Guide e Consigli > Meccanica Generale

Bullone lato servizi rimpiazzato e sicurezza stradale

(1/1)

fiesta4ever:
Premetto che si tratta di una fiesta 1.2 benzina del 2001 con 90k km e presa di 2^ mano.
Non so come ma è capitato che si sia rovinata parte della filettatura del foro dove era alloggiato uno dei 4 bulloni che mantengono il compressore dell'aria condizionata, col risultato che questo bullone girasse a vuoto senza poter essere stretto.
Ne ho acquistato un altro M8 in ferramenta per capire se il problema fosse il bullone o la filettatura e sono riuscito a stringerlo in sede, anche se non so per quanti filetti, visto che ho faticato parecchio per fargli agganciare l'inizio di quelli rimasti integri.

Dagli allegati potete vedere la situazione attuale. Come notate ho preso quello nuovo di lunghezza maggiorata (130mm) per star tranquillo di poter intercettare tutti i filetti, qualora ne fossero rimasti di integri fino in fondo, però ho dovuto poi mettere molte rondelle (11) per compensare lo spazio vuoto.
Ho già provato a portare l'auto sia in autostrada sia su strada con pavimentazione un po' più sconnessa ed il nuovo bullone non si è sfilato.

La mia domanda è se posso star tranquillo così, cioè se basta che sia ben stretto per star sicuro che non si sviterà sul lungo periodo a causa delle grandi sollecitazioni del motore e della strada, soprattutto considerando che è un bullone lato puleggia, quindi credo più stressato dalla cinghia ed inoltre che contribuisce a reggere un altro tubo dell'aria condizionata (assieme a quello alla sua destra)

Che ne pensate?

Maya:
Che bella fila di rondelle   :icon_lol:

Scherzi a parte, per aver una maggiore tenuta della vite potresti percorrere due strade:
1. mettere del frenafiletti; però la mia paura è che se un giorno dovessi smontare la vite, se il filetto madre è già compromesso magari ti si rovina del tutto.
2. provare con qualche giro di nastro al teflon (quello usato dagli idraulici) facendo giusto un giro dove la vite aggancia i filetti e qualcuno in più nella parte dove il filetto è rovinato. Il teflon è morbido e cedevole, sicuramente non ti rovina il metallo. Quanti giri fare? Eh, per questo non ho una risposta. Sicuramente nella parte che vorrai fare più spessa non puoi permetterti di esagerare altrimenti la vite non entra più nei fori del compressore.

Note:
- Per evitarti tutte quelle rondelle potresti procurarti una barra filettata M8, tagliarla a misura rifinendola per bene e usare un dado M8 autobloccante.

- Se la testa della vite facesse battuta direttamente sul compressore, allora ti avrei consigliato di mettere il frenafiletti direttamente sotto la testa della vite in modo che una volta stretta, faccia adesione con il corpo del compressore. Con tutte quelle rondelle e con la bandella di supporto del tubo, mettere del frenafiletti sotto la testa non servirebbe a nulla.

- Invece se vuoi complicarti la vita esiste anche l'helicoil (helical coil o v-coil) che è una sorta di spiralina con diametro interno M8 (nel tuo caso) ed esterno M10. In pratica dovresti togliere il compressore, filettare il foro rovinato con un maschio M10, inserire l'helicoil e riassemblare il tutto. A parte il fatto che non so se hai spazio a disposizione per mettere il trapano, bisogna anche considerare se hai abbastanza materiale attorno per filettare M10...Secondo me ti complicheresti la vita!

fiesta4ever:
Difatti avevo chiesto pareri su questo metodo perchè l'alternativa, cioè la riparazione del filetto, comporterebbe un lavoraccio:
- spurgo dell'impianto del refrigerante;
- rimozione dei 2 tubi del refrigerante (si vedono in alto nella 2^ foto), poi probabilmente anche dell'elemento in pastica a cui sono infilati;
- rimozione delle viti del compressore, di cui quella in alto a sn si può sfilare solo dopo aver rimosso il tubo del refrigerante di cui sopra;
- rimozione cinghia servizi;
- acquisto kit elicoidale;
- acquisto di testa angolare 90° per trapano per spazi ristretti;
- invocazione dei propri santi che la parte di filettatura strappata via non si sia portata appresso anche una cospicua parte di foro circostante e dunque risulti insufficiente il kit di riparazione per M8.
Credo che un meccanico starebbe circa 2 ore, dopo che gli ho dato io sia il kit sia il trapano con la testa angolare, io ritengo di impiegarci 3-4 volte il tempo, quindi dovrei bloccarla un fine settimana.

Avevo pensato alla barra filettata d'acciaio col dado però i costi sarebbero stati ben maggiori. Solo quella nuova vite d'acciaio 8.8 da 130mm e le rondelle sono costati 2eur, immagino il costo di una barra 8.8 da 1m. Eventualmente potrei prendere una vite 1cm più corta (120mm) ma, alla fine, l'unico aspetto che mi interessa è il fatto che non si sviti sul lungo periodo e null'altro.

Interessante l'idea del teflon ma non capisco una cosa: perchè consigli solo un giro solo nella parte che aggancia i filetti rimasti integri? Per massimizzare il grip io abbonderei di giri di teflon fino a che ce la fa.

Maya:
Ciao, le barre filettate le trovi anche nei brico (obi, leroy Merlin, bricoman) ma dubito che siano di classe 8.8 o maggiore. Al limite dovresti trovare una vite più lunga, ma con il gambo tutto filettato, in modo da poterlo segare.

Per il teflon (soluzione più semplice) il fatto di mettere solo un giro sulla punta della vite era un po per modo di dire. Se hai un po di tempo perso puoi provare a sperimentare. Tanto in un rotolino ce ne sono diversi metri e la quantità di cui ne hai bisogno è proprio minima!

fiesta4ever:
La domanda, forse troppo tra le righe, che è centrale al thread è se c'è certezza di apportare importanti miglioramenti circa la sicurezza qualora togliessi quella fila di rondelle, ovvero potrei anche portare dal fabbro questa stessa vite da 130mm, di cui solo gli ultimi 3cm sono filettati, e farla accorciare quel tanto da portare la testa a filo, ovvero farla accorciare di 1.5mm (spessore di una rondella) * 11 = 16.5mm, ottenendo una vite da 113.5mm; sempre ipotizzando che il fabbro sia poi in grado di ripristinare al meglio il tratto finale di filettatura della vite che si è inevitabilmente gustato a seguito del taglio, altrimenti questa non entra.
Di contro, se c'è certezza che l'attuale configurazione (vite extra lunga + 11 rondelle) non si sviterà sul lungo periodo, lascio tutto così com'è.

Che ne pensate? Sarebbe comunque prudente, a livello di sicurezza, lasciare adesso tutto così con la prospettiva che, se un domani si dovesse svitare, eseguirò il "lavoraccio" di ripristino della filettatura con helicoil? Ciò di cui non mi rendo conto sono i pericoli di girare senza quella vite, per esempio non vorrei che un domani si sviti quella da 130mm e dopo qualche km di autostrada salti la cinghia dei servizi lasciandomi a piedi.

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa