Autore Topic: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)  (Letto 3539 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« il: 20 Ottobre 2010, 19:02:11 »
MILANO - Avviso agli automobilisti che a metà del mese prossimo imboccheranno la Milano-Meda o la Paullese: sono necessarie le gomme «invernali» oppure le catene. Se nevica, certo, o quanto meno se il cielo bianco minaccia neve. Lo stabilisce un'ordinanza della Provincia, in vigore dal 15 novembre al 30 marzo sui 900 chilometri di strade provinciali: pneumatici da neve o catene a bordo obbligatorie. «Il nuovo codice della strada ci consente di farlo», spiega l'assessore ai Trasporti, Giovanni De Nicola. Ai trasgressori 78 euro di multa, ma in casi più gravi la polizia locale può valutare anche la sottrazione di punti della patente e il fermo del veicolo. Gli agenti non devono intervenire invece se splende il sole. «L'ordinanza si applica quando il buon senso dice che va applicata - sottolinea l'assessore -, non deve essere un modo di far cassa». Quando il tempo è bello, insomma, viene di fatto sospesa. Esclusi a ogni temperatura moto e mezzi pesanti come pullman e camion, che già montano ruote adatte alla tormenta.

L'esperto (un gommista milanese) calcola il costo per pneumatici invernali intorno a 300-400 euro per un'utilitaria, fino a 600-1.000 euro per un'auto di grossa cilindrata. Per le catene potrebbe bastare un investimento da 150-300 euro (dipende dalla grandezza della ruota). Ma attenzione: ci sono auto che montano pneumatici sportivi, ribassati, che - come indicato da libretto - «non sono catenabili». In ogni caso, una spesa consistente. Previsti incentivi? «Non ne abbiamo la possibilità, le finanze della Provincia sono malmesse - risponde De Nicola -, l'unica cosa che possiamo fare e che faremo è potenziare il trasporto pubblico, incoraggiando in caso di neve a lasciare l'automobile». A Palazzo Isimbardi sostengono che l'ordinanza nasce dall'esperienza degli anni passati, quando anche tre centimetri di neve, dice l'assessore, hanno intasato assi importanti per «l'imperizia» di automobilisti non attrezzati: «Sono stati così vanificati tutti gli altri interventi, come lo spargimento di sale e le lame taglia-ghiaccio».

Ma non crea disagi che il provvedimento sia in vigore solo sulle provinciali? Un automobilista in viaggio sulla statale Milano-Lecco in direzione del capoluogo, per esempio, avrebbe l'obbligo delle catene solo alle porte di Monza, quando sbuca nel tratto in gestione alla Provincia, e potrebbe toglierle arrivato in viale Fulvio Testi. «Al momento ci sono discontinuità - ammette l'assessore -. Ci auguriamo che anche altre province (l'Anas nel caso delle statali, ndr) seguano l'esempio. Lo spirito resta il buon senso: potremmo alla fine anche pensare di escludere dei tratti...».

FONTE: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/10_ottobre_20/obbligo-catene-provinciali-1703990631687.shtml
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #1 il: 20 Ottobre 2010, 19:18:56 »
Io la trovo una cosa giusta, in quanto è una sensibilizzazione alla sicurezza stradale. E' chiaro che uno non si mette a montare/smontare le gomme continuamente quindi la riflessione dell'autore (relativa alle catene) è più che altro una provocazione inutile poichè creano molto più disagio/intralcio/pericolo veicoli non adeguatamente equipaggiati e guidatori poco preparati. Questo provvedimento dovrebbe scoraggiare chi pensa di potersela cavare lo stesso con le gomme estive e senza alcuna o quasi esperienza di guida su ghiaccio/neve e chi non ha dimestichezza (o semplicemente voglia) di montare le catene. Tutti questi sono ottimi motivi per scegliere di montare le gomme invernali per tutta la stagione e non avere alcun pensiero.
Com'è noto i pneumatici invernali migliorano la sicurezza non solo in caso di neve ma anche in caso di ghiaccio o semplicemente con temperature inferiori ai 7° quindi se si usa l'auto quotidianamente e si ha a cuore la propria e l'altrui sicurezza si farebbe meglio ad adottarle, anche perchè il costo sostenuto subito viene ammortizzato nel tempo con il minor consumo del treno di gomme estivo.
Chi usa l'auto poco oppure non ha intenzione di sostenere la spesa ritenendola superflua (salvo pentirsi al primo tamponamento) dovrà lasciare a casa l'auto per quei pochi giorni in cui le condizioni meteo non lo permettono, evitando di creare intralcio e pericolo agli altri automobilisti (ma anche pedoni), tanto quando nevica a Milano e hinterland è da pazzi pensare di muoversi in macchina (gomme termiche o no) perchè la città si paralizza.
Resta solo discutibile in quale caso applicare la legge (ad es. se minaccia neve ma non nevica?) e in base a cosa viene deciso se decurtare o meno i punti patente.
Ultima nota: sono esclusi motocicli e mezzi pesanti. Beh i motocicli di solito non si muovono in caso di neve (anche se qualche pazzo l'ho visto) e se uno è pazzo e vuole rischiare la propria vita si accomodi ma i mezzi pesanti ne ho visti pochi con le gomme da neve, in primis gli autobus di linea che non solo montano gomme estive ma molto spesso hanno il battistrada sotto il limite di legge (e qui non mi dilungo per non andare OT).
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #2 il: 20 Ottobre 2010, 19:30:46 »
sono d'accordo con te bisognerebbe renderlo obbligatorio per tutto il periodo invernale almeno in tutte quelle zone in cui le temperature sono costantemente sotto i 7°. Allo stesso modo obbligherei l'uso di pneumatici estivi nella restante parte dell'anno visto che ho incontrato non pochi stranieri (tedeschi, olandesi, etc) quest'estate che montavano gomme termiche visto che da loro il ragionamento è contrario al nostro e cioè usano solo gomme invernali tutto l'anno.
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #3 il: 20 Ottobre 2010, 19:36:40 »
Dai, non mi sembra che sia molto ambigua la cosa: in caso di necessità vi è l'obbligo di circolare con gomme termiche a bordo o catene. Stop.
Se nevica e ne sei sprovvisto, usi i mezzi pubblici o non circoli.
Semplice e facile da applicare, non vedo il problema, si fa così da anni e anni in quasi tutte le località montane.


Poi, la soluzione di mettere l'obbligo di montare le gomme termiche da novembre a febbraio incluso, secondo me, sarebbe ancora meglio. Almeno per certe regioni del nord Italia.
Però anche così la legge va bene ed è semplice.
||||||||||||

Offline 27 Rosso

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Feb 2009
  • Post: 11190
  • Età: 49
    • 27 Rosso Garage.
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: plus
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: SI
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #4 il: 20 Ottobre 2010, 19:58:59 »
Io non ho mai usato gomme invernali,,ma le catene si,....anzi quando comprai l'Astra, e sapendo che per natale sarei andato a casa,ho prima comprato le catene ,per non avere problemi sull'appennino.
Ora i signori che mi amministrano,per il mio bene si sono inventati stà cosa ( io abito a Cinisello,e per fare la spesa vado a Paderno Dugnano,sulla Milano-Meda,)quindi nel caso sarei obbligato a comprare le termiche(ma non me lo faccio propio venire!) oppure comprare le catene di per se gia abbastanza costose,in quanto la mia auto non e catenabile.Allora dico,al sig. De nicola,visto che le finanze della provincia non permettono di creare degli incentivi,a coloro che vogliono comprare le coperture termiche, che almeno si adoperasse perche nell'hinterland  ,non aumentino a dismisura i prezzi delle gia "salate " catene da neve. Ameno questo c'è lo deve. :o
Senza la    non esisterebbe la F1 Focus II 1.6 TDCI 120cv

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #5 il: 20 Ottobre 2010, 20:10:06 »
@Abega: in Italia, regolamentazioni di questo genere bisogna per forza farle a livello provinciale e/o regionale. Tra nord e sud Italia c'è una differenza di clima troppo elevata per generalizzare l'uso delle termiche. L'Austria ha una conformazione troppo differente per essere presa ad esempio.
La Germania idem.

@27 Rosso: la spesa delle termiche, non è più tale già nel breve/medio periodo. E' vero, spendi oggi per comprarle, ma mentre le usi lasci ferme le estive.
||||||||||||

Offline 27 Rosso

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Feb 2009
  • Post: 11190
  • Età: 49
    • 27 Rosso Garage.
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: plus
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: SI
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #6 il: 20 Ottobre 2010, 20:26:51 »
rosso, non centrano le finanze.
doppia spesa, doppia percorrenza, anche se so che tu rischi di farle invecchiare...
quello che non mi va, è che uno senza termiche (e magari senza assicurazione, tanto per risparmiare...) mi causi dei problemi, soprattutto alla salute.
e si sa, al nord ormai le temperature ed il meteo sono da paesi nordici, ed al sud poco ci manca, almeno per un mese all'anno.




@Abega: in Italia, regolamentazioni di questo genere bisogna per forza farle a livello provinciale e/o regionale. Tra nord e sud Italia c'è una differenza di clima troppo elevata per generalizzare l'uso delle termiche. L'Austria ha una conformazione troppo differente per essere presa ad esempio.
La Germania idem.

@27 Rosso: la spesa delle termiche, non è più tale già nel breve/medio periodo. E' vero, spendi oggi per comprarle, ma mentre le usi lasci ferme le estive.



Ragazzi, forse non ci siamo capiti,la mia contestazione ,non verte sull'utilità o meno delle coperture invernali,  con conseguente risparmio delle estive, ma sul fatto che con questa ordinanza ,gommisti e rivenditori in genere ,alzeranno i prezzi a dismisura.

Ecco che la provincia dovrebbe sin da ora monitorare  sui prezzi praticati,e che si praticheranno da qui a poco.
Poi per quanto riguarda me,preferisco di granlunga le catene ,dato che io sposto la macchina di 120 mt la mattina ed altrettanto la sera,salvo sporadicamente fare quegli 8 km,che mi separano dalla provinciale  a me piu vicina.

Senza la    non esisterebbe la F1 Focus II 1.6 TDCI 120cv

Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #7 il: 20 Ottobre 2010, 20:32:14 »
rosso, non centrano le finanze.
doppia spesa, doppia percorrenza, anche se so che tu rischi di farle invecchiare...
quello che non mi va, è che uno senza termiche (e magari senza assicurazione, tanto per risparmiare...) mi causi dei problemi, soprattutto alla salute.
e si sa, al nord ormai le temperature ed il meteo sono da paesi nordici, ed al sud poco ci manca, almeno per un mese all'anno.




@Abega: in Italia, regolamentazioni di questo genere bisogna per forza farle a livello provinciale e/o regionale. Tra nord e sud Italia c'è una differenza di clima troppo elevata per generalizzare l'uso delle termiche. L'Austria ha una conformazione troppo differente per essere presa ad esempio.
La Germania idem.

@27 Rosso: la spesa delle termiche, non è più tale già nel breve/medio periodo. E' vero, spendi oggi per comprarle, ma mentre le usi lasci ferme le estive.



Ragazzi, forse non ci siamo capiti,la mia contestazione ,non verte sull'utilità o meno delle coperture invernali,  con conseguente risparmio delle estive, ma sul fatto che con questa ordinanza ,gommisti e rivenditori in genere ,alzeranno i prezzi a dismisura.

Ecco che la provincia dovrebbe sin da ora monitorare  sui prezzi praticati,e che si praticheranno da qui a poco.
Poi per quanto riguarda me,preferisco di granlunga le catene ,dato che io sposto la macchina di 120 mt la mattina ed altrettanto la sera,salvo sporadicamente fare quegli 8 km,che mi separano dalla provinciale  a me piu vicina.



per non farsi fregare basta comprarle online e con un po' di anticipo e poi farsele montare dal gommista. 40€ di montaggio per migliaia id automobili i gommisti milanesi saranno parecchio contenti.
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline 27 Rosso

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Feb 2009
  • Post: 11190
  • Età: 49
    • 27 Rosso Garage.
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: plus
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: SI
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #8 il: 20 Ottobre 2010, 20:35:48 »
Ragazzi, forse non ci siamo capiti,la mia contestazione ,non verte sull'utilità o meno delle coperture invernali,  con conseguente risparmio delle estive, ma sul fatto che con questa ordinanza ,gommisti e rivenditori in genere ,alzeranno i prezzi a dismisura.

Ecco che la provincia dovrebbe sin da ora monitorare  sui prezzi praticati,e che si praticheranno da qui a poco.

 ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D

e ci voglio il coro!
una volta lo facevamo:
e forza...........
 ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D



che siamo bellissimi.................. ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D 
Senza la    non esisterebbe la F1 Focus II 1.6 TDCI 120cv

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #9 il: 20 Ottobre 2010, 20:39:52 »
e allora, farla così significa fare cassa e non badare alla sicurezza.
dopo che mi hai speronato, ti diamo la multa...
dopo che hai bloccato la strada principale, mi sfogo dandoti la multa.
se si potesse agire a livello provinciale, da noi lo avremmo già fatto (ed il clima ci darebbe ragione), ma poi chissà se i turisti verrebbero ancora da noi o se ne andrebbero altrove.
e una volta montate le termiche, perchè non potrebbero continuare il viaggio fino in austria, dove gli alberghi e le piste sono più convenienti (eccetera).
il problema è che agli enti locali non interessa la sicurezza, ma solo la cassa, e più le leggi sono non trasmissibili (se in lombardia FOSSE obbligatorio montare le termiche lo saprebbe tutta itaglia, se diventa obbligatorio SOLO in caso di avverse condizioni tra un mese non lo ricorda più nessuno di chi ci legge, tranne i lombardi).
l'itaglia non può leciferare su un argomento simile, dici?
hai ragione, questa itaglia non può.

Non sono d'accordo, a ragionare così allora si lasciano le cose come sono, non si impone nessun obbligo per nessuno e bon.
Le termiche non si possono regolamentare a livello nazionale, il nostro Paese ha una conformazione ed una differenza di climi troppo diversa da una zona all'altra; è un dato di fatto.
Se si vogliono imporre le termiche dove esiste tale necessità, lo si deve fare a livello locale, quindi provinciale o regionale. Se no non lo si può fare.
Non so dove vivi ma se da te servono ed il comune non impone l'uso di catene o di termiche in caso di necessità (basterebbe mettere il cartello previsto dal codice della strada che c'è da sempre) sbagliano.
Basta guardare come viene gestita la cosa nelle località sciistiche, nei giorni in cui la strada è impraticabile senza catene o termiche, le forze dell'ordine si appostano PRIMA che la strada lo diventi e fanno avanzare solo le auto che ne sono provviste.
Se il turista non si è attrezzato, è un pirla e torna casa. Stop, obiettivo sicurezza raggiunto.

ma sul fatto che con questa ordinanza ,gommisti e rivenditori in genere ,alzeranno i prezzi a dismisura.

Ecco che la provincia dovrebbe sin da ora monitorare  sui prezzi praticati,e che si praticheranno da qui a poco.

Giusto, starà poi alla provincia vigilare anche su questo, sperando che lo facciano bene!!
||||||||||||

Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #10 il: 08 Novembre 2010, 16:12:37 »
Vi ricordate il can can per l’ordinanza che sanciva l’obbligo di tenere a bordo catene da neve o montare pneumatici invernali sulle strade provinciali dal 15 novembre? Ne avevamo trattato approfonditamente: ma dalla Provincia ora arriva un clamoroso dietrofront.
Rinviato sine die. L’obbligo di gomme invernali (o di catene a bordo) non entrerà in vigore il 15 novembre come annunciato (…) Conclusione: ordinanza rinviata «a data da destinarsi». Probabile, a questo punto, che l’obbligo di pneumatici da neve, almeno per quest’inverno non scatterà

Come non detto quindi: il “ripensamento” della Provincia nasce principalmente dalle speculazioni - impennate di prezzi verso l’alto - segnalate da alcune associazioni di consumatori, dalle difficoltà per i gommisti di approvvigionarsi di un numero sufficiente di pneumatici, ma anche da altro…
Vi ricordate del post in cui vi spiegavano che le sanzioni per gli eventuali trasgressori sarebbero state praticamente impossibili da comminare, visto che non esisteva cartellonistica in grado di segnalare l’obbligo delle catene o delle gomme? Ecco, per me una qualche rilevanza l’ha avuto anche questo fattore. Su Al Volante, come segnalatoci da un lettore sabato, qualche dettaglio curioso in più.
Sulla decisione di oggi ha pesato anche il problema delle ambulanze (pochissime quelle attrezzate con gomme termiche) e, soprattutto, la mancanza degli appositi cartelli di segnalazione: un migliaio quelli che si sarebbero dovuti installare (…) i (pochi) fondi a disposizione avrebbero consentito l’installazione di appena un centinaio di cartelli

FONTE: http://www.02blog.it/post/7468/catene-e-pneumatici-invernali-come-non-detto-il-dietrofront-della-provincia
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #11 il: 08 Novembre 2010, 16:13:48 »
Questa cosa fa incazzare ancora più dell’ordinanza stessa perchè è l’ennesima presa per i fondelli. La legge è arrivata tardi e il contrordine ancora di più, considerando che in molti rispettosi (o fessi?) cittadini si saranno già attrezzati spendendo centinaia di euro.
Come minimo si saranno accorti che adeguare il parco auto comunale, mettere i cartelli, fare i controlli etc etc gli costerebbe più di quello che potrebbero mangiare facendo le multe. E quindi meglio fare una bella figura di m*** piuttosto che lasciare le cose come stavano che, tutto sommato, almeno ci si guadagnava in sicurezza.
Complimenti, ancora una volta, all'amministrazione milanese per la coerenza nelle scelte giuste o sbagliate che fossero.
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline MECCTUNING

  • Negozio Online
  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 2348
  • Età: 34
  • Località: MILANO
  • ANTONIO DA MILANO
    • IL MIO GARAGE
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #12 il: 08 Novembre 2010, 17:02:31 »
  >:(  >:(  >:( x colpa di questi imbecilli io ho gia' comperato le gomme invernali

Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #13 il: 08 Novembre 2010, 17:12:15 »
immagino l'incazzatura! e chissà quanti come te...
sicuramente non fa male alla sicurezza, ma al portafoglio si...
chissà se ci sono gli estremi per fare una bella class-action contro il comune e farsi restituire (almeno in parte) i soldi spesi "inutilmente".
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Obbligo di catene sulle provinciali (milanesi)
« Risposta #14 il: 09 Novembre 2010, 15:25:29 »
Solito specchio per le allodole come lo sciopero dei benzinai che spinge le persone a fare il pieno, code infinite ai distributori e........ poi lo sciopero non si fa più intanto tu hai fatto un pieno che magari avresti evitato e ti sei fatto pure un fila chilometrica :D
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE