Autore Topic: Ford cmax 1.8 tdci  (Letto 3384 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline vito narcisi

  • New Entry
  • In Idaf da: Ago 2019
  • Post: 1
  • Località: 21000 Dijon
  • Auto: Focus IV
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
Ford cmax 1.8 tdci
« il: 27 Settembre 2020, 01:25:17 »
Salve ho una Ford cmax 1.8 TDCi del 2009 . La macchina ha 175000 km mai avuto problemi fino a inizio inverno 2019.la mattina stentava a partire e quando riuscivo a farla partire usciva tanto fumo nero . La porto dal meccanico e mi dice che sono le candelette . Dopo aver cambiato le candelette la macchina aveva lo stesso e identico problema. Dopo aver cambiato meccanico , mi constatano un problema alla valvola EGR. 800€  tra ricambio e manodopera. Pensavo fosse finita lì ma aimé no. Dopo  aver cambiato la valvola EGR la macchina adesso si ingolfa tra la 2 e La3 marcia in accelerazione e con un tumore nel lato conduttore come uno sfiato d'aria. Dopo aver controllato tutti i tubi di aspirazione e cambiato debimetro e sensore temperatura nessuno e dico nessuno riesce a dirmi perché la mia macchina  ha questi strattoni e perdita di potenza. L'altro giorno mi sono reso conto che quando stacco il debimetro ,la macchina è una meraviglia. Il problema è che anche se rimetto il connettore del debimetro e Poi stacco quello della valvola EGR la macchina non mi dà alcun problema . Quindi non riesco a capire la correlazione tra questi 2 sensori e perché sia col debimetro staccato oppure con l'egr staccata la macchina riprende tutte le sue prestazioni.
Spero essere stato chiaro.