Autore Topic: Gomme & multe  (Letto 6441 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gianni05

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Mar 2009
  • Post: 647
  • Auto: Focus IV
  • Motore: 1.5 120cv
  • Anno: 2021
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 0 - 10.000
  • Allestimento: Active SW
Gomme & multe
« il: 17 Aprile 2014, 18:42:47 »
La novità di questa italia da terzo mondo ,legiferanti compresi, sono le multe salatissime (da più di 400 euro fino ad oltre 1600 euro) di un codice della strada che sempre più sembra scritto da chi non ha mai posseduto la patente ne guidato un triciclo da bambino.
Dopo la scadenza dell’ obbligo delle gomme invernali avvenuta il 15 aprile, gomme con le quali anche al nord ci hanno permesso di viaggiare con un luminoso e caldo sole visto che la legge lo imponeva, ora è partito l’ ultimatum del 15 maggio per il rimontaggio delle gomme estive, pena salatissime multe.
Oggi in italia, puoi avviare attività truffaldine o per chi se lo può permettere o è stato eletto, sperperare i soldi della comunità ma guai a non osservare le regole vitali del codice come appunto la sostituzione degli pneumatici.
Forse hanno scoperto che qualcuno, furbescamente o semplicemente ecologista o impossibilitato economicamente, consumava le invernali in estate per non buttarle visto che avevano ancora qualche migliaio di chilometri di vita o per non affrontare una spesa di un nuovo treno di gomme ed allora, hanno capito che la loro furbata per farci spendere i nostri soldi semestralmente con sostituzione o rimontaggi di gomme aveva qualche falla e così sono corsi subito ai ripari.
In famiglia abbiamo tre auto, due delle quali con gomme estive ed invernali che sostituiamo regolarmente ed una, la più vecchia, con delle 4stagioni con misure e codice velocità come da carta di circolazione. Aggiungo che ho anche le catene per tutte e tre le vetture e questo solo per far capire che il problema di cui stò parlando al momento non mi tocca ma mi gira.
La sicurezza al primo posto, questo è fuori dubbio ma, perché in inverno posso girare con le estive anche al nord? Perché ho le catene a bordo mi rispondo. Ma queste servono per affrontare situazioni particolari ma altrimenti la sicurezza dell’ asfalto viscido e freddo è affidata a delle gomme non adeguate, le estive appunto. E in caso di un caldo anomalo devo e posso comunque viaggiare in marzo o fino metà aprile con le invernali. In più se dovessi andare in montagna (mi è capitato di trovarmi in mezzo ad una nevicata anche in agosto) dopo il 15 aprile dovrei andare con le estive anche se il meteo preannuncia imbiancate imminenti. Certo non è facile azzeccare “la gomma giusta”, capita anche in Ferrari di sbagliare e perciò ci vuole un po’ di buon senso da parte di tutti, automobilisti e forze dell’ ordine ma, i 1600 euro, fanno capire che non tutti ce l’ hanno.
Tecnicamente non possono utilizzare le gomme invernali nel periodo dal 15 aprile al 15 novembre che chiameremo estivo, coloro che montando gomme invernali/termiche/M+S/ecc. che hanno un indice di velocità inferiore a quello omologato ovvero scritto sulla carta di circolazione. Ora i casi li possiamo dividere in coloro che montano gomme invernali aventi codice di velocità più basso che però è riportato sulla carta di circolazione (esempio: estive H oppure T ed invernali Q) e coloro che montano gomme invernali con codice più basso anche se non indicato sulla carta di circolazione ma solamente perché il codice della strada lo permette e cioè montano delle “Q” pur non essendo scritte sul documento.
Se posso  girare con questa gomma tura “Q” omologata per i 160Km/h in autunno, in inverno e in primavera, anche se la mia vettura ha una velocità massima di 200Km/h, perché non posso farlo anche nel restante periodo primaverile, estivo e autunnale?
Se posso montare un codice di velocità più basso per le invernali anche se la omologazione non lo contempla, perché da un dato periodo non va più bene? Potrei andare a 200Km/h al primo di aprile, anche la 14 o il 15 di aprile ma dopo no.
Questa concessione di un codice velocità più basso mi sembra sia nata più per una esigenza di favorire i produttori di coperture ma fa a pugni con la sicurezza .
Non ditemi che non posso andare ai 200 orari perché il limite sulle nostre strade o meglio autostrade ci permette al massimo il 130, perché allora per i 130Km/h la lettera “Q” va più che bene.
E’ indubbio che uno pneumatico estivo ha una performance migliore che darà una sicurezza migliore ma qui tutto si gioca sull’ indice di velocità e non sul tipo di gommatura,  il classico cavillo che fa la differenza ma non fa la sicurezza.
E se concedono un mese di tempo per questo pit-stop, spero che lo concederanno anche per il prossimo altrimenti per passare dalle estive alle invernali, almeno di un paio catene a bordo che normalmente non si possono montare sul moltiplicarsi di auto non catenabili, fino alla mezzanotte del 14 novembre tutti con gomme estive e come per magia dalle 00 del 15 novembre tutti con le termiche…..un gran lavoro per i gommisti.
Per assurdo, se tutte le auto vendute in italia non superassero i 160Km/h, che già sarebbero troppi per i nostri limiti di velocità, allora tutte le auto potrebbero montare gomme con il fatidico codice di velocità “Q”, ma visto che sono i costruttori a decidere cosa serve per vendere più auto dobbiamo piegarci alla loro volontà ed acquistare comunissime automobili in grado di raggiungere velocità prossime ai 180/200Km/h impossibili da raggiungere quotidianamente sia per la nostra rete stradale che ovviamente per la sicurezza  nostra e del nostro portafoglio.

Offline ROPER

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Feb 2011
  • Post: 6408
  • Età: 58
  • Località: Genzano Di Roma
  • Quando il denaro parla, tutte le lingue tacciono.
    • Il mio garage
  • Auto: Mondeo
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Anno: 2012
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium Pack
  • Colore: Polvere di luna
  • Idafizzato: SI
Re:Gomme & multe
« Risposta #1 il: 17 Aprile 2014, 19:40:46 »
Ho letto di questa cosa, però bisogna sentire i comuni di residenza, poi le multe vere e proprie scatteranno dopo il 15 maggio, almeno questo stava scritto. ;)

Inviato con Xperia LT30 utilizzando Tapatalk II

La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre.

IDAacebook Page

Offline el peck

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Dic 2011
  • Post: 2135
  • Località: trieste
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: 3pt - titanium
  • Colore: polvere di luna
Re:Gomme & multe
« Risposta #2 il: 17 Aprile 2014, 21:47:45 »
Ho letto di questa cosa, però bisogna sentire i comuni di residenza, poi le multe vere e proprie scatteranno dopo il 15 maggio, almeno questo stava scritto. ;)


..ah..allora...meno male...presto legifereranno anche su come dovremmo andare correttamente al gabinetto....e mi fermo qui...!!!



Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1985
  • Età: 48
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Gomme & multe
« Risposta #3 il: 18 Aprile 2014, 09:25:04 »
 è la moda del momento. a Roma quante macchine si vedono con le gomme invernali. Ed anche al tg5 ne parlano come una gran bella soluzione, che non ti fa neanche spendere di più, perché anziché cambiare gomme ad es. ogni 2anni le cambi ogni 4...si peccato che le gomme si induriscono anche stando in magazzino, il gommista per cambiarle si fa pagare, se lo fai da solo è perché hai comprato altri 4 cerchi, che avrai pagato....! E poi ci sono le multe. Altro capitolo a parte e degno di questa italia pronta solo a spillare soldi a chi rispetta la legge!

Offline Ronny

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Mag 2011
  • Post: 3772
  • Età: 42
  • Località: Viterbo
  • Federico
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2002
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Ghia
  • Colore: Moondust Silver
Re:Gomme & multe
« Risposta #4 il: 18 Aprile 2014, 11:35:20 »
scusate ma è una cosa vera o una farsa tipo pesce d'aprile?
esiste veramente una legge o è stata solo una proposta?

se fosse vero,affosserebbe inverosimilmente la vendita delle invernali ,perchè molti non hanno il tempo e la voglia di stare sempre dal gommista,immaginatevi l'affollamento in quel mese di fuoco..
inoltre decreterebbe la scomparsa totale delle gomme 4 stagioni(che a questo punto non avrebbero più senso) e qui faccio l'occhiolino all'amico Roper ;)



Offline Naomo

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2013
  • Post: 1324
  • Auto: Non ho una Ford
Re:Gomme & multe
« Risposta #5 il: 18 Aprile 2014, 12:08:57 »
Ieri è scaduto il termine che impone l’uso dei pneumatici invernali (o catene a bordo) - nei tratti stradali e autostradali che lo prevedono - fissato per legge dal 15 novembre  al 15 aprile. Dal 2003, infatti, per superare la giungla delle ordinanze locali, il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha uniformato il periodo a livello nazionale. Come vi avevamo già anticipato, ora gli automobilisti avranno un mese di tolleranza per effettuare il cambio gomme stagionale. In altre parole si avrà tempo fino al 15 maggio per passare alle estive.

Il nodo del codice di velocità. È bene precisare che l’obbligo di sostituzione riguarda solo i pneumatici con codice di velocità più basso rispetto a quello previsto dal libretto di circolazione. Il Codice della strada, infatti, per le invernali concede una deroga in tal senso, purché il codice di velocità sia uguale o superiore a Q (160 km/h).

Multe pesanti. Ma che succede se si continua a circolare con le invernali? A parte i rischi per la sicurezza e la maggiore usura del battistrada si può incorrere in 419 euro di multa, oltre al ritiro della carta di circolazione. Per i pneumatici con codice uguale o superiore a quello prescritto dal libretto di circolazione, invece, non sussiste alcun obbligo e, quindi, si è in regola se si circola anche in estate. Tuttavia, lo ribadiamo, ai fini della sicurezza è sempre meglio utilizzare le gomme più adatte alla stagione.

http://www.quattroruote.it/news/burocrazia/2014/04/16/pneumatici_invernali_un_mese_di_tolleranza_per_sostituirli.html
suca

Offline Ronny

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Mag 2011
  • Post: 3772
  • Età: 42
  • Località: Viterbo
  • Federico
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2002
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Ghia
  • Colore: Moondust Silver
Re:Gomme & multe
« Risposta #6 il: 18 Aprile 2014, 12:20:38 »
grande Kevin!! direi che hai precisato ottimamente il dilemma ;)



Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1985
  • Età: 48
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Gomme & multe
« Risposta #7 il: 18 Aprile 2014, 13:21:31 »
ottima precisazione di kevin. ciò non toglie che i mezzi di comunicazione stanno facendo una informazione sbagliata. mettendo in confusione l'utente medio, che corre a far cambi gomma non necessari e che gli costano un sacco di soldi.

Offline ernesto

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Mar 2011
  • Post: 12944
  • Età: 56
  • Località: cappelle sul tavo
  • ogni giorno è un nuovo giorno
  • Auto: Focus II
  • Motore: 2.0 tdci 136cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: titanium
  • Colore: Grigio Mare (met)
  • Idafizzato: SI
Re:Gomme & multe
« Risposta #8 il: 18 Aprile 2014, 22:33:11 »
volevo aprire un topic per precisare quel che ha già fatto kevin, non posso che quotare in pieno
focus MK 2,5 tdci 2.0   136 CV
cruise control illuminato, svuota tasche illuminato, cassetto illuminato, bracciolo illuminato con spia, cofano illuminato, pozzetti ant e post illuminati, coral monza 165mm, specchietti esterni con led, clacson su piastrine argentate