Tutti i modelli > KA

aria calda abitacolo sparita!

(1/4) > >>

enea69:
Buonasera tutti. Espongo sinteticamente il problema. Da diverso tempo, il carterino in plastica posto sul lato destro, in basso, uscita "bocchettone aria" altezza piedi paseggero della mia ford Ka titanium anno 2009,  deformato, non combacia più con il resto della plancia centrale. Alcune sere fa, dopo aver avuto una brillante idea, si fa per dire,  :( :( ho preso una pistola ad aria calda e, puntando il getto di aria bollente sul carterino sono riuscito a modellarlo fino a farlo combaciare perfettamente con la sua sede originaria. Il giorno successivo, purtroppo, mi sono accorto di aver fatto qualche danno. Per la precisione non funziona più l'aria calda nell'abitacolo . Se per esempio, inserisco l'AUTO  o l'opzione HI dai bocchettoni esce solo aria fredda. Chiedo a voi esperti. Ma non è che con la pistola ad aria calda, ho arrostito  qualche sensore? mandandolo fuori uso? Vi risulta che il sensore dell'aria calda nella Ka del 2009 è alloggiato dietro i comandi della temperautra dell'abitacolo?  Voglio precisare infine che mi sono chinato sotto la plancia centrale e ad occhio non ho rilevato bruciature visibili ne a tessuti ne a conduttori.

valy71:
può darsi che mentre stavi pasticciare per li hai sganciato il cavetto che sposta il flusso dell aria calda   

enea69:
Lo escludo a priori perchè non ho fatto pressisoni notevoli sull'intera zona..presumo piuttosto che ho danneggiato qualche sensore con l'aria bollente della pistola semprechè vi siano dei sensori in quella zona....cmq questa mattina ho portato la macchina da un meccanico. Appena ci sono novità informo il forum.

enea69:
ok come promesso vi aggiorno, ma con un velo di sconfitta sul volto.  :( :( premetto di non essere un meccanico quindi il mio invito è di non prendere per oro colato quello che sto scrivendo. Il meccanico al quale mi sono rivolto ha diagnosticato la rottura del pistoncino che muove la paletta che devia il flusso di aria calda/fredda. Egli ha esordito dicendo che è un problema comune a tutte le fiat 500 e dato che la ford Ka titanium veste tutto della fiat 500 ecco che i conti tornano. Le vie da percorere sono tre 1) tirare giù tutto il cruscotto e sostituire il pezzo per un costo pari a 1000/1500 euri, (il costo esagerato è dovuto alle ore di lavoro per smontaggio/montaggio cruscotto); 2) accedere da sotto il cruscotto e sostituire il pezzo rotto estraendo il pistoncino dal relè ripristinando la funzione del perno/paletta per un costo di 150,00 euro (senza garanzia di riuscita); 3) lasciare tutto come sta e morire di freddo. Infatti, non contento sono andato su alcuni forum della fiat 500 risocntrando che l'informazione datami dal meccanico era veritiera. Ora valuterò il da farsi. Ma consentitemi uno sfogo. Possibile che chi ha progettato questo meccanismo di deviazione non abbia pensato all'enorme  disagio economico e all'enorme disservizio cui ha indotto i possessori di questi veicoli? Qualcuno direbbe :"E' una vergogna" io invece penso che è solo business.

mauro16v:
Ovvio che sia "solo" business... e questo vale per tutte le marche di automobili purtroppo...anzi, questo è niente, ci sono automobili che per sostituire le lampadine dei fari, devi sganciare in paraurti frontale per accedere alle viti di bloccaggio del suddetto faro. Mi sembra che sia la vecchia SEAT Ibiza, quindi pensa al costo della manodopera e a quello della lampadina. Comunque cosa hai deciso di fare? credo che la prima opzione sia da scartare a priori; la seconda più fattibile mentre la terza non sarebbe giusto. Un bravo meccanico, onesto, con la necessaria manualità in questi lavori, sia da considerare più opportuna.....secondo me.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa