distribuzione sia come in figura (corretto quello a
destra) con la finestrella di verifica del corretto tensinamento della cinghia.




29. Controllare il tendicinghia automatico della distribuzione.
1. Accertarsi che l'indicatore del tendicinghia ruoti liberamente in senso orario.
2. La freccia indica la rotazione in senso antiorario del tendicinghia.

NOTA: l'indicatore del tendicinghia è semplicemente quello dove c'è il buco a forma esagonale.






30. Montare una cinghia di distribuzione nuova.
Montare la cinghia, (91x20 HSN) prima alla ruota dentata dell'albero a camme (libera di routare rispetto
all'albero a camme) e poi sul l'ingranaggio della pompa di iniezione (il tenditore è ultimo).

NOTA: La cinghia deve essere tesa tra la puleggia dell'albero a camme e il pignone pompa di iniezione.

 
31. NOTA: Spostare il braccio di registrazione del tendicinghia nella POSIZIONE ORE 3.
come mostrato nel  disegno




32. Serrare manualmente la vite della puleggia dell'albero a camme, quindi allentarla di 1/2 giro.

NOTA: La puleggia dell'albero a camme deve poter ruotare liberamente sull'elemento conico.





 
33. Tendere la cinghia di distribuzione
1. Ruotare il braccio di registrazione del tendicinghia della distribuzione in senso ANTIORARIO (come
indicato dal verso della freccia) per tendere leggermente la cinghia.
2. L'indicatore deve essere posizionato tra i lati dell'apertura.
3. Serrare la vite di fissaggio del tendicinghia della distribuzione con la coppia di serraggio indicata
servendosi della chiave dinamometrica con una bussola da 15.

NOTA: Utilizzando una chiave per viti a testa esagonale da 8 (ovvero una brugola 8) incassata, mantenere in
tensione fino a quando la vite del tendicinghia non è serrata.










NOTA BENE:
Guardate queste 3 foto,
la PRIMA  a sinistra, rappresenta il CORRETTO tensionamento con l'angolo corretto della cinghia nel tratto
indicato,
la SECONDA, quella centrale, rappresenta un tensionamento NON CORETTO in quanto l'indicatore è stato
ruotato dalla parte sbagliata,
Il TERZO, anch'esso NON CORRETTO, perché situazione di OVER tensionamento



Riprendo la foto delle condizioni del tenditore che ho trovato sulla mia macchina:
quindi nel mio caso, il tenditore è era in condizioni di SOTTO - tensionamento,
in pratica, o stava cedendo o era compromesso, sta di fatto che garantiva MENO tensione alla cinghia di
distribuzione di quella necessaria, era molle,
con 2 conseguenze:

1) prima sentivo un rumore metallico, soprattutto a freddo, e quindi è molto probabile che fosse il
tenditore, come da video della mia "Risposta #29" alla discussione
[TDDI] rumore di cuscinetti o spazzole proveniente dalla cinghia di servizio
link http://www.idaf.it/index.php?topic=14805.0

2) Con il tensionamento NON corretto, avrei più prima che dopo, compromesso il motore stesso, la testata e
le valvole



 
34. Con l'ausilio dell'attrezzo speciale, serrare la vite di fissaggio della puleggia albero a camme.





 
35. Smontare l'attrezzo speciale.



 
36. Sbloccare l'attrezzo speciale.



 
37. Smontare l'attrezzo speciale.



 
38.  Far compiere all'albero motore 6 rotazioni.





NOTA BENE:
Ruotare l'albero motore solo nel normale senso di rotazione.
Utilizzando della vernice o del bianchetto, contrassegnare la puleggia dell'albero motore in corrispondenza
del PMS (Punto Morto Superiore del 1° pistone: quello più vicino alla cinghia di distribuzione)





 
39. Montare l'attrezzo speciale.



 
40. Ruotare l'albero motore fino al PMS.
Ruotare lentamente l'albero motore finché non si arresta.

 
41. Usando l'attrezzo speciale, bloccare l'albero motore.



 
42. VERIFICA CORRETTA FASATURA
Verificare che l'indicatore del tendicinghia automatico sia posizionato tra i lati dell'apertura.
  1. Se l'indicatore è nell'apertura.

NOTA: L'indicatore del tendicinghia automatico può spostarsi leggermente verso l'alto nell'apertura.




  2. Montare l'attrezzo speciale.
NOTA: l'attrezzo speciale deve potersi montare senza forzare




NOTA BENE:
se sono verificate le condizini 1) e 2), passare al punto successivo.
Se invece l'indicatore non entra nell'apertura e/o se non fosse possibile montare l'attrezzo speciale,
RIPETERE correttamente tutta la procedura di tensionamento descritta nei punti precedenti, ovvero dal punto
24 sempre con la cinghia e il tendicinghia nuovi.

 
43. Smontare gli attrezzi speciali.

 
44. Se necessario, modificare il coperchio della distribuzione servendosi di una lima adatta.
Io non ne ho avuto bisogno, perché il mio è già modificato.

  AVVERTENZA: Non danneggiare il
coperchio della distribuzione.




NOTA:  Su una Ford Focus;
Se il montaggio di una nuova puleggia dell’albero a camme del tipo  'AC'  fosse necessario, bisogna
garantire che il coperchio distribuzione venga tagliato come mostrato: la nuova puleggia ha un diametro
maggiore rispetto all'ingranaggio marcato dal vecchio 'AB'. Senza il taglio alla plastica, la cinghia
sfregherebbe sul coperchio distribuzione, eventualmente distruggendo la cinghia.





 
45. Rimontare tutti i componenti rimossi in ordine inverso.

 
46. In caso di cambio della pompa acqua, è vivamente CONSIGLIATO cogliere l'occasione per sostituire il
liquido di raffreddamento vecchio con uno nuovo e procedere con lo pulizia dell'impianto di raffreddamento
(flushing con prodotti appositi) come spiegato nella
Risposta #30 della discussione
[TDDI] rumore di cuscinetti o spazzole proveniente dalla cinghia di servizio
link http://www.idaf.it/index.php?topic=14805.0
dall'utente marco.m

Per questo motore, nella fase finale, va diluita acqua demineralizzata con liquido refrigerante rosso
concentrato, compatibile con la specifica Ford WSS-M97B44-D.

NOTA MOLTO IMPORTANTE:
nel lavaggio dell'impianto di raffreddamento, prima di arrivare ad avere acqua limpida dallo scolo del
radiatore, ho dovuto rifare la procedura per almeno 5 volte, 'producendo' OLTRE 40 litri di liquido nocivo
e inquinante (infatti il liquido refrigerante contiene glicole e altri componenti tossici per l'ambiente),
che ho raccolto in bottiglie di plastica  vuote.
Solitamente non si sa dove buttarlo e molti dicono di sversarlo nei tombini, come sosteneva anche l'addetto
della discarica o, cosiddetta, piattaforma ecologica del mio comune,
quindi non si potrebbe portare in discarica.

NON FATELO perché è, ripeto,  tossico e inquinante per l'ambiente!

Io HO RISOLTO, chiamando direttamente l'Ufficio tecnico del Consorzio responsabile della Raccolta e
Smaltimento rifiuti della mia zona e mi sono lamentato MOLTO del fatto che non sapevo dove portare il
rifiuto liquido e ovviamente non avrei potuto portarlo dal meccanico, dove vado ogni tanto.. (a dir la
verità, sempre più raramente...) perché non me lo avrebbe accettato apposta.

La SOLUZIONE:
ho lasciato nome e numero all'Ufficio tecnico del Consorzio e sono stato richiamato la mattina del giorno
dopo (perché anche loro non sapevano cosa dirmi e dovevano informarsi), e mi hanno detto di portarlo lo
stesso in discarica, in quanto si tratta di Rifiuto Speciale DOMESTICO (perché sono un privato che ha fatto
il lavoro a CASA e i Responsabili del Consorzio, visto quello che pago di spazzatura ogni anno, mi devono
garantire lo smaltimento di qualsiasi cosa abbia la necessità di buttare a casa) e di portarlo quindi,
racchiuso in appositi contenitori (nel mio caso, semplici bottiglie di plastica, visto non si può sversare
in appositi contenitori a differenza dell'olio vecchio della macchina) e riporlo nella sezione TFO /
Sezione vernici , vecchie da buttare.

Quindi vi dovesse capitare, sappiate, che anche se inizialmente vi vietano di portarlo in discarica, avete
il DIRITTO di fare come ho fatto io!!






« Ultima modifica: 13 Agosto 2012, 15:03:39 da red448 »

Offline funk

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Feb 2009
  • Post: 711
  • Località: Pescara
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #37 il: 20 Novembre 2013, 14:53:55 »

Ci sono novità dagli utenti che poi hanno fatto da soli la distribuzione??
Ford Focus SW Zetec 1.8 TDCi (115 cv)  '02

Offline Fofo74

  • Super Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Dic 2007
  • Post: 16920
  • Località: Taranto
  • Luca
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Silver Moon
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #38 il: 21 Novembre 2013, 09:31:23 »
complimenti per la guida bel lavoro!!
Focus II 1.8 Tdci 115 cv. - Titanium 2007
 Bi-zona, Bi-Xenon , sensori parcheggio, filtro sportivo K&N,DRL
Focus I 1.8 Tdci 115 cv. - Zetec 2004 ora GHIA--2014



Offline splendida c-max

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1822
  • Età: 37
  • Località: caserta
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2005
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: ghia
  • Colore: grigio topo
  • Idafizzato: NO
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #39 il: 08 Aprile 2014, 21:55:13 »
ottima guida...
luigi
Ford focus c-max 1.8 tdci ghia del 2005.
My Garage

Offline mario37

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2012
  • Post: 5
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2002
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Idafizzato: NO
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #40 il: 20 Luglio 2014, 17:52:58 »
ciao, scrivo molto poco ma vorrei esporre un mio problema.ho una focus tdci 1.8  del 2002 da 2 anni co 115000 km
non fidandomi di me l ha venduta giorni fa ci siamo messi in 2 per verificare se era stata cambiata la cinghia dis.
seguendo tutte le procedure da voi date molto dettagliate arriviamo a vedere che i segni fatti con il colore sulle 2 pulegge sono 2 vicini circa 2 cm.il mio duddio e se non fosse in fase giusta  anche di poco cioe spostata di un dente
Avrei dei sintomi .attuolmente fa solo un po fumo.Con le guide ford uso manutenzione (che non ho)riessco a risolvere grazie se qualcuno mi aiuta

Offline ICEMAN

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Lug 2011
  • Post: 13628
  • Località: roma
  • Motore: 1.6 tdci 109cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #41 il: 20 Luglio 2014, 21:43:18 »
Ma oltre la fumosità ti da altri problemi???

Offline mario37

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2012
  • Post: 5
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2002
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Idafizzato: NO
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #42 il: 28 Luglio 2014, 22:56:13 »
Scusa se rispondo solo ora , per quanto riguarda il mio problema  sinceramente oltre al fumo  la turbina attacca da 2000 a 3500 .il finesettimana ho provato se  la serie di tubetti a depressione  funzionasse e funziona .non ho provato elettqvalvole .giovedi provero a fare una diagnosi, spero cavarmela con poco. Il problema lo riscontro solo ora perche la usa mia moglie e ho pochissimo tempo per provarla.vi faccio sapere co e va

Offline stoica cornel silvio

  • New Entry
  • In Idaf da: Nov 2014
  • Post: 1
  • Località: codevigo
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tddi 90cv
  • Anno: 2000
  • Alimentazione: Diesel
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #43 il: 04 Novembre 2014, 22:26:07 »
ciao sono silvio apena ho leto la tua guida e mi sembra molto utile pero ...problema mia e che ho anche la pompa smontata con la catena ,tuto.....in questo caso poi darmi un consiglio   ,come poso sapere quando il mutore (l albero motore e in PMS)
sw smonto il motorino di aviamento trovo qualche segno ......fami sapere piu presto posibile ...grazie

Offline Andrea94326

  • New Entry
  • In Idaf da: Ott 2018
  • Post: 25
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: GHIA
Re:Fare la distribuzione
« Risposta #44 il: 02 Giugno 2019, 19:06:26 »
Buonasera, dove posso trovare gli attrezzi per effettuare la distribuzione? Grazie a tutti in anticipo!