Tutti i modelli > FIESTA

Rimozione cinghia servizi e riparazione filettatura

(1/1)

fiesta4ever:
Si è sfilata una delle 4 viti che sostengono il compressore dell'aria condizionata della mia fiesta mk4 2001 e si è trascinata dietro la filettatura maschio, che vedete posta sotto di essa nella foto con le quote, a cui era avvitata nel suo ultimo tratto e che evidentemente era di pertinenza del foro cieco della coppa dell'olio, dietro il compressore

L'unica soluzione che mi viene in mente è di scostare leggermente il compressore e riparare la filettatura spanata con un inserto elicoidale da M8 come questo, magari usando un mandrino angolare da innestare sul trapano per allargare il foro cieco... altrimenti non so come potrei risolvere. Eventualmente accetto soluzioni alternative.

Per poter scostare il compressore a/c devo per forza allentare la cinghia servizi e per me è la prima volta, quindi vi chiedo parere. Secondo il manuale devo usare la chiave chiusa ed agire sul tenditore della cinghia (vedi allegato) per allentarla ma vi chiedo se è possibile semplicemente prendere un pezzo di corda, passarla sotto la cinghia e così sollevarla un po' fino a poterla sfilare dalla puleggia dell'alternatore, che è quella più accessibile stando di fronte al cofano. Qualcuno ci ha mai provato? Si danneggia? Ci vuole molta forza? Sarebbe un grande giovamento per la semplificazione del lavoro.

Riccardo1.6SW:
Praticamente, invece di lavorare sul tendicinghia, andresti a creare uno spessore tra la cinghia e la puleggia in modo da sfilarla via, è così?

Maya:
Ciao, secondo me ti conviene allentare il tenditore (da sotto?) con la chiave. Primo perché, basandomi sul tenditore del 1.6 diesel, di forza per tendere la cinghia ce n'è. Secondo: magari riesci a toglierla ma poi riuscirai a riposizionarla?
Per quanto riguarda l'helicoil ho dei punti che spero tu abbia considerato: 1. Visto che devi forare e maschiare il monoblocco, il compressore del clima dovrai spostarlo non di poco. 2. come farai a creare il foro con il trapano? Ci stai con gli spazi? 3. Se la vite è M8, la filettatura per l'helicoil sarà un M10: c'è abbastanza materiale nel monoblocco per un tale foro?
Non è mia intenzione scoraggiarti, ma è bene pensare a tutto prima di iniziare!

fiesta4ever:
Ciao Maya, nessun problema, anzi fai bene ad avvertirmi su tutti gli eventuali inconvenienti che possono capitarmi; si sa che tra il dire e il fare ce ne passa molto ed io sto qui per pianificare al meglio la soluzione di questo problema. E poi è sempre un piacere vedere i maialini del tuo avatar!

Oggi ho misurato col calibro l'altezza della testa esagonale del tenditore ed è 10mm, secondo la prassi dovrei usare una chiave chiusa come queste, giusto? Una volta che ho finito il lavoro e devo rimettere a posto il tenditore, dovrò applicare molta forza con la chiave? Conviene procurarmi un qualche tubolare con cui prolungarla?

In effetti chi mi ha suggerito il metodo della corda è molto ben piazzato. @Riccardo prendi un pezzetto di corda e lo fai passare sotto la cinghia e tiri come fossero le redini di un cavallo fino a far sollevare la cinghia dalla puleggia e nel mentre la scosti lateralmente. Io contavo di effettuare l'operazione mettendomi in piedi sul bordo della lamiera frontale del cofano, accovacciandomi, ed alzandomi piano, così da usare i quadricipiti per far forza. Se però nessuno ci ha mai provato, preferisco non rischiare.

Comunque, per sfilare questa cinghia basta agire con la chiave (o eventualmente con l'altro metodo) senza prima fare altro? Sulla procedura del link che avevo postato c'erano anche altre operazioni da fare prima ma non so se sono necessarie per togliere la cinghia (es. "Remove the drive belt lower shield")


--- Citazione da: Maya - 13 Gennaio 2022, 21:19:24 ---1. Visto che devi forare e maschiare il monoblocco, il compressore del clima dovrai spostarlo non di poco. 2. come farai a creare il foro con il trapano? Ci stai con gli spazi? 3. Se la vite è M8, la filettatura per l'helicoil sarà un M10: c'è abbastanza materiale nel monoblocco per un tale foro?
--- Termina citazione ---
Contavo di acquistare una di quelle teste angolari per trapano, ce ne sono addirittura di snodate a 360° come questa, il problema è dove reperirla ad un prezzo decente! Hanno la limitazione dei giri bassi (credo 500 giri/min max) ma dovrei farcela visto che si tratta di alluminio.

Per manovrare il maschio dell'helicoil contavo di agire non con l'apposito attrezzo ma semplicemente di innestarlo in una bussola e manovrarlo col cricchetto, ma devo vedere se trovo una adeguata bussola quadrata (di solito sono esagonali). Questo dovrebbe minimizzare gli ingombri dell'operazione.

Su quanto sia spessa la zona del monoblocco non ne ho idea, posso solo ragionare ad occhio guardando la foto postata. Se vedete, c'è un 3^ foro cieco, non usato, vicino al filtro olio. Non vorrei sbilanciarmi ma sembrerebbe essere possibile allargarlo da 8 a 10, ovviamente il problema è se sarà altrettanto resistente visto che il nuovo foro assottiglierà la parete piatta inferiore.
Lascio anche questo link con lo schema esploso dell'insieme, in cui vedete il compressore (vicino al n. 10) ed il monoblocco in cui si innesta... per quel che vale. (Nota: a me il link alla pagina non si apre, perciò ho messo la cache).

Come detto all'inizio di questo post, ho solo proposto quelle che per me sono le migliori soluzioni, quindi sentitevi liberi di proporre alternative, anche perchè la situazione è rognosa e più teste pensanti fanno meglio di una :)

Maya:
Ciao,


--- Citazione --- secondo la prassi dovrei usare una chiave chiusa come queste, giusto? Una volta che ho finito il lavoro e devo rimettere a posto il tenditore, dovrò applicare molta forza con la chiave? Conviene procurarmi un qualche tubolare con cui prolungarla?
--- Termina citazione ---
Si, è preferibile utilizzare una chiave chiusa (non come quella del link perché non è esagonale ma torx) però devi vedere se la vite esce dall'ingombro del tenditore, altrimenti la chiave "scappa" dalla testa. Potresti eventualmente utilizzare una chiave a bussola con il "cricchetto". Ovviamente devi lavorare da sotto. L'idea di usare una prolunga secondo me è buona: riferendomi al tenditore montato sul diesel (quindi diverso) serviva una certa forza per azionarlo.


--- Citazione ---In effetti chi mi ha suggerito il metodo della corda è molto ben piazzato. @Riccardo prendi un pezzetto di corda e lo fai passare sotto la cinghia e tiri come fossero le redini di un cavallo fino a far sollevare la cinghia dalla puleggia e nel mentre la scosti lateralmente. Io contavo di effettuare l'operazione mettendomi in piedi sul bordo della lamiera frontale del cofano, accovacciandomi, ed alzandomi piano, così da usare i quadricipiti per far forza. Se però nessuno ci ha mai provato, preferisco non rischiare.
--- Termina citazione ---
Guarda, non insisto! Non dico che sia sbagliato come metodo ma a mio avviso dovete essere in due: uno tira la corda e l'altro fa uscire la cinghia dalla sede. Il problema comunque è nel riposizionamento perchè la cinghia deve fare il giro a serpentina attorno alle pulegge. Usando la chiave la puoi tenere in tensione con una corda, stando sempre attenti alle dita, e riposizionare la cinghia da solo con calma.


--- Citazione ---Comunque, per sfilare questa cinghia basta agire con la chiave (o eventualmente con l'altro metodo) senza prima fare altro? Sulla procedura del link che avevo postato c'erano anche altre operazioni da fare prima ma non so se sono necessarie per togliere la cinghia (es. "Remove the drive belt lower shield")
--- Termina citazione ---
Nella procedura tolgono lo "shield" quindi la paratia di protezione che trovi sotto. Infatti per agire sulla cinghia e tenditore penso sia l'unica soluzione quella di lavorare dal basso. Una volta che hai campo libero, azioni il tenditore e togli la cinghia!


--- Citazione ---Contavo di acquistare una di quelle teste angolari per trapano, ce ne sono addirittura di snodate a 360° come questa, il problema è dove reperirla ad un prezzo decente! Hanno la limitazione dei giri bassi (credo 500 giri/min max) ma dovrei farcela visto che si tratta di alluminio.
--- Termina citazione ---
Ah si, ne ho una anch'io acquistata al brico per risolvere un problema simile. Anche qui ti devo rompere le balls:
- devi lavorare con due mani: una per tenere il trapano o l'avvitatore e l'altra per indirizzare in maniera ferma la testa. Riesci ad usare due mani lavorando sotto l'auto?
- considera la lunghezza della punta + la lunghezza della testa: ci sta il tutto o sbatti contro il radiatore?


--- Citazione ---Per manovrare il maschio dell'helicoil contavo di agire non con l'apposito attrezzo ma semplicemente di innestarlo in una bussola e manovrarlo col cricchetto, ma devo vedere se trovo una adeguata bussola quadrata (di solito sono esagonali). Questo dovrebbe minimizzare gli ingombri dell'operazione.
--- Termina citazione ---
Non avendoli mai usati, non so se gli helicoil vanno dentro nella filettatura in maniera semplice o se fanno resistenza. Puoi usare una vite M8 con un dado avvitato all'inizio della filettatura in modo da far spuntare solo un paio di filetti, avvitarla appena nell'helicoil (in modo da realizzare un dado-controdado), avvitare il tutto e poi smollare il dado e la vite per liberare l'helicoil.


--- Citazione ---Su quanto sia spessa la zona del monoblocco non ne ho idea, posso solo ragionare ad occhio guardando la foto postata. Se vedete, c'è un 3^ foro cieco, non usato, vicino al filtro olio. Non vorrei sbilanciarmi ma sembrerebbe essere possibile allargarlo da 8 a 10, ovviamente il problema è se sarà altrettanto resistente visto che il nuovo foro assottiglierà la parete piatta inferiore.
--- Termina citazione ---
Il fatto che ci sia un ulteriore foro filettato a fianco mi ha fatto pensare una cosa:
Se sfrutti questo secondo foro per fissare il compressore? ti allego un paio di disegni.
Se recuperi una lastrina di acciaio di un buon spessore 3/4mm realizzi due fori D8mm e acquisti due viti zincate di lunghezza pari a quelle originali + lo spessore della lastrina. Un foro lo realizzi in corrispondenza del bullone basso che hai già presente, l'altro in corrispondenza del foro filettato. Devi sostituire le viti perchè quelle originali non sarebbero sufficientemente lunghe.
Ovviamente la cosa è fattibile se il foro laterale è agibile e se non ci sono tubi del compressore che lo coprono.

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa