Autore Topic: Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza  (Letto 4535 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacciu86

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Feb 2012
  • Post: 712
  • Età: 35
  • Località: Reggio Calabria
  • Adamo
Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« il: 04 Novembre 2012, 12:47:20 »
A partire dal 1 gennaio 2013, il contratto di assicurazione RCA per l’auto non si rinnoverà più automaticamente, per cui non opererà la tolleranza di 15 giorni dopo la scadenza: chi non provvederà, entro tale data, al rinnovo della polizza sarà soggetto al sequestro del veicolo.
 
Come noto, sino ad oggi, nel caso di contratto di assicurazione RCA con la clausola di rinnovo tacito della polizza alla scadenza (quasi la totalità dei casi), era stabilita una tolleranza di quindici giorni durante i quali, se l’assicurato non aveva richiesto la disdetta, poteva comunque giovare della copertura assicurativa pur in assenza di pagamento del premio. Con la conseguenza che all’automobilista non veniva elevata alcuna multa se trovato con l’assicurazione scaduta purché entro i quindici giorni successivi a detta scadenza.
 
Tuttavia, una recentissima riforma [Art. 22 del DL. 179 del 18.10.2012], a tutti passata inosservata, ha cambiato questa regola. Dal primo gennaio prossimo, per tutti i contratti di assicurazione obbligatoria RCA l’assicurato non potrà più beneficiare, alla scadenza, della tolleranza di quindici giorni. Infatti, la nuova legge impedirà il rinnovo tacito delle polizze assicurative che, pertanto, avranno una durata massima di un anno. Le eventuali clausole in contrasto con tale dettato saranno nulle.
Per le clausole di tacito rinnovo previste nei contratti anteriori al 20 ottobre 2012, la nullità scatterà solo a partire dal 1° gennaio 2013.
 
In caso di contratti in corso di validità alla data del 20 ottobre con clausola di tacito rinnovo, le imprese di assicurazione dovranno comunicare per iscritto ai contraenti la perdita di efficacia della clausola con congruo anticipo rispetto alla scadenza del termine originariamente pattuito.
 
Questa modifica cambierà anche le regole rispetto ai controlli effettuati dalle forze dell’ordine: chi sarà trovato senza copertura assicurativa, anche durante il “vecchio” periodo di franchigia dei 15 giorni, subirà una sanzione di 798 euro e il sequestro immediato del veicolo finalizzato alla confisca.

fonte: laleggepertutti.it


Occhio ragazzi ???

Online Vadocomeundiavolo

  • Collaboratore dello Staff
  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Feb 2012
  • Post: 3444
  • Età: 50
  • Località: Wolfsburg-Niedersachsen-Deutschland
  • Auto: Non ho una Ford
  • Motore: 2.0 TSI 4MOTION
  • Altro Motore: 2.0
  • Anno: 2021
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 0 - 10.000
  • Allestimento: R
  • Colore: Blue Lapiz
  • Idafizzato: NO
Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #1 il: 04 Novembre 2012, 13:18:40 »
Grazie dell'info,molto utile saperlo.
Arteon Shooting Brake R



Offline ICEMAN

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Lug 2011
  • Post: 13628
  • Località: roma
  • Motore: 1.6 tdci 109cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
Re:Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #2 il: 04 Novembre 2012, 19:39:15 »
era ora...vedrai come si sbrigheranno a telefonarci o mandarci raccomandate...prima per cambiare assicuratore dovevi comunicarlo tre mesi prima per iscritto...sempre che non facevano gli gnorri come hanno fatto con me...
mortacci loro....m'hanno fatto perdere 6 anni di classe di merito...

Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6348
  • Età: 40
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #3 il: 04 Novembre 2012, 20:36:04 »
GENIALLOYD ha sempre avvisato (mail e sms) a cominciare due mesi prima della scadenza e quest'anno al rinnovo ha mandato l'informativa di queste novità.
Se davvero confischeranno l'auto (ma sono dubbioso sul l'applicazione della legge) si troveranno delle belle occasioni sull'usato.
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline ernesto

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Mar 2011
  • Post: 12944
  • Età: 56
  • Località: cappelle sul tavo
  • ogni giorno è un nuovo giorno
  • Auto: Focus II
  • Motore: 2.0 tdci 136cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: titanium
  • Colore: Grigio Mare (met)
  • Idafizzato: SI
Re:Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #4 il: 04 Novembre 2012, 20:46:22 »
era ora...vedrai come si sbrigheranno a telefonarci o mandarci raccomandate...prima per cambiare assicuratore dovevi comunicarlo tre mesi prima per iscritto...sempre che non facevano gli gnorri come hanno fatto con me...
mortacci loro....m'hanno fatto perdere 6 anni di classe di merito...

non concordo, se il preventivo di rinnovo è superiore ad un'altra offerta, la disdetta è immediata, senza il limite dei tre mesi, l'altro fatto + negativo è che avendo la disdetta automatica a fine anno penso che tutto quello che tu prima avevi ottenuto ora viene disdetto, pertanto anno nuovo offerta nuova (e dato che sono a cartello e lo stato non dice niente), anno nuovo prezzi maggiorati,
se invece lo stato dicesse: le assicurazioni  riconosciute colpevoli di aver fatto cartello con i prezzi dovranno rimborsare tutti i loro clienti fino a 5 anni precedenti la data di fine processo, in base alle richieste fatte dagli utenti stessi che certificheranno con i certificati di assicurazione emessi dalla compagnia allora, si allora,si ALLORA SI, ALLORA SI CHE SE NE GUARDERANNO BENE DI ESERCITARE IN ITALIA E SE LO FACESSERO SICURAMENTE NON SARANNO LE COSE DI OGGI
focus MK 2,5 tdci 2.0   136 CV
cruise control illuminato, svuota tasche illuminato, cassetto illuminato, bracciolo illuminato con spia, cofano illuminato, pozzetti ant e post illuminati, coral monza 165mm, specchietti esterni con led, clacson su piastrine argentate

Offline focus_love

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Nov 2009
  • Post: 1339
  • Età: 49
  • Località: Trento
  • Marco - da Trento
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium+techno pack+sens.p.
Re:Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #5 il: 04 Novembre 2012, 21:40:03 »
Con la Unipol, con la quale sono assicurato, la clausola di tacito rinnovo e' stata eliminata gia' da diversi anni. Nonostante questo, sono abbastanza sicuro che garantiscono copertura anche per i 15 giorni successivi alla scadenza (anche se non lo ho sperimentato di persona! pago sempre prima della scadenza).

Per cui, se volete essere sicuri, chiedete al vostro assicuratore. Il sequestro dell'auto non credo proprio che si possa applicare, se l'assicuratore dice che l'auto e' coperta ... tutt'al  piu' una multa per mancata esposizione del contrassegno (spero non di  798 euro ...).
Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies (Groucho Marx)

Offline luckya

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Giu 2010
  • Post: 2530
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Altro Motore: 4.6 l/100km
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: Ikon
Re:Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #6 il: 04 Novembre 2012, 22:25:53 »
Forse ricordo male, ma si è vero che c'era copertura anche per i 15 gg successivi ma se ti fermavano potevi comunque essere soggetto ad una multa per mancata esposizione del tagliando.
"...Perché non c'è niente che io detesti di più dell'odore di marcio delle bugie"
10 Febbraio


The Mediator
Between Head
And Hands Must
Be The Heart!

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1967
  • Età: 60
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #7 il: 05 Novembre 2012, 08:18:40 »
Con la Unipol, con la quale sono assicurato, la clausola di tacito rinnovo e' stata eliminata gia' da diversi anni. Nonostante questo, sono abbastanza sicuro che garantiscono copertura anche per i 15 giorni successivi alla scadenza (anche se non lo ho sperimentato di persona! pago sempre prima della scadenza).

Per cui, se volete essere sicuri, chiedete al vostro assicuratore. Il sequestro dell'auto non credo proprio che si possa applicare, se l'assicuratore dice che l'auto e' coperta ... tutt'al  piu' una multa per mancata esposizione del contrassegno (spero non di  798 euro ...).

Codice

Art. 193. Obbligo dell'assicurazione di responsabilità civile.

1. I veicoli a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi, non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa a norma delle vigenti disposizioni di legge sulla responsabilità civile verso terzi.

