Autore Topic: Nuove regole conseguimento patente B  (Letto 5731 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Nuove regole conseguimento patente B
« il: 05 Gennaio 2011, 10:59:44 »
Cambiamo le regole per conseguire la patente di guida, in seguito alle modifiche del codice della Strada, entrate in vigore già in parte nell’Agosto scorso. Le modifiche rendono più complesso il quiz teorico e più stretti i tempi per superare la prova, ma sopratutto non sarà più possibile provare ripetutamente il test ad ogni sessione. Una volta conseguito il foglio rosa, si avranno infatti 6 mesi per passare l’esame, dopo i quali sarà necessario iniziare nuovamente l’intera procedura. Enterà in vigore il 9 Febbraio prossimo la nuova normativa sulla potenza massima delle vetture che i neopatentati potranno guidare per il primo anno: la potenza specifica, riferita alla tara, non potrà essere superiore a 55 Kw/tonnellata, con limite di potenza totale di 70 kW.

Il quiz teorico passerà da 10 a 40 domande e sopratutto avrà risposta singola, contro le 3 opzioni attuali. Sarà semplicemente proposta la formula vero/falso ed il massimo numero di errori consentiti sarà di 4 risposte, il 10% del totale. Gli argomenti relativi ai quiz saranno inoltre decisamente più ampi, infatti dai 10 capitoli attuali si passerà a ben 25, con argomenti inediti come l’ecologia. Sarà drasticamente ridotto anche il numero di lingue straniere in cui i test saranno tradotti per i cittadini di provenienza straniera. Anche gli esami per il recupero dei punti persi sulla patente saranno più complessi. Non basterà più frequentare un corso “di recupero”, ma verrà istituito anche un esame a quiz.

FONTE: http://www.autoblog.it/post/31134/patente-b-nuovi-quiz-nuovi-limiti-di-potenza
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline principedeimeccanici

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 18557
  • Età: 27
  • Località: Castel Goffredo
  • Luca
    • Garage del Principe
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tddi 90cv
  • Anno: 2002
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Ambiente
  • Colore: Magnum Grey
Re: Nuove regole conseguimento patente B
« Risposta #1 il: 05 Gennaio 2011, 11:50:13 »
molto meglio!
;) Miglior consumo registrato?!Boh, ho il piede troppo pesante!!!!!!!!!;) 

8) Focus 1.8 TDdi...Semplicemente unica!!! 8)

Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6324
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
Re: Nuove regole conseguimento patente B
« Risposta #2 il: 05 Gennaio 2011, 18:19:56 »
A partire dal 9 febbraio 2011 tutti i neo-patentati dovranno guidare “autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t”. Questa norma, valida per i dodici mesi successivi al conseguimento della licenza di guida, entrerà in vigore a partire dal 9 febbraio in ossequio a quanto stabilito dalla legge approvata il 29 luglio 2010 e sarà destinata ai soli patentati successivi il 9 febbraio. L’articolo 117 del nuovo Codice della Strada riporta infatti che “ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio, non e’ consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1 (autovetture), si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. Le disposizioni si applicano ai titolari di patente di guida di categoria B rilasciata a decorrere dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della legge”.

Se la definizione della potenza massima rispetta un parametro univoco (stabilito in 70 kW), più complicato è indicare il valore della tara: come riportano gli amici del sito Patentati.it, per “tara si intende il peso del veicolo in ordine di marcia (è il peso solitamente riportato sui listini) più il peso del conducente, calcolato per convenzione pari a 75 kg”. Dati questi parametri è possibile stilare una lista di vetture (alcune ormai fuori produzione, come la MiTo 1.4 78 CV o la Chevrolet Matiz) che rispettano i vincoli imposti dalla legge.

FONTE: http://www.autoblog.it/post/31143/codice-della-strada-dal-9-febbraio-entra-in-vigore-per-i-neo-patentati-la-norma-dei-55kwt
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Nuove regole conseguimento patente B
« Risposta #3 il: 15 Gennaio 2011, 10:14:34 »
Che schifo!!!

Ma è mai possibile che non hanno ancora capito che guidare un auto non è un gioco a quiz?
Per esperienza ho visto gente superare l'esame teorico senza problemi rispondendo "meccanicamente" a tutte le domande imparando a memoria le risposte. Poi andare in strada e non saper nemmeno fare una manovra....
Come dico sempre l'esame di scuola guida deve essere come i corsi di guida sicura. Dovrebbe costare di più, dovrebbe essere fatta da persone competenti sulla guida e andrebbe fatto prima in pista e poi in città con un perido di 6mesi per conseguire la patente. In modo tale che chi guida sia addestrato a guidare in tutte le condizioni. Io ho avuto la possibilità di farlo in pista e di imparare a controllare l'auto in tutte le condizioni. Ma un prinicipiante che non lo ha mai fatto come fa ad impararlo? Nei paesei nordici conseguire la patente non è semplice come da noi. Li ti insegnano a guidare sulla neve ed a fare la sbandata controllata che credetemi non è semplice.
Se si adottasse un sistema più serio, un sistrema più orientato alla pratica che alla teoria si diminuirebbero gli incidenti e chi guida capirebbe di più che in mano non ha un semplice autoveicolo ma un arma con il colpo in canna.
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline D@ndr

  • New Entry
  • In Idaf da: Set 2010
  • Post: 11
  • Età: 28
  • Località: Vigevano (PV)
  • Привет!!
Nuove regole conseguimento patente B
« Risposta #4 il: 10 Febbraio 2011, 21:35:15 »
Salve. Volevo sapere un'informazione: io ho la patente ucraina e devo fare quella italiana perché non è riconosciuta qua, e valida qui solo un anno dalla data di residenza, ho già anche la macchina (Focus 1.8Tdci/85Kw) di cilindrata superiore a quella prestabilita dalla legge per i neopatentati. Machina e italiana e intestata a nome mio. Volevo sapere se devo cambiare macchina o va ugualmente bene siccome ho già la patente Ucraina? A chi devo rivolgermi per avere informazione?
Grazie

Offline 27 Rosso

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Feb 2009
  • Post: 11190
  • Età: 49
    • 27 Rosso Garage.
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: plus
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: SI
Re: Nuove regole conseguimento patente B
« Risposta #5 il: 11 Febbraio 2011, 06:30:59 »
Che schifo!!!

Ma è mai possibile che non hanno ancora capito che guidare un auto non è un gioco a quiz?
Per esperienza ho visto gente superare l'esame teorico senza problemi rispondendo "meccanicamente" a tutte le domande imparando a memoria le risposte. Poi andare in strada e non saper nemmeno fare una manovra....
Come dico sempre l'esame di scuola guida deve essere come i corsi di guida sicura. Dovrebbe costare di più, dovrebbe essere fatta da persone competenti sulla guida e andrebbe fatto prima in pista e poi in città con un perido di 6mesi per conseguire la patente. In modo tale che chi guida sia addestrato a guidare in tutte le condizioni. Io ho avuto la possibilità di farlo in pista e di imparare a controllare l'auto in tutte le condizioni. Ma un prinicipiante che non lo ha mai fatto come fa ad impararlo? Nei paesei nordici conseguire la patente non è semplice come da noi. Li ti insegnano a guidare sulla neve ed a fare la sbandata controllata che credetemi non è semplice.
Se si adottasse un sistema più serio, un sistrema più orientato alla pratica che alla teoria si diminuirebbero gli incidenti e chi guida capirebbe di più che in mano non ha un semplice autoveicolo ma un arma con il colpo in canna.

Quoto,ma  alla  grande.
Senza la    non esisterebbe la F1 Focus II 1.6 TDCI 120cv

Offline 27 Rosso

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Feb 2009
  • Post: 11190
  • Età: 49
    • 27 Rosso Garage.
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: plus
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: SI
Re: Nuove regole conseguimento patente B
« Risposta #6 il: 11 Febbraio 2011, 07:16:16 »
Salve. Volevo sapere un'informazione: io ho la patente ucraina e devo fare quella italiana perché non è riconosciuta qua, e valida qui solo un anno dalla data di residenza, ho già anche la macchina (Focus 1.8Tdci/85Kw) di cilindrata superiore a quella prestabilita dalla legge per i neopatentati. Machina e italiana e intestata a nome mio. Volevo sapere se devo cambiare macchina o va ugualmente bene siccome ho già la patente Ucraina? A chi devo rivolgermi per avere informazione?
Grazie


Non sono un esperto,ma credo che se la patente fosse stata riconosciuta in Italia,sarebbe bastato fare una conversione da Ucraina ,a Italiana,ma siccome tu stesso affermi che non è riconosciuta,allora la devi conseguire nuovamente,e con tutte le limitazioni del caso,quindi  dovrai cambiare anche la macchina.
Per avere maggiori informazioni.potresti rivolgerti ad una autoscuola,o meglio ancora   agli uffici provinciali della motorizzazione.
Senza la    non esisterebbe la F1 Focus II 1.6 TDCI 120cv

Offline Davide1

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2010
  • Post: 1904
  • Età: 38
  • Località: sicilia
  • Davide prov. di Catania
    • Garage
Re: Nuove regole conseguimento patente B
« Risposta #7 il: 11 Febbraio 2011, 07:30:31 »
Che schifo!!!

Ma è mai possibile che non hanno ancora capito che guidare un auto non è un gioco a quiz?
Per esperienza ho visto gente superare l'esame teorico senza problemi rispondendo "meccanicamente" a tutte le domande imparando a memoria le risposte. Poi andare in strada e non saper nemmeno fare una manovra....
Come dico sempre l'esame di scuola guida deve essere come i corsi di guida sicura. Dovrebbe costare di più, dovrebbe essere fatta da persone competenti sulla guida e andrebbe fatto prima in pista e poi in città con un perido di 6mesi per conseguire la patente. In modo tale che chi guida sia addestrato a guidare in tutte le condizioni. Io ho avuto la possibilità di farlo in pista e di imparare a controllare l'auto in tutte le condizioni. Ma un prinicipiante che non lo ha mai fatto come fa ad impararlo? Nei paesei nordici conseguire la patente non è semplice come da noi. Li ti insegnano a guidare sulla neve ed a fare la sbandata controllata che credetemi non è semplice.
Se si adottasse un sistema più serio, un sistrema più orientato alla pratica che alla teoria si diminuirebbero gli incidenti e chi guida capirebbe di più che in mano non ha un semplice autoveicolo ma un arma con il colpo in canna.


giustissssssssssssssssssimo

Quando mia moglie ha preso la patende, gli ho insegnato io a guidare, (avendo la patende "c") potevo farla guidare con il foglio rosa, e l'ho stressata per parecchi mesi, con spostamento in salita, parcheggi e retromarcia, km di retromarcia.

Nel pacchetto che faceva la scuola guida c'erano complrese 5 guide e si svolgevano così, tutti in una grande area dove fanno il mercato, e si andava avanti e indietro, senza nessuna manovra.
cioe senza sapere guidare.
C MAX 1,6 90 cv 2008 
Fiesta 1.0 100 cv