Autore Topic: 1.0 Ecoboost 180cv  (Letto 1277 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline macteo

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ott 2008
  • Post: 6325
  • Età: 35
  • Località: Milano
  • sono come tutti, diverso da chiunque
  • Auto: Kuga
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Altro Motore: AWD-powershift
  • Anno: 2014
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: dark grey
  • Idafizzato: NO
1.0 Ecoboost 180cv
« il: 23 Febbraio 2012, 12:57:25 »
Il nuovo motore Ford da 1.0 litri potrebbe essere presto proposto in una potente versione da 180 CV: la più sportiva declinazione del tre cilindri Ecoboost potrebbe essere dotata di un sistema di sovralimentazione biturbo sequenziale. Quest’ultimo sostituirebbe il sistema con singolo turbocompressore in forze alle unità da 100 e 125 Cv.
Secondo alcune indiscrezioni Ford avrebbe già un primo prototipo di questa interessante unità: essa potrebbe essere dotata di un compressore elettrico, chiamato a svolgere il ruolo di un piccolo turbo ideato per dare slancio ai bassi regimi. A quelli più elevati entrarà in gioco il turbocompressore convenzionale, lo stesso montato sul propulsore 1.6 Ecoboost.
Gunnar Herrmann, a cui è affidato il progetto della Focus, ha confermato che il nuovo tre cilindri 1.0, in tutte le sue declinazioni di potenza, sostituirà gradualmente il vetusto 1.6 4 cilindri aspirato in parecchi mercati del mondo. “Sappiamo - afferma Gunnar Herrmann  - che la clientela potrebbe porre qualche resistenza per passare da un 1.6 ad un 1.0. Ma solo finchè non lo guideranno”.





FONTE: AUTOBLOG.IT
[2014->>>] KUGA II 2.0 TDCI AWD (163cv powershift) TITANIUM

[2014->>>] B-MAX 1.0 (100cv ecoboost) TITANIUM

[2008-2014] C-MAX I 2.0 TDCI (136cv Powershift) TITANIUM

[2005-2014] Fiesta MK6 1.2 16v (75cv Zetec) COLLECTION


Offline itat

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Dic 2007
  • Post: 1261
  • Età: 58
  • Località: Urbania
  • Emanuele
    • Garage itat
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium+Titanium pack+18"
  • Colore: GrigioPolvereDiLuna
  • Idafizzato: SI
Re:1.0 Ecoboost 180cv
« Risposta #1 il: 28 Febbraio 2012, 06:48:22 »
Alcune impressioni  di guida sulla focus III col 1.0 3 cilindri 125cv, non fanno rimpiangere le prestazioni dei 4 cilindri e neanche tanto i consumi dei diesel, se sul piatto mettiamo prezzo di acquisto e costi di assicurazione, può essere più economico.




Le strade sono giuste anche quelle sbagliate, basta non esser certi mai.

Offline luckya

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Giu 2010
  • Post: 2552
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Altro Motore: 4.6 l/100km
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: Ikon
Re:1.0 Ecoboost 180cv
« Risposta #2 il: 28 Febbraio 2012, 21:14:39 »
Alcune impressioni  di guida sulla focus III col 1.0 3 cilindri 125cv, non fanno rimpiangere le prestazioni dei 4 cilindri e neanche tanto i consumi dei diesel, se sul piatto mettiamo prezzo di acquisto e costi di assicurazione, può essere più economico.


Riguardo alle emissioni cosa ci dici?
In questo momento storico le case automobilistiche sono più concentrate sul ridurre l'inquinamento che altro.

Il downsizing dei motori, secondo me, dovrà fare i conti con l'affidabilità.
1000cc da 180 cv a tre cilindi vuol dire che sulla superfice del singolo pistone ci sarà una pressione considerevole.
(pistone, camera di scoppio, valvole)

Facendo i conti a spanne, da esame di fisica 1: potenza = coppia * numero di giri = forza * braccio * numero giri.
Mantenendo inalterato il numero di giri e il braccio della coppia possiamo farci due equivalenze sulla pressione esercitata sulla testa del pistone.

Innanzitutto, visto che si parla di coppia media, io riporteri il calcolo al 4 cilindi che, per quanto detto, dovrebbe essere da 1000/3 *4 = circa 1300 cc da 180/3 *4 = 240 cv.

Raddoppiando la superfice del pistone, tenendo inalterata la corsa, abbiamo il doppio della cilindrata.
Per far rimanere inalterata la pressione sulla superfice del pistone, dobbiamo raddoppiare la forza, quindi la coppia, quindi la potenza a parità di numero di giri.

Arriviamo a dire che i pistoni del 1000 Ecoboost da 180cv devono sopportare la pressione media di un 2600 da 480 cv.

In pratica abbiamo un 1000 con le stesse tecnologie costruttive di un Porsche.

Vabbé, sono conti fatti da chi si ricorda solo un paio di cose di Dinamica e che non sa nulla di come si calcolano i motori. Ho fatto un po' come quello della barzelletta, che considerava i cavalli sferici, puntiformi e in moto rettilineo uniforme ;)

Però era bello farsi due conti per capire di cosa stiamo parlando.

La stessa cosa sarebbe interessante farla confrontando il nomale 1.6 tdci da 110 cv con un motore benzina aspirato della stessa potenza, per capire quanta tecnologia dei materiali ci sia nei motori moderni
:)
« Ultima modifica: 28 Febbraio 2012, 21:27:06 da luckya »
"...Perché non c'è niente che io detesti di più dell'odore di marcio delle bugie"
10 Febbraio


The Mediator
Between Head
And Hands Must
Be The Heart!