Demo Prova Link
Le Guide "fai da te" di Idaf
Consulta le Guide per questo modello

Autore Topic: Domanda su funzionamento debimetro  (Letto 185 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline focus1962

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Gen 2012
  • Post: 119
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2005
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Idafizzato: NO
Domanda su funzionamento debimetro
« il: 17 Maggio 2019, 13:06:52 »
 Focus mk2 tdci 90 cv.

Ciao!
Ieri dopo avrer fatto il cambio dell' olio e del filtro si è accesa la spia guasto motore (senza  messaggio 'AvariaSistemaMotore')
Ho quindi controllato il connettore del debimetro e dopo vari tentativi, con difficoltà, sono riuscito a inserirlo correttamente, eliminando il problema.
La cosa strana è che la spia si spegneva con il connettore staccato!!!
Inoltre sia con la spia accesa, sia con il connettore staccato la macchina andava bene anche oltre i 3000 rpm (ferma in folle).

Che ne pensate?
Mi aspettavo che col debimetro staccato la spia rimanesse accesa. Boh?! Consigli?
Ringrazio, Giovanni


Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


Offline Maya

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2004
  • Post: 1404
  • Età: 44
  • Località: Valeggio sul Mincio (VR)
  • Federico
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
Re:Domanda su funzionamento debimetro
« Risposta #1 il: 17 Maggio 2019, 13:25:53 »
Può essere che il debimetro sia guasto. Se sulla mia stacco il connettore del debimetro non si accende la spia* e la macchina "va meglio" perché la centralina pensa che ci sia un volume di aria notevole in aspirazione e quindi inietta più gasolio. Però se il debimetro è collegato ma il segnale è fuori dal range di valori ammissibili o comunque (nota *) dopo qualche tempo, la spia si accende. A folle non senti alcuna differenza perché non c'è nessun carico da spostare. Nb: anche se nel mio caso la macchina andava "meglio", non è consigliabile girare in quelle condizioni visto che la miscela  aria - gasolio è troppo ricca.
Nel tuo caso invece sarebbe molto utile leggere il codice errore per capire cosa legge il sensore e che cosa provoca l'errore.

Offline focus1962

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Gen 2012
  • Post: 119
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2005
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Idafizzato: NO
Re:Domanda su funzionamento debimetro
« Risposta #2 il: 17 Maggio 2019, 13:41:21 »
Può essere che il debimetro sia guasto. Se sulla mia stacco il connettore del debimetro non si accende la spia* e la macchina "va meglio" perché la centralina pensa che ci sia un volume di aria notevole in aspirazione e quindi inietta più gasolio. Però se il debimetro è collegato ma il segnale è fuori dal range di valori ammissibili o comunque (nota *) dopo qualche tempo, la spia si accende. A folle non senti alcuna differenza perché non c'è nessun carico da spostare. Nb: anche se nel mio caso la macchina andava "meglio", non è consigliabile girare in quelle condizioni visto che la miscela  aria - gasolio è troppo ricca.
Nel tuo caso invece sarebbe molto utile leggere il codice errore per capire cosa legge il sensore e che cosa provoca l'errore.
Grazie della risposta, esauriente come sempre.
Il test del quadro mi da il solito errore generico dtc 900# (mi sembra).
Per capire se è il debimetro guasto devo fare la diagnosi in ford immagino...
ma i miei consumi sono sempre sui 5.5 l/100km, in città con gomme 4season  r16 e box sul tetto, quindi non male direi.
Inoltre la macchina non mi sembra che fumi...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


Offline Maya

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2004
  • Post: 1404
  • Età: 44
  • Località: Valeggio sul Mincio (VR)
  • Federico
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
Re:Domanda su funzionamento debimetro
« Risposta #3 il: 17 Maggio 2019, 14:03:29 »
Purtroppo il test cruscotto non è sempre affidabile. Puoi andare il ford ma anche da un meccanico o elettrauto generico oppure acquisti l'elm327 Bluetooth e con uno smartphone con torque o Forscan ti leggi gli errori e gli cancelli

Offline focus1962

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Gen 2012
  • Post: 119
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2005
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Idafizzato: NO
Re:AGGIORNATO Domanda su funzionamento debimetro
« Risposta #4 il: 17 Maggio 2019, 14:08:23 »
Purtroppo il test cruscotto non è sempre affidabile. Puoi andare il ford ma anche da un meccanico o elettrauto generico oppure acquisti l'elm327 Bluetooth e con uno smartphone con torque o Forscan ti leggi gli errori e gli cancelli
Aggiornamento
Ho controllato il MAF con OBD2 /Torque.
Il file di log riportava gli errori p0100 e p0102 rigurdanti appunto il malfunzionamento del debimetro. Infatti era collegato male.
Ho cancellato gli errori dalla centralina e non si sono ripresentati.
Anche la spia avaria motore non è più accesa.
Il MAF sembra funzionare bene visto che il grafico mostra un andamento crescente con il carico sul pedale del gas.
Quindi spero di avere risolto.
Grazie ancora



Questo costa 46€, ora vedo un po che fare.
Grazie!
« Ultima modifica: 19 Maggio 2019, 13:04:52 da focus1962 »