2. Chiunque circola senza la copertura dell'assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 798 a euro 3.194.

3. La sanzione amministrativa di cui al comma 2 è ridotta ad un quarto quando l'assicurazione del veicolo per la responsabilità verso i terzi sia comunque resa operante nei quindici giorni successivi al termine di cui all'art. 1901, secondo comma, del codice civile. La sanzione amministrativa di cui al comma 2 è altresì ridotta ad un quarto quando l'interessato entro trenta giorni dalla contestazione della violazione, previa autorizzazione dell'organo accertatore, esprime la volontà e provvede alla demolizione e alle formalità di radiazione del veicolo. In tale caso l'interessato ha la disponibilità del veicolo e dei documenti relativi esclusivamente per le operazioni di demolizione e di radiazione del veicolo previo versamento presso l'organo accertatore di una cauzione pari all'importo della sanzione minima edittale previsto dal comma 2. Ad avvenuta demolizione certificata a norma di legge, l'organo accertatore restituisce la cauzione, decurtata dell'importo previsto a titolo di sanzione amministrativa pecuniaria (Comma così modificato dall'art. 3, comma 19, D.L. 27 giugno 2003, n. 151 convertito, con modificazioni, dalla legge 1° agosto 2003, n. 214).

4. Si applica l'articolo 13, terzo comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689. L'organo accertatore ordina che la circolazione sulla strada del veicolo sia fatta immediatamente cessare e che il veicolo stesso sia in ogni caso prelevato, trasportato e depositato in luogo non soggetto a pubblico passaggio, individuato in via ordinaria dall'organo accertatore o, in caso di particolari condizioni, concordato con il trasgressore. Quando l'interessato effettua il pagamento della sanzione in misura ridotta ai sensi dell'articolo 202, corrisponde il premio di assicurazione per almeno sei mesi e garantisce il pagamento delle spese di prelievo, trasporto e custodia del veicolo sottoposto a sequestro, l'organo di polizia che ha accertato la violazione dispone la restituzione del veicolo all'avente diritto, dandone comunicazione al prefetto. Quando nei termini previsti non è stato proposto ricorso e non è avvenuto il pagamento in misura ridotta, l'ufficio o comando da cui dipende l'organo accertatore invia il verbale al prefetto. Il verbale stesso costituisce titolo esecutivo ai sensi dell'articolo 203, comma 3, e il veicolo è confiscato ai sensi dell'articolo 213 (Comma così sostituito dall'art. 3, comma 19, D.L. 27 giugno 2003, n. 151 convertito, con modificazioni, dalla legge 1° agosto 2003, n. 214).

4-bis. Salvo che debba essere disposta confisca ai sensi dell’articolo 240 del codice penale, è sempre disposta la confisca amministrativa del veicolo intestato al conducente sprovvisto di copertura assicurativa quando sia fatto circolare con documenti assicurativi falsi o contraffatti. Nei confronti di colui che abbia falsificato o contraffatto i documenti assicurativi di cui al precedente periodo è sempre disposta la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida per un anno. Si applicano le disposizioni dell’articolo 213 del presente codice (Comma aggiunto dal comma 47 dell’art. 3, legge 15 luglio 2009, n. 94).

4-ter. L'accertamento della mancanza di copertura assicurativa obbligatoria del veicolo può essere effettuato anche mediante il raffronto dei dati relativi alle polizze emesse dalle imprese assicuratrici con quelli provenienti dai dispositivi o apparecchiature di cui alle lettere e), f) e g) del comma 1-bis dell'articolo 201, omologati ovvero approvati per il funzionamento in modo completamente automatico e gestiti direttamente dagli organi di polizia stradale di cui all'articolo 12, comma 1 (Comma aggiunto dal comma 5 dell'art. 13, L. 12 novembre 2011, n. 183, a decorrere dal 1° gennaio 2012, ai sensi di quanto disposto dal comma 1 dell'art. 36 della stessa legge. n. 183).

4-quater. Qualora, in base alle risultanze del raffronto dei dati di cui al comma 4-ter, risulti che al momento del rilevamento un veicolo munito di targa di immatricolazione fosse sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria, l'organo di polizia procedente invita il proprietario o altro soggetto obbligato in solido a produrre il certificato di assicurazione obbligatoria, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 180, comma 8 (Comma aggiunto dal comma 5 dell'art. 13, L. 12 novembre 2011, n. 183, a decorrere dal 1° gennaio 2012, ai sensi di quanto disposto dal comma 1 dell'art. 36 della stessa legge n. 183/2011).

4-quinquies. La documentazione fotografica prodotta dai dispositivi o apparecchiature di cui al comma 4-ter, costituisce atto di accertamento, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 13 della legge 24 novembre 1981, n. 689, in ordine alla circostanza che al momento del rilevamento un determinato veicolo, munito di targa di immatricolazione, stava circolando sulla strada (Comma aggiunto dal comma 5 dell'art. 13, L. 12 novembre 2011, n. 183, a decorrere dal 1° gennaio 2012, ai sensi di quanto disposto dal comma 1 dell'art. 36 della stessa legge n. 183/2011).

Il fatto che si possa circolare comunque è una favoletta ed io vi consiglio di non andare mai sprovvisti di copertura assicurativa e non solo per l'eventuale multa ma anche per una sicurezza di copertura.... Ho sempre avuto dubbi sul fatto che se fai un incidente l'assicurazione ti copra in tutto e per tutto e soprattutto con i massimali e le garanzie che avevi all'atto della scadenza.... ricordate sempre che le assicurazioni in Italia sono ladre autorizzate e come tali piene di clausole e cavilli tali da non farti mai sentire sicuro di nulla.... come dicono a Venezia : Ocio vecio.....
« Ultima modifica: 05 Novembre 2012, 08:20:26 da marcovola »
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline focus_love

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Nov 2009
  • Post: 1339
  • Età: 49
  • Località: Trento
  • Marco - da Trento
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium+techno pack+sens.p.
Re:Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #8 il: 05 Novembre 2012, 09:15:44 »

Il fatto che si possa circolare comunque è una favoletta ed io vi consiglio di non andare mai sprovvisti di copertura assicurativa e non solo per l'eventuale multa ma anche per una sicurezza di copertura.... Ho sempre avuto dubbi sul fatto che se fai un incidente l'assicurazione ti copra in tutto e per tutto e soprattutto con i massimali e le garanzie che avevi all'atto della scadenza.... ricordate sempre che le assicurazioni in Italia sono ladre autorizzate e come tali piene di clausole e cavilli tali da non farti mai sentire sicuro di nulla.... come dicono a Venezia : Ocio vecio.....


Consiglio di verificare la "serieta''" della vostra assicurazione, perche' non tutte sono uguali, credetemi.
Comunque sono d'accordo sul consiglio: io la rinnovo sempre con venti giorni di anticipo, onde evitare problemi :)
Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies (Groucho Marx)

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1967
  • Età: 60
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:Assicurazione RCA: stop tolleranza 15 giorni dopo scadenza
« Risposta #9 il: 05 Novembre 2012, 10:37:25 »
Consiglio di verificare la "serieta''" della vostra assicurazione, perche' non tutte sono uguali, credetemi.
Comunque sono d'accordo sul consiglio: io la rinnovo sempre con venti giorni di anticipo, onde evitare problemi :)

Quando si parla di assicurazioni o banche o perchè no gestori telefonici l'unica serietà che puoi trovare è nelle "PERSONE" che vi lavorano e talvolta fanno il loro lavoro con abnegazione e spirito positivo verso il cliente.
Questo non toglie che alle spalle hanno strutture organizzate per essere poco chiare e fare profitto e non è un caso se si parla spesso di cartelli ecc... io personalmente ho trovato quasi sempre brave persone che spesso messe alle strette hanno dovuto fare spallucce facendo intendere che loro ce l'hanno messa tutta ma purtroppo.... so che stiamo andando OT e per non sprecare il post volevo solo ribadire il concetto che se ti fermano per strada con l'assicurazione scaduta la multa la becchi ugualmente e non la "mancata esposizione", quella scatta quando tu riesci a produrre un tagliando con data e ora antecedente il controllo mentre negli altri casi è prevista la multa ed il sequestro cautelativo del mezzo salvo poi ridursi ad un quarto se l'assicurazione è resa operante nei quindici giorni successivi al termine.
« Ultima modifica: 05 Novembre 2012, 10:38:30 da marcovola »
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'