Autore Topic: Il mito dei meccanici furbetti  (Letto 3830 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bartolimoses

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Gen 2012
  • Post: 558
  • Località: Carrara
    • Bartoli Vincenzo
  • Auto: B-Max
  • Motore: 1.5 tdci
Il mito dei meccanici furbetti
« il: 25 Agosto 2017, 16:10:07 »
Sono ovviamente di parte ma tengo comunque a parlarvi un po' dei retroscena che vi sono all' interno Delle officine.

Intanto parliamo dei costi,tralasciamo quelli di attrezzature come chiavi,ponti e carrelli,vediamo solo quelli della diagnosi.
Ogni meccatronico per essere tale deve avere almeno 2 strumenti di diagnosi con almeno un oscilloscopio, esempio il kts della Bosch solo l interfaccia costa più di 3000 euro,se poi vuoi acquistare il PC dedicato sono altrettanti. Poi al costo della parte hardware c'è il software di diagnosi che per Bosch se stiamo su un abbonamento medio circa circa 2000 all' anno. Poi ci sono le banche dati,un officina professionale necessità di una o 2 banche dati. Questi sono strumenti che occorrono per dare un servizio di un certo spessore.

Inoltre ci sono i costi del personale,se vi servite presso un officina strutturata nella manodopera ci sono anche i costi dei meccanici e degli impiegati.

Nella mia zona per offrire un servizio professionale un meccanico difficilmente vi potrà chiedere meno di 40 ero l ora.

Vediamo i materiali, di olio ve ne sono molti tipi da quelli più scarsi, ai più costosi che vanno fino a 15 euro il litro. Filtri bè un conto è un filtro della Bosch mente un altro è un wix o un filtro della Bosch della serie economica

Un meccanico serio cerca sempre di stare sul tempario,capiteranno Delle volte dove magari impiegherà qualche minuto in meno ma fidatevi che sono molte di più quelle dove si impiega più tempo.

I meccanici disonesti non sono così tanti come si crede,vero ci sono quelli che si fanno pagare le cose che poi non mettono ma non sono molti come credere voi.

Batterie e gomme sono 2 settori molto difficili su cui lavorare,nella attività dove lavoro, ad esempio, sono inquadrati come servizi perché vengono svolti non tanto per il guadagno ma per poter essere punto di riferimento unico per il cliente.

Faccio un esempio proprio sulle batterie... Nella nostra zona c'è un carrefour che vende batterie Bosch serie nera (per capire la serie economica) il nostro listino è con il montaggio circa il 20% più caro e sono batterie serie argento. Per noi è esattamente non guadagnarci nulla, se poi il cliente fra 6 mesi torna noi sostituiamo la batteria,il nostro fornitore ce ne fornisce un altra (la manodopera è a nostro carico) se il cliente torna dopo 1 anno e un mese la batteria la cambiamo a nostre spese perché a noi viene fornito un anno mentre al cliente privato ne forniamo 2....

Ho scritto questo post dopo aver letto che per sostituire olio e filtro olio con 90 euro un meccanico ci ha guadagnato una cifra esagerata... Bè se il vostro meccanico di fiducia vi ha installato olio,filtro olio, di qualità non vi ha chiesto molto,ma un prezzo molto onesto.

Se la finta officina dentro uno stanzone vi fa lo stesso lavoro per quella cifra,magari fatto in nero,senza pagarci tasse sopra,senza smaltire in maniera corretta l olio ed il filtro, lui vi ha chiesto molto e voi avete contribuito ad alimentare una situazione all'italiana che danneggi chi invece cerca di lavorare in maniera pulita.

Un meccanico onesto lo si può già individuare dalla ricevuta fiscale,se vengono riportati i codici dei ricambi e il tempo per ogni operazione. Io inoltre sconsiglio di soffiare il filtro dell'aria perché si danneggia,permettendo a polveri di passare. Al massimo può essere scrollato

Inviato dal mio PRO 5 utilizzando Tapatalk


Offline Sbano

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2019
  • Post: 10
  • Località: Bergamo
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 2.0 tdci 150cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #1 il: 04 Marzo 2019, 22:06:47 »
Quoto ogni parola del collega!

E nel mio caso, molto spesso devo fare degli sconti pazzeschi (ergo, guadagno inesistente) perché imposti dalla casa.

Ah se mamma FIAT sapesse quante bestemmie ..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline valy71

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Apr 2013
  • Post: 462
  • Età: 48
  • Località: cinzano(to)
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2002
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #2 il: 05 Marzo 2019, 19:45:06 »
 e quindi ?

Offline Sbano

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2019
  • Post: 10
  • Località: Bergamo
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 2.0 tdci 150cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #3 il: 05 Marzo 2019, 20:46:30 »
E quindi cosa?!?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline alex5230

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Feb 2017
  • Post: 188
  • Go Further
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.2 75cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Plus
  • Colore: Sea Grey
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #4 il: 06 Marzo 2019, 10:20:18 »
Concordo per quanto l'evitare come la peste le finte officine e associati ammiocugino che fanno questi lavori in modo molto economico, danneggiano solo l'ambiente, l'economia e molto probabilmente la vostra stessa auto. Da un'altra parte però voglio porvi i miei dubbi riguardo una situazione che sicuramente voi professionisti potrete chiarirmi... Io personalmente sulla mia Fiesta faccio da solo tutta la manutenzione, compreso il cambio olio di cui si parlava. Il 1.25 Duratec benzina usa circa 3.75 litri di olio 5W-30 (Manuale officina Haynes). Io, privato che non scarico IVA prendo il Castrol EDGE Professional 5W-30 in media a 9€ circa al litro (dipende dalle variazioni di + o - 50cent/litro di amazon) con un totale di circa 34€. Altri 10€ per il filtro olio BOSCH di media gamma e lo smaltimento olio esausto raccolto in apposito contenitore gratis tramite il centro di raccolta comunale. Arrotondando arriviamo a 45€ per un lavoro di circa un'ora e trenta fatto con molta calma la domenica mattina. Quando ho chiesto in due officine autorizzate locali il prezzo preventivato per questo stesso lavoro è stato proprio 90€. Ipotizziamo in modo grossolano che l'officina spenda in materiali quanto spendo io (immagino sarà meno per via dell' IVA e dei prezzi praticati ai professionisti) ossia 45€ e ci mettano anche loro 1 ora comoda. Quindi facendo i calcoli 90-45= 45€ di guadagno per un'ora di lavoro. Per i miei gusti troppo, ma solo perché posso farlo da solo, chi non è in grado è giusto che paghi il tempo di un professionista. Ad ogni modo non è questo il punto, bensì quello che mi ha mandato in confusione è stato il prezzo che è stato preventivato nelle stesse due officine per un'altra auto totalmente diversa, una Mondeo 2.0 gasolio, che usa ben 6,45 litri di olio 5W-30... mi hanno chiesto gli stessi 90€ della Fiesta 1.25 benzina. Quindi ci guadagnano meno sulle auto grosse e di più sulle piccole o usano semplicemente materiali di qualità inferiore sulle grosse cilindrate?
Ford Fiesta MK6.5 Plus 2008, 1.25 75cv benz.
Ford Focus MK3 Restyling Titanium X 2016, 1.5 120cv diesel.

Offline patrigian72

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Set 2012
  • Post: 2433
  • Età: 47
  • Località: Treviso
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 115cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: oltre 200.000
  • Colore: Black panther
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #5 il: 06 Marzo 2019, 10:34:27 »
Concordo benissimo il costo degli aggiornamenti e abbonamenti software .
Però non concordo con il prezzo ricambi in quanto avete uno sconto minimo del 60% a me come privato perché conosco il ricambista ho il 40% e acquistando su Internet arrivo pure io al 60%. E neppure io inquino portando i ricambi usati al cerd.  Rimango inoltre perplesso dai 40 euro minimi orari calcolando che un operaio vi costa meno di 10 euro orari. Già nei ricambi secondo me guadagnate per attrezzare.
Comunque non tutti sono in grado di fare manutenzione dell'auto perciò....
Gianluca

Offline landtools

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Dic 2018
  • Post: 277
  • Località: Fabbrico
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 2.0 145cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Black
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #6 il: 06 Marzo 2019, 12:29:06 »
Sono ovviamente di parte ma tengo comunque a parlarvi un po' dei retroscena che vi sono all' interno Delle officine.

