Altri modelli Ford > Vecchi Modelli

Difficoltà di avviamento

<< < (2/2)

Enry:
Hai controllato il filtro gasolio?
Potrebbe essere pieno di sporcizia o acqua.
Proprio in questi giorni ho anch'io difficoltà di avviamento con la Escort. (la mia però è una 1.6 16v benzina).
Questa mattina ho cambiato il filtro carburante che era lì da un bel po'.
Ebbene era pieno di acqua rugginosa; non odorava nemmeno di benzina.
Eppura il motore teneva perfettamente il minimo e non perdeva un colpo in accelerazione.
Ora la terrò sotto controllo e poi vi racconterò

Enry:
Ciao a tutti.
Pensavo di aver risolto ed invece è tutto come prima.
Vi raccontavo che ho cambiato il filtro carburante e credevo che bastasse, invece no.
Allora mi sono ripassato tutti i contatti elettrici della gestione motore con disossidante pensando che fosse una questione elettrica.
Subito è andata meglio ma poi sempre lo stesso difetto.
A questo punto sospetto che ci sia il regolatore di pressione un po' stanco.
Il difetto che fa è questo:
all'avviamento il motorino gira veloce, ma il motore stenta a partire, poi se insisto singhiozza un po' e si avvia.
La situazione migliora se do un po' di acceleratore (cosa che non ho mai dovuto fare).
Se invece do alcune accensioni di quadro consecutive (senza far girare il motorino) la macchina parte subito.
La differenza è che con queste accensioni di quadro la pompa carburante sul serbatoio manda in pressione il circuito di alimentazione.
In altre parole è come se entrasse aria nell'alimentazione quando il motore è fermo
Questo comportamento me lo faceva quando rimaneva per esempio un mese ferma in garage.

Una volta avviato il motore, non da più alcun problema; il minimo è regolare, l'accelerazione piena e senza incertezze, nessun strappo o esitazione in marcia ed anzi è piacevole sentire salire il motore con il suo bel rumore.

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa