Autore Topic: DUNQUE... DUNQUE....  (Letto 58453 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #35 il: 05 Luglio 2012, 09:47:45 »
Gia' ne parlai tanto tempo fa, ma quanti di voi sanno che una volta avevamo la scala mobile (io agli inizi della mia vita lavorative ne godetti), che era un sistema che faceva si che se un opoeraio a gennaio del 2011 (ad esempio) poteva acquistare un frigorifero con 1000 euro, che a dicembre dello stesso anno col suo stipendio potesse ancora acquistare quel frigo senza perderci. Era un sistema a funzione trimestrale che adeguava di quelle poche lire la perdita del valore dello stipendio. Cosa di piu' giusto?
Quanti di voi sanno della liquidazione, fatta passare come chissa' quale privilegio dei lavoratori dei tempi passati? Questa altro non era che una somma che in base a vecchissimi accordi sindacali appartenevano allo stipendio dei lavoratori che pero' non veniva dato  in busta paga ma accantonato dal datore che la faceva fruttare nella sua azienda, ma che a termine della vita lavorativa veniva restituita al lavoratore sottoforma di un  gruzzoletto. I nostri genitori di solito la usavano per sposare un figlio, farsi la dentiera, cambiari la macchina o restaurare la casa (come ho fatto io). E adesso??? Ci hanno tolto anche la pensione ... dove intendiamo andare ancora??
Allora.... quello che scrive lo sciocco comico lo vogliamo tutti e mandareaffanculo la spendi rewiew, lo spred e le altre ca@@ate simili e continuare a vivere con dignita'? Due sole sono le scelte, ho continuare su questa strada o riprenderci la nostra vita sia pure in parte.

Fordista dal 1985.

Offline dexter63

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Mar 2011
  • Post: 506
  • Età: 53
  • Località: CE
  • Enzo da Napoli
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: grigio mare met.
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #36 il: 05 Luglio 2012, 10:06:23 »
Dobbiamo riprenderci assolutamente la seconda strada a qualsiasi costo.
Non proseguo con il commento perchè al contrario dei bas@@@di che ci hanno portato nella m@@@a sicuramente verrò accusato di attentato contro la Costituzione e l’integrità dello Stato.
C-Max 1.6 TDCi 110cv Titanium Dpf  (grigio mare) ____

Offline itat

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Dic 2007
  • Post: 1261
  • Età: 58
  • Località: Urbania
  • Emanuele
    • Garage itat
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium+Titanium pack+18"
  • Colore: GrigioPolvereDiLuna
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #37 il: 08 Luglio 2012, 19:51:36 »
Dunque........ Dunque.
Per favore, mi spiegate cosa intende dire la Finocchiaro con queste parole a proposito della legge elettorale
«Il Pd vuole che i cittadini scelgano gli eletti, ma se qualcuno vuole una legge elettorale con le preferenze sappia che non siamo disponibili»
Ora che cono tutti nella maggioranza, riusciranno a partorire qualcosa meno peggio del porcellum?
La Stampa
Le strade sono giuste anche quelle sbagliate, basta non esser certi mai.

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #38 il: 08 Luglio 2012, 21:25:38 »
Dunque... dunque, quella li dice tutto e il contrario di tutto, ha sempre fatto cosi. Un po' proviene dalla stessa squola di Vendola, quando parla si capisce solo lei.

Fordista dal 1985.

Offline itat

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Dic 2007
  • Post: 1261
  • Età: 58
  • Località: Urbania
  • Emanuele
    • Garage itat
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium+Titanium pack+18"
  • Colore: GrigioPolvereDiLuna
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #39 il: 10 Luglio 2012, 14:02:25 »

A volte ritornano, a volte non se ne sono mai andati. E' in corso una gigantesca manipolazione di massa. I partiti che hanno portato il Paese in bancarotta vengono lentamente sostituiti nel pensiero collettivo da un curatore fallimentare. Rigor Montis, lui solo, è diventato il responsabile dell'impoverimento della nazione, della chiusura di ospedali e tribunali di giustizia, di una tassazione folle, degli imprenditori suicidi, dell'IMU, del fallimento delle piccole e media imprese, dell'inflazione che divora i redditi, degli esodati, della disoccupazione, dell'emigrazione delle nuove generazioni ridotte come i loro bisnonni a cercare lavoro in ogni landa della Terra. Allora con una valigia di cartone, oggi con la Samsonite del papà. Questo sfascio non riguarda più chi lo ha causato, i pdiellini e i pdmenoellini. Anzi, i responsabili, i Casini, gli Alfano, i Veltroni, i D'Alema, i Bersani pontificano sulle misure da prendere, fanno osservazioni a Monti, tirano sulla sabbia linee del Piave sui tagli della spesa sociale che disattendono dopo poche ore. Visto che non possono più dare il cattivo esempio, come vecchie baldracche si lanciano in consigli quotidiani.
Nell'italiano si insinua così il dubbio che "Si stava meglio quando c'era lui", Berlusconi, che i governi tecnici non possono sostituire quelli politici, anche se formati da dilettanti e pregiudicati, che Monti sia un incapace che ha bisogno del badante Bondi. I partiti si riverginano grazie ai servi dei media e Monti è la loro fonte di rinascita, di una nuova giovinezza, venuto a prendere su di sé i peccati della Seconda Repubblica. I partiti non dicono che siamo in una situazione tragica, creata da loro, con un debito pubblico di 2000 miliardi di cui sono i soli responsabili. Non dicono, questi europeisti del Kaiser, che se usciremo dall'euro è per colpa loro, che siamo tecnicamente falliti con i nuovi interessi sui titoli pubblici che non riusciremo mai a pagare. Non dicono che Monti sta evitando (ma per quanto?) il blocco delle pensioni e degli stipendi ai dipendenti pubblici per mancanza di liquidità, e neppure che se la BCE non si accollerà in un modo o nell'altro il nostro debito rischiamo la guerra civile. La colpa è di Monti, il macellaio sociale, così i partiti, che non hanno tagliato nessun loro privilegio, potranno ripresentarsi alle prossime elezioni con un governo di responsabilità nazionale, una grande coalizione di sinistra-destra-centro per salvare l'Italia. Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere.

http://www.beppegrillo.it/
Le strade sono giuste anche quelle sbagliate, basta non esser certi mai.

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #40 il: 10 Luglio 2012, 15:02:44 »
Grande Itat!

Fordista dal 1985.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #41 il: 10 Luglio 2012, 19:23:37 »
(Immagine rimossa in fase di citazione.)
A volte ritornano, a volte non se ne sono mai andati. E' in corso una gigantesca manipolazione di massa. I partiti che hanno portato il Paese in bancarotta vengono lentamente sostituiti nel pensiero collettivo da un curatore fallimentare. Rigor Montis, lui solo, è diventato il responsabile dell'impoverimento della nazione, della chiusura di ospedali e tribunali di giustizia, di una tassazione folle, degli imprenditori suicidi, dell'IMU, del fallimento delle piccole e media imprese, dell'inflazione che divora i redditi, degli esodati, della disoccupazione, dell'emigrazione delle nuove generazioni ridotte come i loro bisnonni a cercare lavoro in ogni landa della Terra. Allora con una valigia di cartone, oggi con la Samsonite del papà. Questo sfascio non riguarda più chi lo ha causato, i pdiellini e i pdmenoellini. Anzi, i responsabili, i Casini, gli Alfano, i Veltroni, i D'Alema, i Bersani pontificano sulle misure da prendere, fanno osservazioni a Monti, tirano sulla sabbia linee del Piave sui tagli della spesa sociale che disattendono dopo poche ore. Visto che non possono più dare il cattivo esempio, come vecchie baldracche si lanciano in consigli quotidiani.
Nell'italiano si insinua così il dubbio che "Si stava meglio quando c'era lui", Berlusconi, che i governi tecnici non possono sostituire quelli politici, anche se formati da dilettanti e pregiudicati, che Monti sia un incapace che ha bisogno del badante Bondi. I partiti si riverginano grazie ai servi dei media e Monti è la loro fonte di rinascita, di una nuova giovinezza, venuto a prendere su di sé i peccati della Seconda Repubblica. I partiti non dicono che siamo in una situazione tragica, creata da loro, con un debito pubblico di 2000 miliardi di cui sono i soli responsabili. Non dicono, questi europeisti del Kaiser, che se usciremo dall'euro è per colpa loro, che siamo tecnicamente falliti con i nuovi interessi sui titoli pubblici che non riusciremo mai a pagare. Non dicono che Monti sta evitando (ma per quanto?) il blocco delle pensioni e degli stipendi ai dipendenti pubblici per mancanza di liquidità, e neppure che se la BCE non si accollerà in un modo o nell'altro il nostro debito rischiamo la guerra civile. La colpa è di Monti, il macellaio sociale, così i partiti, che non hanno tagliato nessun loro privilegio, potranno ripresentarsi alle prossime elezioni con un governo di responsabilità nazionale, una grande coalizione di sinistra-destra-centro per salvare l'Italia. Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere.

http://www.beppegrillo.it/
D'accordo su tutta la linea!!!!!
Italioti forever!!!!!|
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #42 il: 11 Luglio 2012, 08:39:06 »
Un giovane non andrà più in pensione, ma deve pagare i contributi per garantire la pensione di Amato. Se questo non è uno scandalo cosa lo è?



Tenete conto che sono solo loro -imangiapaneatradimento- a non essere daccordo sulle pensione, loro contro tutti noi!



« Ultima modifica: 11 Luglio 2012, 08:42:09 da Aliseo »

Fordista dal 1985.

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #43 il: 11 Luglio 2012, 11:51:44 »
Ero indeciso se metterlo in TANTO PER RIDERE.

"Salve quest'anno mi sono comportato da cittadino modello, ho chiesto scontrini fiscali e fatture per qualsiasi spesa facessi, mi sentivo bene, veramente bene. Ho portato la mia cagnina dal veterinario il quale le ha salvato la vita dopo numerosi interventi ed ho rinunciato ad uno sconto del 25% se avessi pagato in nero, in totale ho speso 1000 euro più iva per un totale di 1210 euro in fattura anzichè 750 euro. Mi sono sentito benissimo!!! Ero un bravo cittadino. Mio figlio di 27 anni ha avuto un problema di ernia alla schiena, per avere una TAC in tempi umani siamo stati costretti ad andare in una struttura privata ed anche li, come sopra, ho richiesto fatture a chiunque: per visite, medicine, terapie pagando 2000 euro rinunciando ad uno sconto in nero di circa il 20%. Come mi sentivo bene... poi ora che bisogna pagare la dichiarazione dei redditi ho fatto i conti solo di queste due voci:
spese mediche euro 2.000,00 detrazione fiscale 19% dedotta dalla franchigia di euro 129,11 detrazione totale euro 355,47 ho rinunciato al 20% di sconto in nero per l'importo di euro 400,00 rimettendoci euro 44,53. Eh... beh... si, mi sono sentito un poco strano, poi ho fatto i conti del veterinario:
spese euro 1.210,00 detrazione fiscale 19% per un massimo di euro 387,34 meno franchigia di euro 129,11 per una detrazione totale di euro 49,06 ho rinunciato ad uno sconto in nero di euro 460,00 rimettendoci 410,00 euro.
Non vi dico come mi sento ora, sono incerto su tutto tranne di una cosa: che dovete andare a fanculo!" Gabriele G., Bologna

Fordista dal 1985.

Offline Pasquale S

  • Super Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Lug 2010
  • Post: 12584
  • Età: 33
  • Località: Sud Italy
    • My Garage
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #44 il: 11 Luglio 2012, 12:00:56 »
esempio molto pratico che dimostra che il sistema è totalmente errato
non si sconfiggerà mai l evasione così
fofo sw 1.6 90 cv
After Market:vetri oscurati-fari lenticolari xenon con angel eye-luci pozzetto anteriori e posteriori illuminazione led-sensori parcheggio con display-led rossi su maniglie interne-chiave  a scatto-cruise control illuminato-luci alette parasole + 3° plafoniera-airbag pass. Off-Cdb a Colori-illuminazione ambiente rossa-sensore fluido lavavetri.


http://www.idaf.it/index.php?topic=30565

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #45 il: 12 Luglio 2012, 13:27:15 »
La pensione sociale percepita oggi dalle persone con almeno 65 anni di età e senza reddito è di appena 353,54 euro.
Sul blog è stata proposta una pensione sociale di 1000 euro per i sessantenni senza reddito nè proprietà.
Tutti i risultati del sondaggio sono qui: http://goo.gl/e9UvL

Questa classe politica grassa e impunita ha bocciato un emendamento per portare le pensioni d'oro a un minimo di 6.000 euro netti al mese.



P.S. Non e' politica ...  e' informazione ... puro DOVERE DI CRONACA!

Fordista dal 1985.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #46 il: 12 Luglio 2012, 15:37:33 »
La pensione sociale percepita oggi dalle persone con almeno 65 anni di età e senza reddito è di appena 353,54 euro.
Sul blog è stata proposta una pensione sociale di 1000 euro per i sessantenni senza reddito nè proprietà.
Tutti i risultati del sondaggio sono qui: http://goo.gl/e9UvL

Questa classe politica grassa e impunita ha bocciato un emendamento per portare le pensioni d'oro a un minimo di 6.000 euro netti al mese.



P.S. Non e' politica ...  e' informazione ... puro DOVERE DI CRONACA!
Caro Claudio mi hai anticipato di un soffio.... stavo cercando una sezione per postare questa notizia corredata da mia considerazione al seguito.... DUNQUE DUNQUE..... Evvaiiiiii.......... questo sarebbe il nuovo che avanza.... caro Beppe hai capito benissimo come abbindolare gli Italioti..... io rilancerei a 1500 €..... perche' no.... salvo spiegarmi qualcuno, una volta per tutte, come ha campato chi non ha mai avuto un reddito tale da versare almeno un centesimo nelle casse dello stato..... e con questo credo di avere aumentato la schiera dei nemici.... eheheh.... naturalmente scherzo però mi pare che questo modo di fare politica da parte di un NON POLITICO non si discosti poi tanto dal populismo più becero al quale siamo abituati....  tu come la pensi???
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #47 il: 12 Luglio 2012, 16:11:28 »
Non ho capito bene quel che vuoi dire.

Fordista dal 1985.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #48 il: 12 Luglio 2012, 16:21:02 »
Non ho capito bene quel che vuoi dire.
cosa non è chiaro in particolare??? il fatto che in Italia ci siano milioni di persone che non hanno mai avuto un reddito ( cosa che ritengo impossibile ) e che quindi prendono un contributo di solidarietà chiamato pensione sociale da coloro che invece hanno sempre pagato fino all'ultimo centesimo ?
o forse non ti è chiaro il parallelismo che pare evidente tra un nano di mia conoscenza che esordi con un milione di posti di lavoro e questo, dove Beppone nostro promette a coloro di cui sopra di aumentare il contributo di solidarietà e portarlo quasi a livello della pensione del povero operaio che ha sgobbato e pagato per tutta la vita???
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #49 il: 12 Luglio 2012, 16:44:20 »
GGuarda che il contributo di solidarieta' non sarebbe, poi, un'invenzione italiana, e' una cosa molto diffusa in molti paesi del mondo. Certo bisognera' vedere le regole di attuazione della cosa, ma sappi che quando spodesteremo i dittatori che ci governano, ci sara' davvero da rifare l'italia, tutto da riscrivere, regole leggi, dettami.
perche' tu non riterresti giusto certe azioni volte verso il popolo anziche' vero i soliti ricchi (come si e' fatto fin'ora e specialmente da parte di Monti) potenti e politici. Mica sarai masochista?

Fordista dal 1985.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #50 il: 12 Luglio 2012, 16:50:29 »
GGuarda che il contributo di solidarieta' non sarebbe, poi, un'invenzione italiana, e' una cosa molto diffusa in molti paesi del mondo. Certo bisognera' vedere le regole di attuazione della cosa, ma sappi che quando spodesteremo i dittatori che ci governano, ci sara' davvero da rifare l'italia, tutto da riscrivere, regole leggi, dettami.
perche' tu non riterresti giusto certe azioni volte verso il popolo anziche' vero i soliti ricchi (come si e' fatto fin'ora e specialmente da parte di Monti) potenti e politici. Mica sarai masochista?
Oddio.... evidentemente la chiarezza non è il mio forte.... qualcuno mi aiuti a farmi capire.....
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #51 il: 12 Luglio 2012, 17:13:21 »
Si aiutate lui o me, perche' nun ce' capimme.

Fordista dal 1985.

Offline focus style

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Mar 2007
  • Post: 4718
  • Età: 31
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #52 il: 12 Luglio 2012, 22:53:28 »
Claudio, credo che parafrasando Marcovola, il sunto migliore del discorso è "come ca@@o hanno fatto ad arrivare all'età della pensione sociale se non hanno mai avuto reddito? Il reddito ce l'hanno ma non è dichiarato. Quindi non solo hanno truffato gli italiani non pagando le tasse, ma adesso approfittano anche di un servizio che l'Italia e gli italiani pagano."
Questo è il punto primo. Il punto secondo è che se, mettiamo per ipotesi, domani mattina mi apro un blog e scrivo una proposta in cui vorrei che le pensioni sociali abbiano una base minima di centomila euro. Ma stai soldi da dove li prendo? Quindi, la conclusione, è che questa proposta é puramente demagogica!
« Ultima modifica: 13 Luglio 2012, 08:36:21 da focus style »

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #53 il: 13 Luglio 2012, 08:49:53 »
Claudio, credo che parafrasando Marcovola, il sunto migliore del discorso è "come ca@@o hanno fatto ad arrivare all'età della pensione sociale se non hanno mai avuto reddito? Il reddito ce l'hanno ma non è dichiarato. Quindi non solo hanno truffato gli italiani non pagando le tasse, ma adesso approfittano anche di un servizio che l'Italia e gli italiani pagano."
Questo è il punto primo. Il punto secondo è che se, mettiamo per ipotesi, domani mattina mi apro un blog e scrivo una proposta in cui vorrei che le pensioni sociali abbiano una base minima di centomila euro. Ma stai soldi da dove li prendo? Quindi, la conclusione, è che questa proposta é puramente demagogica!

Grazie per il chiarimento chiarito, Marco.
Come ho scritto ci saranno una serie di regole da riscrivere, e' tutto da rivedere e non sara' facile, e sempre come ho detto uno stato sociale che badi ai propri cittadini sovrani (come nell'intendo del M5S) e che vede non i politici sovrani ma al servizio della popolazione deve in qualche modo provvedere a chi momentaneamente e' privo di lavoro o il lavoro l'abbia perso (si usa in altre parti del mondo). Non fraintendete o non cercate la pagliuzza nell'occhio del movimento, per questo, dice anche molte cose sensate e condivisibuli da tutti perche' sono le cose che diciamo sempre e che vorremmo. Non e' che se uno finalmente dice di voler fare qualcosa per noi (finalmente echecacchio) deve essere populista o demagogo.
Il paragone con le ca@@ate sparate dal nano non regge minimamente, prima per i soggetti in campo sono diversi, secondo perche Grillo (mi da fastidio alquanto nominare Grillo) nella formulazione dello statuto, che sara' legge, crea un corollario non indifferente al supoporto sociale, crea una visibile inversione di tendenza che nulla ha a che paragonare con le palle vaganti di un milione di posti di lavoro.
Mi sembra che il comico fin'ora abbia fatto e detto cose che ha strettamente mantenuto al 100%.

Dalle mie parti si dice "non mischiamo scuercioli e fave"

Fordista dal 1985.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #54 il: 13 Luglio 2012, 09:09:07 »
Alleluya.... Alleluya.... grazie a focus per aver tradotto in dipietrese le mie parole .... ahahah.... scherzi a parte il mio punto di vista rimane questo e auspico il giorno che potrò vivere in un paese normale in cui chi si candida dicendo che la situazione è difficile e che ci sono dei sacrifici da fare ma poi staremo tutti meglio venga lasciato a governare in santa pace e venga poi giudicato solo alla fine e non scavalcato dal demagogo di turno che riporta il paese negli abissi come la nostra storia recente ci insegna.... vai Focus dipietrizza le mie parole, ormai ti prendo a servizio eheh....
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #55 il: 13 Luglio 2012, 09:21:54 »
Ma perche' demagogia? Vuoi che tutto continui com'e' perche' sia reale? Capisco che dopo quello che ci stan facendo e' difficile credere in qualcosa, ma condannare a priori .. perche'? Specie quando il M5S ha dimostrato la sua coerenza?

Ti Faccio rispondere (ancora una volta) da Luca di Milano:

"è demagogia la lotta vera all'evasione fiscale? è demagogia l'abbassamento delle pensioni d'oro? è demagogia la riduzione delle spese inutili per consulenze varie ecc? è demagogia la soglia delle pensioni a 60 anni e di conseguenza l'entrata al lavoro dei giovani? ecc ecc....e basta con sta menata del recupero soldi... ci sono ovunque, ma non si tocca chi ne ha troppi, non si fanno vere patrimoniali, non si tagliano province o enti finti, non si recuperano i soldi dovuti al fisco delle macchinette magna soldi, non si riprendono i soldi spudoramente scudati! non si blocca la tav e altre spese folli! la demagogia è non credere che è possibile un altro mondo,una italia diversa,con meno ladri!". luca del 62 (), milano

Fordista dal 1985.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #56 il: 13 Luglio 2012, 10:05:39 »
Ed io ti rispondo con una citazione di Vendola:
"Abbiamo un compito importante ed è quello di liberarci dal berlusconismo. Cioè liberarci dall'egemonia culturale, da un modello sociale, da un modello di comunicare, da un'idea di società che ha avvelenato l'Italia per un ventennio. Ovviamente la destra è in una crisi abbastanza significativa e non riesce a pensare di meglio che rimettere in campo il mago di tutti i populismi. Cosa posso pensare? È l'avversario di sempre. Spero che per noi di centrosinistra la contesa non sia soltanto contro Berlusconi ma sia soprattutto una lotta contro il berlusconismo, un codice politico e culturale particolarmente nefasto per la nostra società".
Ecco senza entrare nel merito su chi ha pronunciato queste parole vorrei soffermarmi sul concetto che sposo in pieno perché chiarificatore di quello che è anche un mio pensiero, infatti io penso che il danno che Berlusconi ha fatto a questo paese vada oltre Berlusconi stesso in quanto il Berlusconismo ha radicalmente cambiato e appiattito il modo di pensare della gente puntando tutto sul supereroe di turno e dando alla comunicazione pilotata il compito di formare le nuove tendenze, trasformando qualsiasi cosa in una perenne rissa da stadio dove le idee poco contano a fronte dell'immagine.
Tutti sanno tutto della Franzoni, della ragazza di Avetrana ( di cui mea culpa non ricordo il nome) di Gambirasi ecc.... e nessuno ad esempio si è chiesto che fine ha fatto Massimo Tartaglia, scomparso misteriosamente .... nessuno ne parla quindi non esiste, possibile che la stampa e televisione che paga fior di quattrini per intervistare Schettino non abbia avuto mai la possibilità di scrivere un rigo che sia uno sull'attentatore del Presidente del Consiglo?
scusatemi per l'OT ma queste sono le domande che frullano nel mio cervello quando dico che forse solo il dieci per cento della popolazione si chiede cosa c'è dentro il bicchiere!!!!
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline dexter63

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Mar 2011
  • Post: 506
  • Età: 53
  • Località: CE
  • Enzo da Napoli
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: grigio mare met.
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #57 il: 13 Luglio 2012, 10:18:51 »
Credimi, ma condivido la citazione di Luca da Milano postata da Aliseo.
Continuiamo a fare politica contro il berlusconismo dimenticandoci degli Italiani.
I mali del nostro Paese vanno oltre questo ventennio.
« Ultima modifica: 13 Luglio 2012, 10:20:32 da dexter63 »
C-Max 1.6 TDCi 110cv Titanium Dpf  (grigio mare) ____

Offline focus style

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Mar 2007
  • Post: 4718
  • Età: 31
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #58 il: 13 Luglio 2012, 11:16:08 »
Alleluya.... Alleluya.... grazie a focus per aver tradotto in dipietrese le mie parole ....

vai Focus dipietrizza le mie parole, ormai ti prendo a servizio eheh....

Non so se sentirmi offeso o no per il paragone...  :-\ :-\ :-\ :-\

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #59 il: 13 Luglio 2012, 11:19:47 »
Ed io ti rispondo con una citazione di Vendola:
"Abbiamo un compito importante ed è quello di liberarci dal berlusconismo. Cioè liberarci dall'egemonia culturale, da un modello sociale, da un modello di comunicare, da un'idea di società che ha avvelenato l'Italia per un ventennio. Ovviamente la destra è in una crisi abbastanza significativa e non riesce a pensare di meglio che rimettere in campo il mago di tutti i populismi. Cosa posso pensare? È l'avversario di sempre. Spero che per noi di centrosinistra la contesa non sia soltanto contro Berlusconi ma sia soprattutto una lotta contro il berlusconismo, un codice politico e culturale particolarmente nefasto per la nostra società".
Ecco senza entrare nel merito su chi ha pronunciato queste parole vorrei soffermarmi sul concetto che sposo in pieno perché chiarificatore di quello che è anche un mio pensiero, infatti io penso che il danno che Berlusconi ha fatto a questo paese vada oltre Berlusconi stesso in quanto il Berlusconismo ha radicalmente cambiato e appiattito il modo di pensare della gente puntando tutto sul supereroe di turno e dando alla comunicazione pilotata il compito di formare le nuove tendenze, trasformando qualsiasi cosa in una perenne rissa da stadio dove le idee poco contano a fronte dell'immagine.
Tutti sanno tutto della Franzoni, della ragazza di Avetrana ( di cui mea culpa non ricordo il nome) di Gambirasi ecc.... e nessuno ad esempio si è chiesto che fine ha fatto Massimo Tartaglia, scomparso misteriosamente .... nessuno ne parla quindi non esiste, possibile che la stampa e televisione che paga fior di quattrini per intervistare Schettino non abbia avuto mai la possibilità di scrivere un rigo che sia uno sull'attentatore del Presidente del Consiglo?
scusatemi per l'OT ma queste sono le domande che frullano nel mio cervello quando dico che forse solo il dieci per cento della popolazione si chiede cosa c'è dentro il bicchiere!!!!

Embhe'?? Anche io condivido tutto cio' che hai scritto .. alla grande. Quindi?

Fordista dal 1985.

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #60 il: 13 Luglio 2012, 11:20:49 »
Non so se sentirmi offeso o no per il paragone...  :-\ :-\ :-\ :-\

Non sentirti offeso .. hai solo spiegato un concetto ingarbugliato per un povero vecchio.

Fordista dal 1985.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #61 il: 13 Luglio 2012, 15:07:46 »
Non so se sentirmi offeso o no per il paragone...  :-\ :-\ :-\ :-\
ecco.... a proposito .... Paragone.... un altro giornalista televisivo che dovrebbe fare il boom di ascolti e che invece colleziona solo flop.... come è strana l'Italia, tu parli bene del partito di maggioranza eletto con voto plebiscitario e non te se fila nessuno.... mah..... eheheh.....
« Ultima modifica: 13 Luglio 2012, 15:09:12 da marcovola »
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline focus style

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Mar 2007
  • Post: 4718
  • Età: 31
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #62 il: 13 Luglio 2012, 15:49:32 »
ecco.... a proposito .... Paragone.... un altro giornalista televisivo che dovrebbe fare il boom di ascolti e che invece colleziona solo flop.... come è strana l'Italia, tu parli bene del partito di maggioranza eletto con voto plebiscitario e non te se fila nessuno.... mah..... eheheh.....
Lo sai che ho pensato "QUASI" la stessa cosa mentre scrivevo paragone?!

Offline itat

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Dic 2007
  • Post: 1261
  • Età: 58
  • Località: Urbania
  • Emanuele
    • Garage itat
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium+Titanium pack+18"
  • Colore: GrigioPolvereDiLuna
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #63 il: 13 Luglio 2012, 19:36:14 »
Enrico Letta (Pd): "Meglio votare Pdl che Grillo"
Il numero due dei democratici: "Alleanza con Vendola e Udc, governo in continuità con Monti"
Sul leader M5S: "Ha solo tre idee". Elogi per il segretario del Pdl Alfano: "Interlocutore affidabile"

“Preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che disperdersi verso Grillo“. Parola del vicesegretario del Partito democratico Enrico Letta, intervista sul Corriere della Sera di oggi. Il numero due del Pd traccia la rotta verso le elezioni: la parola d’ordine sembra essere “non prenderle”. Che siano gli elettori, il Movimento 5 stelle, l’Europa o i mercati a darle. Letta pensa ad arginare Grillo: “Un’alleanza guidata dal segretario Bersani, con ai lati Casini e Vendola“ e un “governo politico competente che sia in continuità con Monti, come contenuti e come uomini”. Cosa ne pensi? Rispondi al nostro sondaggio e commenta
Il nipote del più famoso Gianni, dice la sua.
Meglio scegliere il PDL, che il M5S, così potrà mantenere il posto di lavoro con tutti i  privilegi che ne comporta, bel colpo Letta l'importante non è il bene dell'Italia, ma non prenderle, parola di Enrico Letta.
Quando si dice del  Partido Democratico che sia il PD-L.

http://www.ilfattoquotidiano.it/
 
Le strade sono giuste anche quelle sbagliate, basta non esser certi mai.

Offline itat

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Dic 2007
  • Post: 1261
  • Età: 58
  • Località: Urbania
  • Emanuele
    • Garage itat
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium+Titanium pack+18"
  • Colore: GrigioPolvereDiLuna
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #64 il: 13 Luglio 2012, 19:37:05 »
Enrico Letta (Pd): "Meglio votare Pdl che Grillo"
Il numero due dei democratici: "Alleanza con Vendola e Udc, governo in continuità con Monti"
Sul leader M5S: "Ha solo tre idee". Elogi per il segretario del Pdl Alfano: "Interlocutore affidabile"

“Preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che disperdersi verso Grillo“. Parola del vicesegretario del Partito democratico Enrico Letta, intervista sul Corriere della Sera di oggi. Il numero due del Pd traccia la rotta verso le elezioni: la parola d’ordine sembra essere “non prenderle”. Che siano gli elettori, il Movimento 5 stelle, l’Europa o i mercati a darle. Letta pensa ad arginare Grillo: “Un’alleanza guidata dal segretario Bersani, con ai lati Casini e Vendola“ e un “governo politico competente che sia in continuità con Monti, come contenuti e come uomini”. Cosa ne pensi? Rispondi al nostro sondaggio e commenta
Il nipote del più famoso Gianni, dice la sua.
Meglio scegliere il PDL, che il M5S, così potrà mantenere il posto di lavoro con tutti i  privilegi che ne comporta, bel colpo l'importante non è il bene dell'Italia, ma non prenderle, parola di Enrico Letta.
Quando si dice del  Partido Democratico che sia il PD-L.

http://www.ilfattoquotidiano.it/
Le strade sono giuste anche quelle sbagliate, basta non esser certi mai.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #65 il: 13 Luglio 2012, 19:57:05 »

Pensa te quanto sono strano o come dice Claudio "imbecille" ma io sono d'accordo con Letta.... guarda un po'.....
Anch'io auspico che i sacrifici fatti fin'ora non diventino carta straccia ma che un governo possibilmente forte ed in continuità con questo possa lentamente continuare il lavoro di credibilità e risanamento iniziato da Monti....
Naturalmente sono contento di essere "imbecille" cosi come sono stato contento quando ha vinto Prodi di essere stato tra i tanti "co@@@ni".......
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #66 il: 13 Luglio 2012, 20:14:57 »
Uno puo' suicidarsi come vuole e Claudio non lo vuole.

Ma caro Itat come sei esplicito ... questo spiega tanto e  molto .. il problema non e' tentare (il condizionale lo metto sempre) di salvare l'Italia dall'ecatombe ... il problema e' riuscire a mantenere il loro status in acsesa grazie anche a tanti imbecilli RIPETO IMBECILLI!

Fordista dal 1985.

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #67 il: 13 Luglio 2012, 20:26:55 »
Non interessa chi scrive certe cose sia un comico, un giornalista o un profeta l'importante e' che si scrivano e si rendano pubbliche, perche' certe cose non hanno colore politico, ma solo l'odore dell'informazione!

Rigor Montis è diventato presidente del Consiglio l'undici novembre del 2011, ufficialmente per salvare l'Italia dal fallimento. Da allora il debito pubblico è passato da 1.905 miliardi a 1.948 miliardi (dato di aprile), la disoccupazione giovanile ha raggiunto il record di 34,2%, il PIL calerà nell'anno del 2,4% (ma le previsioni più realistiche sono di meno 3%), la richiesta di mutui per la casa è dimezzata, meno 47%. La "mission" di Rigor Montis era la diminuzione dello spread, per questo ha introdotto l'IMU, alzato le tasse, tagliato la Sanità, la Giustizia, persino gli uffici postali di circa un migliaio, cancellato l'articolo 18. Lo spread non si è accorto di questo grande impegno e oggi è salito a quota 480 insieme al declassamento dei titoli pubblici a Baa2 da A3, a due soli passi dalla valutazione di titoli "junk", spazzatura. Otto mesi di tasse, disoccupazione, di espropri fiscali dei patrimoni privati per tornare al punto di partenza con un Paese più in ginocchio di prima. In un'azienda privata un successo di questa natura porterebbe al defenestramento dell'amministratore con un calcio nel culo. Rigor Montis è volato nell'Idaho, terra ancestrale dei Piedi Neri, per rassicurare la finanza internazionale.
La crisi non può essere risolta con il dogma della crescita, peraltro resa impossibile dal pauroso carico fiscale che blocca le spese e gli investimenti. Ci stiamo impiccando. Tra un anno, con questa politica recessiva, che ha la sua stella cometa nello spread e nella diminuzione dell'interesse sul debito pubblico, tutti gli indici economici saranno peggiorati, con l'unico risultato di aver impoverito ancora di più questa Nazione. Nella discesa agli inferi, i Caronte, Berlusconi e Bersani, coloro che ci hanno traghettato nell'abisso di un enorme debito pubblico, ci danno lezioni e si propongono al governo nel 2013 come salvatori. Oltre al danno, anche la beffa. I cialtroni tornano sempre sul luogo del disastro. Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere.

Ps: Il governo Monti ha prestato i soldi alle banche italiane attraverso la BCE per far comprare i nostri titoli pubblici dei quali istituzioni e banche estere volevano disfarsi. L'operazione, ovviamente, è stata pagata dagli italiani con tasse e tagli.

Fordista dal 1985.

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #68 il: 13 Luglio 2012, 21:49:50 »
Sono anni che noi siamo nella me@@a, abbiamo il terzo debito pubblico mondiale e c'è ancora qualche, QUESTO SI IMBECILLE, che crede che tutto ciò si possa risolvere  cosi damble con un colpo di bacchetta magica e con le formulette della massaia di turno che scopa e nasconde la polvere sotto il tappeto..,... tutto il mondo ha governi e politiche serie e soprattutto elettori responsabili che riescono a capire ciò che è bene e cio che è male mentre noi ci facciamo abbindolare dal nano di turno che ci propone la formuletta magica..... io non credo a NESSUNO che si presenta nascondendo la munnezza ma piuttosto do credibilità a coloro che ne riconoscono il problema e annunciano programmi credibili per fare pulizia sia sopra che sotto il tappeto..... poi per sapere chi è più imbecille il tempo è galantuomo e le palle vengono sempre al pettine.
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:DUNQUE... DUNQUE....
« Risposta #69 il: 13 Luglio 2012, 23:29:57 »
Io non votavo adesso voglio tentare su qualcosa di scritto. Dammi la tua ricetta Marco vai a vedere che e' buona?

Fordista dal 1985.