Autore Topic: Ford studia la disattivazione dei cilindri per l’Ecoboost  (Letto 4151 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Vadocomeundiavolo

  • Collaboratore dello Staff
  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Feb 2012
  • Post: 3444
  • Età: 50
  • Località: Wolfsburg-Niedersachsen-Deutschland
  • Auto: Non ho una Ford
  • Motore: 2.0 TSI 4MOTION
  • Altro Motore: 2.0
  • Anno: 2021
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 0 - 10.000
  • Allestimento: R
  • Colore: Blue Lapiz
  • Idafizzato: NO
Da tre anni agguanta il titolo di Engine of the Year e Ford ha tutta l’intenzione di continuare a migliorare il suo motore Ecoboost. Disponibile sia in variante aspirata che turbocompressa, è un jolly trasversale nella gamma della Casa dell’Ovale blu e al Vienna Engine Symposium 2015 è stata annunciata una sperimentazione in corso, funzionale all’ulteriore riduzione dei consumi.

L’idea è quella di ottimizzare l’utilizzo del propulsore, disattivando un cilindro quando non è strettamente necessario all’ottenimento della prestazione, quindi ai carichi parziali. Non è una novità assoluta, perché di sistemi che spengono due o più cilindri in giro ce ne sono diversi; la “variazione” sul tema è rappresentata dal fatto che il tre cilindri adoperato nei test su strada spegne interamente solo uno.

L’alternativa è la disattivazione in sequenza, arrivando a un funzionamento del motore al 50%. Per farlo sono stati introdotti alcuni accorgimenti tecnici, come un nuovo sistema di controllo delle oscillazioni, un diverso volano bimassa, uno smorzatore centrifugo a pendolo e una frizione ricalibrata. Le criticità di un’architettura a tre cilindri, sul fronte della rumorosità e vibrazioni sono note, la sfida per i tecnici è riuscire a gestire la transizione da tre a due cilindri e anche quella della parzializzazione.

Al momento sono stati percorsi pochi chilometri su strada, tuttavia, il sentiero per guadagnare ulteriore efficienza è tracciata. Complessivamente, si confermano tutte le altre caratteristiche dell’Ecoboost 3 cilindri, come l’iniezione diretta o la fasatura variabile e indipendente delle valvole. Il range di potenze nel quale è declinato l’1.0 oggi in commercio spazia dai 100 cavalli (170 Nm) della Fiesta ai 125 cavalli delle applicazioni su Focus, B-Max, C-Max. I consumi di cui è capace attualmente toccano il valore più basso sulla Focus berlina ristilizzata, con 4.3 litri/100 km e 99g/km di Co2 emessa.

Fonte.
Auto.it

Ultimamente ho letto la prova della nuova Opel corsa tre cilindri turbo benzina,su quattroruote.
Il confronto con la fiesta  è impietoso.
La Ford consuma meno,va più forte in tutte le prove e gli da un secondo sulla pista di Vairano.
E è anche più silenziosa.
Arteon Shooting Brake R



Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6348
  • Età: 40
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Re:Ford studia la disattivazione dei cilindri per l’Ecoboost
« Risposta #1 il: 15 Maggio 2015, 12:47:08 »
Interessante... il 3 cilindri Ford è un capolavoro della tecnica, superiore in molti aspetti agli omologhi della concorrenza.
L'articolo non è aggiornato in quanto il 1.0 esiste anche da 140cv.
Inoltre la dicitura ecoboost non è riservata solo ai modelli turbo? (qui parla di variante aspirata...)
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline MegaFord1993

  • Moderatore
  • Super Fordista
  • ******
  • In Idaf da: Set 2013
  • Post: 2420
  • Età: 28
  • Località: Brescia
  • Nel dubbio...... ACCELERA!
  • Auto: MINI Clubman CooperD
  • Motore: 2.0 150cv
  • Anno: 2018
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Boost
  • Colore: Starlight Blue
Re:Ford studia la disattivazione dei cilindri per l’Ecoboost
« Risposta #2 il: 15 Maggio 2015, 12:50:32 »
No. Il 1.0 aspirato da 80cv 3 chiamato comunque Ecoboost, esattamente come la versione da 100cv
Dario