Autore Topic: Birra ....... una bionda per la vita.  (Letto 26825 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1945
  • Età: 46
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #70 il: 06 Agosto 2013, 17:04:15 »
ti ringrazio pupi73
è proprio il caso di dire : "ti devo una birra!" fatta da me ovviamente! ;)

ben accetta...vai e fammi sapere. io sono qui e mi piace condividere con voi!

Offline andre79

  • New Entry
  • In Idaf da: Ago 2013
  • Post: 10
  • Età: 2016
  • Località: Milano
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #71 il: 07 Agosto 2013, 08:29:47 »
in realtà la doppio malto esiste...
se si parla di kit con malto già pronto, quando scegli malti per doppio malto, la quantità di birra che ottieni alla fine è di 14 lt e non 23 !!
io ne ho fatte alcune (tipo abbazia triplo malto§) che con un barattolo di malto mi sono usciti 7 lt di birra !!!

Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1945
  • Età: 46
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #72 il: 07 Agosto 2013, 09:06:02 »
in realtà la doppio malto esiste...
se si parla di kit con malto già pronto, quando scegli malti per doppio malto, la quantità di birra che ottieni alla fine è di 14 lt e non 23 !!
io ne ho fatte alcune (tipo abbazia triplo malto§) che con un barattolo di malto mi sono usciti 7 lt di birra !!!
lungi da me ergermi ad esperto in materia, ma leggendo in giro si scopre che la definizione doppio malto esiste solo in italia
inoltre per doppio malto non si intende "concentrazione doppia di malto" ovvero che anziché ottenere 23lt di birra ne ottieni 14lt ma è riferita alla concentrazione di zucchero nel mosto (per far pagare più tasse)!
http://www.microbirrifici.org/materie_prime14.aspx
http://www.diexx88blog.com/wordpress/2012/08/01/cose-in-realta-una-birra-doppio-malto/

di più nin zo!
in realtà se leggi qui e fai in generale una googolata

Offline andre79

  • New Entry
  • In Idaf da: Ago 2013
  • Post: 10
  • Età: 2016
  • Località: Milano
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #73 il: 07 Agosto 2013, 10:24:00 »
...non volevo fare il saputello, cercavo di dare una mia interpretazione al significato di doppio malto (magari sbagliando)

Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1945
  • Età: 46
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #74 il: 07 Agosto 2013, 10:53:28 »
...non volevo fare il saputello, cercavo di dare una mia interpretazione al significato di doppio malto (magari sbagliando)

assolutamente non pensavo che tu volessi fare il saputello.
precisavo che su questo argomento non essendo esperto mi baso semplicemente su quello che leggo in rete..vero o no non lo so! ;-)
mi spieghi una cosa la abbazia triplo malto quanti litri finali prevedeva?

Offline andre79

  • New Entry
  • In Idaf da: Ago 2013
  • Post: 10
  • Età: 2016
  • Località: Milano
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #75 il: 07 Agosto 2013, 12:14:54 »
mi pare 8 o 9 al massimo.
la più potente che ho fatto è la birra di natale che faceva 7 lt per 9° !!

Offline KZI

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2013
  • Post: 1327
  • Auto: Non ho una Ford
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #76 il: 07 Agosto 2013, 12:45:48 »
« Ultima modifica: 19 Maggio 2019, 12:17:50 da KZI »
suca

Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1945
  • Età: 46
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #77 il: 07 Agosto 2013, 13:57:21 »
Grandi lattine e bottiglie interattive! ;-)

Offline luckya

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Giu 2010
  • Post: 2548
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Altro Motore: 4.6 l/100km
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: Ikon
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #78 il: 17 Luglio 2014, 23:13:25 »
Resuscito la discussione.

Che ne pensate della Moretti Baffo d'Oro?

Ne ho presa qualche bottiglia trovandola in offerta.

Il sapore mi ricorda le birre di diversi anni fa, un sapore un po' più grossolano delle birre moderne. Non male come bevuta :)
"...Perché non c'è niente che io detesti di più dell'odore di marcio delle bugie"
10 Febbraio


The Mediator
Between Head
And Hands Must
Be The Heart!

Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1945
  • Età: 46
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #79 il: 18 Luglio 2014, 09:25:17 »
Resuscito la discussione.

Che ne pensate della Moretti Baffo d'Oro?

Ne ho presa qualche bottiglia trovandola in offerta.

Il sapore mi ricorda le birre di diversi anni fa, un sapore un po' più grossolano delle birre moderne. Non male come bevuta :)

Tra le commerciale, per una semplice bevuta accompagnando una pizza, a me non dispiace.
Poi quelle menzionate da Lupetto, sono birre di tutt'altro livello che però, come dice giustamente, non le "sprecherei" per accompagnare una pizza. Sono più da degustazione.

Offline slemash

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Lug 2011
  • Post: 1655
  • Età: 38
  • Località: Enzo da Bitonto - (BA)
  • Totò: "Siamo uomini o caporali?"
    • Visit My Garage
  • Auto: Focus II
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ikon
  • Idafizzato: SI
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #80 il: 18 Luglio 2014, 09:55:51 »
Amo il vino ma lo tradisco con alla grande con la birra! Queste sono le parole del mio mentore al corso di degustazione di birra di primo livello.
E' li che finalmente ho capito quanta differenza passa tra le birre commerciali e le birre artigianali. Nelle birre commerciali ci sono ingredienti che non dovrebbero far parte di un ricettario di birra (mais(ogm), riso, addensanti, acidificanti ecc..) ed è per questo che ormai da un anno esatto (come vedasi da post precedenti) le birre me le faccio io con una spesa ed un impegno veramente minimo.
Vi posso garantire che bersi la propria birra in una calda sera d'estate E' TUTTA N'ALTRA COSA  che bersi una peroni una moretti o una corona (che non berrò mai più vista la presenza di ingredienti su citati). Quelle birre le bevo solo se non ho alternative ad una artigianale e non posso farne a meno.
Gli ingredienti della birra devono essere Solo acqua, malto d'orzo, luppoli, zuccheri e lieviti e al max gruit(spezie).....tutto il resto è robaccia!

Offline ROPER

  • Admin FB Page
  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Feb 2011
  • Post: 6410
  • Età: 56
  • Località: Genzano Di Roma
  • Quando il denaro parla, tutte le lingue tacciono.
    • Il mio garage
  • Auto: Mondeo
  • Motore: 2.0 tdci 163cv
  • Anno: 2012
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium Pack
  • Colore: Polvere di luna
  • Idafizzato: SI
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #81 il: 18 Luglio 2014, 10:55:19 »
Vero, infatti il prezzo giustifica la differenza di qualità, un mio amico ha aperto una birroteca e le birre che vanno per la maggiore sono proprio le artigianali. ;)
La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre.

IDAacebook Page

Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1945
  • Età: 46
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #82 il: 18 Luglio 2014, 10:59:19 »
Amo il vino ma lo tradisco con alla grande con la birra! Queste sono le parole del mio mentore al corso di degustazione di birra di primo livello.
E' li che finalmente ho capito quanta differenza passa tra le birre commerciali e le birre artigianali. Nelle birre commerciali ci sono ingredienti che non dovrebbero far parte di un ricettario di birra (mais(ogm), riso, addensanti, acidificanti ecc..) ed è per questo che ormai da un anno esatto (come vedasi da post precedenti) le birre me le faccio io con una spesa ed un impegno veramente minimo.
Vi posso garantire che bersi la propria birra in una calda sera d'estate E' TUTTA N'ALTRA COSA  che bersi una peroni una moretti o una corona (che non berrò mai più vista la presenza di ingredienti su citati). Quelle birre le bevo solo se non ho alternative ad una artigianale e non posso farne a meno.
Gli ingredienti della birra devono essere Solo acqua, malto d'orzo, luppoli, zuccheri e lieviti e al max gruit(spezie).....tutto il resto è robaccia!
:icon_cheesygrin: :icon_cheesygrin: :icon_cheesygrin: :icon_cheesygrin: ;) ;) ;) ;) ;) ;)
vedo con piacere che anche su idaf incomincia a diffondersi l'homebrewing....!!! Daje ragazzi condividiamo!
l'ultima che ho prodotto è una Golden Ale...ma la più buona in assoluta una A-IPA (America Pale Ale)
« Ultima modifica: 18 Luglio 2014, 11:01:58 da pupi73 »

Offline slemash

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Lug 2011
  • Post: 1655
  • Età: 38
  • Località: Enzo da Bitonto - (BA)
  • Totò: "Siamo uomini o caporali?"
    • Visit My Garage
  • Auto: Focus II
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ikon
  • Idafizzato: SI
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #83 il: 18 Luglio 2014, 11:36:56 »
la prima che ho prodotto è stata una scotch ale rossa, e devo dire che 15lt sono andati via che era una bellezza. Avrebbe dovuto maturare per 6 mesi prima di berla ma è finita (mi restano solo 4 bottiglie da 0,50l) dopo neanche 2 mesi dall'imbottigliamento.
L'ultima cotta l'ho fatta a maggio visto che la fortuna del tempo non aveva fatto ancora alzare le temperature di fermentazione. Questa volta mi sono buttato anche io su un kit APA a cui ho fatto un DryHopping di luppoli cascade per una settimana. Ragazzi.....che meraviglia sentire i profumi agrumati e di frutta gialla tipici del cascade!
Per fortuna che il kit di questa volta produceva 23lt. In teoria dovrei aspettare per farla maturare.....ma sapete com'è? Un mondiale, la calura, qualche grigliata ecc... e già mi sono fucilato 5 o 6 litri da solo!
Per il momento sono fermo ancora ai kit, chissà se avrò tempo spazio e capacità per passare all'all grain! Sono soddisfatto già così di bermi la mia birra, sana e senza porcherie.
Poi sapete che c'è? E' bello vedere le facce della gente quando ti presenti con una bottiglia etichettata da te e ti fa: ma questa che birra è? Ed io: "La produco io!" e di li ti trovi a parlare di come si fa, dei pregi delle birre artigianali, delle schifezze che ci sono in quelle commerciali e speri di averne convertito un altro all'homebrew!

Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1945
  • Età: 46
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #84 il: 18 Luglio 2014, 12:02:42 »
la prima che ho prodotto è stata una scotch ale rossa, e devo dire che 15lt sono andati via che era una bellezza. Avrebbe dovuto maturare per 6 mesi prima di berla ma è finita (mi restano solo 4 bottiglie da 0,50l) dopo neanche 2 mesi dall'imbottigliamento.
L'ultima cotta l'ho fatta a maggio visto che la fortuna del tempo non aveva fatto ancora alzare le temperature di fermentazione. Questa volta mi sono buttato anche io su un kit APA a cui ho fatto un DryHopping di luppoli cascade per una settimana. Ragazzi.....che meraviglia sentire i profumi agrumati e di frutta gialla tipici del cascade!
Per fortuna che il kit di questa volta produceva 23lt. In teoria dovrei aspettare per farla maturare.....ma sapete com'è? Un mondiale, la calura, qualche grigliata ecc... e già mi sono fucilato 5 o 6 litri da solo!
Per il momento sono fermo ancora ai kit, chissà se avrò tempo spazio e capacità per passare all'all grain! Sono soddisfatto già così di bermi la mia birra, sana e senza porcherie.
Poi sapete che c'è? E' bello vedere le facce della gente quando ti presenti con una bottiglia etichettata da te e ti fa: ma questa che birra è? Ed io: "La produco io!" e di li ti trovi a parlare di come si fa, dei pregi delle birre artigianali, delle schifezze che ci sono in quelle commerciali e speri di averne convertito un altro all'homebrew!
Slemash...lo sai qual è la principale virtù che deve avere un homebrewer???? La pazienza. Permettimi di darti un consiglio. Aspetta almeno tre mesi prima di iniziare a berla seriamente....! Prima qualche assaggio ci sta, ma non il consumo massiccio, fidati e noterai la differenza! Addirittura si parla di un mese ogni grado alcolico previsto!
Tra i kit di malti luppolati e l'All grain c'è l'E+G...vai sul sito di birramia e vedi i loro kit pronti (Sper premium e+g). Hai tutti gli ingredienti pronti e pesati, non hai sprechi (se non produci birra a ripetizione è fondamentale), ed il risultato è ottimo.
Per il resto sono contento di poter condividere

Offline slemash

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Lug 2011
  • Post: 1655
  • Età: 38
  • Località: Enzo da Bitonto - (BA)
  • Totò: "Siamo uomini o caporali?"
    • Visit My Garage
  • Auto: Focus II
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ikon
  • Idafizzato: SI
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #85 il: 18 Luglio 2014, 12:22:15 »
si si, sapevo sta storia del 1 mese per ogni grado  infatti credo che la prossima cotta (kit weiss) la faccio non appena si abbassano le temperature così entrando a regime ho sempre una cotta maturata e una in maturazione.
L'unica cosa che odio della birrificazione è la sanificazione maniacale che bisogna avere.
L'ultima cotta ho sanificato tutto prima con dluizione di amuchina e acqua, poi ho risciacquato abbondantemente, poi ci ho spruzzato vapore. Odierei trovarmi in mano una bottiglia di lassativo al posto di una birra!! ;)
L'EG secondo me non da grandi benefici rispetto al kit, specie se compri tutto pesato.
Già un buon DH fatto al kit, lo personalizza a sufficienza per i miei gusti.
La cosa che sperimenterò la prossima volta è quello di mettere meno acqua di quella che serve al kit per avere una birra con più corpo oltre che, come già faccio, usare il malto al posto dello zucchero.

Offline pupi73

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 1945
  • Età: 46
  • Località: Roma
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Black Panther
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #86 il: 18 Luglio 2014, 13:15:34 »
Provalo un e+g noterai la differenza con il kit. Devi lavorare sicuramente di più e devi avere qualche attrezzo in più (soprattutto pentola più capiente) ma anche il risultato è migliore. L'All grain da sicuramente possibilità di ancora maggiore personalizzazione ma devi avere molta attrezzatura in più e più tempo.
Cmq anche con l'e+g puoi fare DH.
Mettere meno acqua per avere maggior corpo non so quanto sia indicato, perché rischi che venga una birra non equilibrata. Sono impostati per quel quantitativo di acqua. L'unica cosa è usare, come del resto già fai, l'estratto di malto al posto dello zucchero.

Offline Anastasa Neri

  • New Entry
  • In Idaf da: Dic 2018
  • Post: 17
  • Auto: Focus IV
Re:Birra ....... una bionda per la vita.
« Risposta #87 il: 18 Febbraio 2019, 11:50:03 »
Kronenbourg e Rodenbach, indubbiamente :)
La seconda l'ho provata nello stabilimento originale: un'esperienza fantastica! Non è una birra bionda ma sicuramente eccezionale.