Intanto parliamo dei costi,tralasciamo quelli di attrezzature come chiavi,ponti e carrelli,vediamo solo quelli della diagnosi.
Ogni meccatronico per essere tale deve avere almeno 2 strumenti di diagnosi con almeno un oscilloscopio, esempio il kts della Bosch solo l interfaccia costa più di 3000 euro,se poi vuoi acquistare il PC dedicato sono altrettanti. Poi al costo della parte hardware c'è il software di diagnosi che per Bosch se stiamo su un abbonamento medio circa circa 2000 all' anno. Poi ci sono le banche dati,un officina professionale necessità di una o 2 banche dati. Questi sono strumenti che occorrono per dare un servizio di un certo spessore.

Inoltre ci sono i costi del personale,se vi servite presso un officina strutturata nella manodopera ci sono anche i costi dei meccanici e degli impiegati.

Nella mia zona per offrire un servizio professionale un meccanico difficilmente vi potrà chiedere meno di 40 ero l ora.

Vediamo i materiali, di olio ve ne sono molti tipi da quelli più scarsi, ai più costosi che vanno fino a 15 euro il litro. Filtri bè un conto è un filtro della Bosch mente un altro è un wix o un filtro della Bosch della serie economica

Un meccanico serio cerca sempre di stare sul tempario,capiteranno Delle volte dove magari impiegherà qualche minuto in meno ma fidatevi che sono molte di più quelle dove si impiega più tempo.

I meccanici disonesti non sono così tanti come si crede,vero ci sono quelli che si fanno pagare le cose che poi non mettono ma non sono molti come credere voi.

Batterie e gomme sono 2 settori molto difficili su cui lavorare,nella attività dove lavoro, ad esempio, sono inquadrati come servizi perché vengono svolti non tanto per il guadagno ma per poter essere punto di riferimento unico per il cliente.

Faccio un esempio proprio sulle batterie... Nella nostra zona c'è un carrefour che vende batterie Bosch serie nera (per capire la serie economica) il nostro listino è con il montaggio circa il 20% più caro e sono batterie serie argento. Per noi è esattamente non guadagnarci nulla, se poi il cliente fra 6 mesi torna noi sostituiamo la batteria,il nostro fornitore ce ne fornisce un altra (la manodopera è a nostro carico) se il cliente torna dopo 1 anno e un mese la batteria la cambiamo a nostre spese perché a noi viene fornito un anno mentre al cliente privato ne forniamo 2....

Ho scritto questo post dopo aver letto che per sostituire olio e filtro olio con 90 euro un meccanico ci ha guadagnato una cifra esagerata... Bè se il vostro meccanico di fiducia vi ha installato olio,filtro olio, di qualità non vi ha chiesto molto,ma un prezzo molto onesto.

Se la finta officina dentro uno stanzone vi fa lo stesso lavoro per quella cifra,magari fatto in nero,senza pagarci tasse sopra,senza smaltire in maniera corretta l olio ed il filtro, lui vi ha chiesto molto e voi avete contribuito ad alimentare una situazione all'italiana che danneggi chi invece cerca di lavorare in maniera pulita.

Un meccanico onesto lo si può già individuare dalla ricevuta fiscale,se vengono riportati i codici dei ricambi e il tempo per ogni operazione. Io inoltre sconsiglio di soffiare il filtro dell'aria perché si danneggia,permettendo a polveri di passare. Al massimo può essere scrollato

Inviato dal mio PRO 5 utilizzando Tapatalk
il meccanico onesto fa vedere anche le fature d'acquisto a richiesta.... e ad oggi, non conosco uno che me le abbia fatte vedere alla richiesta.... non si puo pagare 25 euro al litro l'olio dal fusto che 200 litri costano 600 euro....oppure non puoi chiedere 4 candele 160 euro  se tu hai pagato 25 euro 4 candele.... è qui che l'officina deve capire che oggi, la concorrenza sulle parti di ricambio è spietata e che ogni uno di noi, il lavoro se lo puo' facilmente fare in autonomia spendendo 60 euro contro i 350!! ok, vuoi guadagnare anche sui pezzi?? 15 euro il pezzo, me lo fai pagare 20 allora sei onesto ma se lo paghi 15 e poi mi dici che lo hai pagato 70, allora io non vengo piu!

Offline FocusArgento

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Set 2015
  • Post: 206
  • Età: 47
  • Località: Napoli
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Colore: Argento
  • Idafizzato: NO
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #7 il: 06 Marzo 2019, 19:39:01 »
Sono appassionato del fai da te, dunque cerco sempre di risolvere le problematiche della mia fofo per quanto possibile, ma mi sento di spezzare una lancia a favore dei professionisti meccanici che investono tempo e denaro per mantenere in piedi un officina che ha costi fissi di una certa entità, pertanto é normale che debbono produrre reddito, poi é scelta loro allinearsi ai prezzi di mercato che noi non possiamo paragonare al fai da te, comunque bisogna considerare che un dipendente inquadrato grava sull'azienda da un minimo di18 euro/ora lordi a salire in base alla mansione, quindi fatturare 40 euro/ora a noi clienti mi sembra congruo. @ alex5230
« Ultima modifica: 06 Marzo 2019, 19:41:28 da FocusArgento »

Offline Sbano

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2019
  • Post: 10
  • Località: Bergamo
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 2.0 tdci 150cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #8 il: 06 Marzo 2019, 19:41:23 »
Non posso parlare di Ford in quanto non è il mio prodotto.

Vi faccio un esempio:

Panda 1.2 fire 69cv benzina, primo tagliando a 15’000km.

Costo primo tagliando?

219€ lavoro finito manodopera e pezzi inclusi.

Cosa faccio?

Sostituzione olio
Sostituzione filtro olio
Sostituzione filtro antipolline
Diagnosi e aggiornamenti vari se presenti
Campagne di richiamo se presenti
Quasi sempre, liquido tergi
Controllo di tutti i livelli e pressioni
Giro gomme se necessario (chiedo al cliente se lo vuole fatto, non ha costo extra)
Ripristino lubrificazioni e lavaggio esterno

Ora, non dico che sia poco: ma i pezzi sono ufficiali e la manodopera è qualificata da FCA.

Tempo? 1.50 da tempario Fiat

(Sono dati pubblici per cui non vi è alcuna privacy infranta)

In fattura è riportato ogni singolo costo con codice Fiat del pezzo cambiato.
Se il cliente vuole vedere i pezzi li mostro senza problemi.

Ovvio che come dite voi, ordinare l’olio su Amazon costa meno.
Io ho dei costi che il privato NON ha per il semplice fatto che ho un officina.
E non è un gran guadagno il tagliando sopra eh ..

E io un filtro olio lo vendo anche come ricambio allo stesso prezzo di costo mio col 15% di sconto se privato o da tabella se officina.




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline landtools

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Dic 2018
  • Post: 277
  • Località: Fabbrico
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 2.0 145cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Black
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #9 il: 06 Marzo 2019, 20:08:13 »
Non posso parlare di Ford in quanto non è il mio prodotto.

Vi faccio un esempio:

Panda 1.2 fire 69cv benzina, primo tagliando a 15’000km.

Costo primo tagliando?

219€ lavoro finito manodopera e pezzi inclusi.

Cosa faccio?

Sostituzione olio
Sostituzione filtro olio
Sostituzione filtro antipolline
Diagnosi e aggiornamenti vari se presenti
Campagne di richiamo se presenti
Quasi sempre, liquido tergi
Controllo di tutti i livelli e pressioni
Giro gomme se necessario (chiedo al cliente se lo vuole fatto, non ha costo extra)
Ripristino lubrificazioni e lavaggio esterno

Ora, non dico che sia poco: ma i pezzi sono ufficiali e la manodopera è qualificata da FCA.

Tempo? 1.50 da tempario Fiat

(Sono dati pubblici per cui non vi è alcuna privacy infranta)

In fattura è riportato ogni singolo costo con codice Fiat del pezzo cambiato.
Se il cliente vuole vedere i pezzi li mostro senza problemi.

Ovvio che come dite voi, ordinare l’olio su Amazon costa meno.
Io ho dei costi che il privato NON ha per il semplice fatto che ho un officina.
E non è un gran guadagno il tagliando sopra eh ..

E io un filtro olio lo vendo anche come ricambio allo stesso prezzo di costo mio col 15% di sconto se privato o da tabella se officina.




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
e questo è il male comune.... il tuo lavoro consiste in manodopera e pezzi.... la manodopera è fatta da attrezzature, struttura, luce,gas, dipendenti,ecc e i pezzi sono quelli acquistati. Ma non è giustificabile 40 euro l'ora perche devi pagare l'operaio, il gas  altro che ti serve per lavorare... per non parlare del rincaro sui pezzi!!! Perche!!! poi, io prendo quasi 15 euro lordi facendo l'operaio ma non è che dico al mio datore di lavoro che se vuole le mie prestazioni deve darmi benzina per raggiungere il posto di lavoro, caffe e colazione, detersivo per la pulizia degli indumenti dal lavoro,  ed altre cose che non riguardano la prestazione... questo è solo un metodo per spillare soldi alle persone...

Offline Sbano

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2019
  • Post: 10
  • Località: Bergamo
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 2.0 tdci 150cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #10 il: 06 Marzo 2019, 20:26:48 »
e questo è il male comune.... il tuo lavoro consiste in manodopera e pezzi.... la manodopera è fatta da attrezzature, struttura, luce,gas, dipendenti,ecc e i pezzi sono quelli acquistati. Ma non è giustificabile 40 euro l'ora perche devi pagare l'operaio, il gas  altro che ti serve per lavorare... per non parlare del rincaro sui pezzi!!! Perche!!! poi, io prendo quasi 15 euro lordi facendo l'operaio ma non è che dico al mio datore di lavoro che se vuole le mie prestazioni deve darmi benzina per raggiungere il posto di lavoro, caffe e colazione, detersivo per la pulizia degli indumenti dal lavoro,  ed altre cose che non riguardano la prestazione... questo è solo un metodo per spillare soldi alle persone...

Il guadagno lo faccio sulle garanzie e con la manodopera oraria.
Soprattutto la prima*

Non è che giro 39€ + iva l’ora al tech ...

Ma non faccio rincaro sui pezzi, non ha senso oggigiorno.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline alex5230

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Feb 2017
  • Post: 188
  • Go Further
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.2 75cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Plus
  • Colore: Sea Grey
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #11 il: 06 Marzo 2019, 22:03:23 »
Signori, io ho un grandissimo rispetto per i professionisti e non posso sapere i problemi reali che vivono perché non faccio questo lavoro, però tutte queste lamentele sui costi del mantenere un’officina mi sembrano un po’ sterili... io conosco un minimo di economia aziendale... Se i costi fissi (quelli di gestione per intenderci, affitto, bollette ecc) sono maggiori degli introiti nel lungo periodo, beh la società chiude, nessuno resta aperto per la patria. Se, grazie a dio, ancora ci sono tutte queste officine aperte vuol dire che si guadagna e le famiglie possono viverci.
Bisogna capire anche che da quando internet e l’e-commerce si sono diffusi per noi amanti del fai da te è molto più semplice accedere a ricambi, informazioni e guide, quindi per noi il “valore” della professionalità di un meccanico inevitabilmente è calato. Non perché non siano più capaci, ma perché molte cose sono effettivamente facili da fare e accessibili ad appassionati con un po’ di manualità. Se dobbiamo parlare di Fiat, in famiglia abbiamo una Ypsilon 2015 1.2 fire, insomma è la Panda presa in esempio da Sbano ma ricarrozzata. Stesso motore. Con tutto il rispetto, 219€ per i filtri, l’olio e il liquido lavavetri... non scherziamo dai, sono cifre della luna. I richiami DEVONO essere gratuiti all’utente perché mirano a risolvere problemi creati dalla casa madre per via di errori in fase di progettazione che possono mettere a rischio il cliente. La manodopera qualificata FCA, ma che corsi speciali sono stati fatti per giustificare un costo tagliando simile? Per quel costo voglio l’analisi chimica del fondo della vaschetta del liquido lavavetri  :icon_lol:
Io non me la prendo con i professionisti che fanno diligentemente il loro lavoro, però gli chiedo di mettersi più spesso nei panni dei clienti che sono giorno dopo giorno più coscienti delle operazioni effettuate e dell’effettiva “fatica” necessaria per compierle. Ovviamente tutto questo discorso vale per le operazioni semplici e di routine, se bisogna mettere seriamente le mani alla meccanica allora non c’è neanche da discutere. Non si batte un meccanico vero e questo va giustamente pagato anche più dei 40€ l’ora di cui parlavamo.
« Ultima modifica: 06 Marzo 2019, 22:45:36 da alex5230 »
Ford Fiesta MK6.5 Plus 2008, 1.25 75cv benz.
Ford Focus MK3 Restyling Titanium X 2016, 1.5 120cv diesel.

Offline Sbano

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2019
  • Post: 10
  • Località: Bergamo
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 2.0 tdci 150cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #12 il: 07 Marzo 2019, 10:09:51 »
Signori, io ho un grandissimo rispetto per i professionisti e non posso sapere i problemi reali che vivono perché non faccio questo lavoro, però tutte queste lamentele sui costi del mantenere un’officina mi sembrano un po’ sterili... io conosco un minimo di economia aziendale... Se i costi fissi (quelli di gestione per intenderci, affitto, bollette ecc) sono maggiori degli introiti nel lungo periodo, beh la società chiude, nessuno resta aperto per la patria. Se, grazie a dio, ancora ci sono tutte queste officine aperte vuol dire che si guadagna e le famiglie possono viverci.
Bisogna capire anche che da quando internet e l’e-commerce si sono diffusi per noi amanti del fai da te è molto più semplice accedere a ricambi, informazioni e guide, quindi per noi il “valore” della professionalità di un meccanico inevitabilmente è calato. Non perché non siano più capaci, ma perché molte cose sono effettivamente facili da fare e accessibili ad appassionati con un po’ di manualità. Se dobbiamo parlare di Fiat, in famiglia abbiamo una Ypsilon 2015 1.2 fire, insomma è la Panda presa in esempio da Sbano ma ricarrozzata. Stesso motore. Con tutto il rispetto, 219€ per i filtri, l’olio e il liquido lavavetri... non scherziamo dai, sono cifre della luna. I richiami DEVONO essere gratuiti all’utente perché mirano a risolvere problemi creati dalla casa madre per via di errori in fase di progettazione che possono mettere a rischio il cliente. La manodopera qualificata FCA, ma che corsi speciali sono stati fatti per giustificare un costo tagliando simile? Per quel costo voglio l’analisi chimica del fondo della vaschetta del liquido lavavetri  :icon_lol:
Io non me la prendo con i professionisti che fanno diligentemente il loro lavoro, però gli chiedo di mettersi più spesso nei panni dei clienti che sono giorno dopo giorno più coscienti delle operazioni effettuate e dell’effettiva “fatica” necessaria per compierle. Ovviamente tutto questo discorso vale per le operazioni semplici e di routine, se bisogna mettere seriamente le mani alla meccanica allora non c’è neanche da discutere. Non si batte un meccanico vero e questo va giustamente pagato anche più dei 40€ l’ora di cui parlavamo.

I tecnici fanno dei corsi che vanno pagati dai proprietari, non li paga FCA.
Se non fai i corsi, se non fai le ore minime o se non fai sufficienti passaggi di auto in officina perdi le insegne che ti caratterizzano come ufficina autorizzata dalla casa.

Non è che siccome FCA fa auto del popolo i meccanici sono dei dementi perché tanto l’auto è una panda ..

Non le faccio io le regole, posso fare sconti o tagliandi ridotti per chilometraggi inferiori ma che hanno raggiunto l’anno come scadenza.
E ripeto, il tagliando preso come esempio non mi fa guadagnare chissà cosa.


Ognuno è libero di fare i tagliandi dove vuole, se poi metti melassa e vieni a lamentarti da me perché hai le spie accese e non ti va il motore non aspettarti garanzie.

Ma il discorso vale per tante professioni, tuttavia ci si lamenta solo dei meccanici.




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline alex5230

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Feb 2017
  • Post: 188
  • Go Further
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.2 75cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Plus
  • Colore: Sea Grey
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #13 il: 07 Marzo 2019, 11:31:07 »
I tecnici fanno dei corsi che vanno pagati dai proprietari, non li paga FCA.
Se non fai i corsi, se non fai le ore minime o se non fai sufficienti passaggi di auto in officina perdi le insegne che ti caratterizzano come ufficina autorizzata dalla casa.

Non è che siccome FCA fa auto del popolo i meccanici sono dei dementi perché tanto l’auto è una panda ..


Non ho mai detto che i meccanici siano dei dementi perché lavorano su auto entry-level, anzi tutto il contrario, leggi bene le ultime righe del mio post precedente. Voglio però dire che per lavori SEMPLICI come i tagliandi i costi richiesti (prendendo sempre in esempio i 219€) sono esagerati rispetto al lavoro che c'è dietro, questo è sotto gli occhi di tutti! Cioé FIAT vi fa pagare oltre 100€ i materiali per il tagliando di una singola auto? Capisco che non dipende da voi, ma se vi mettete nei panni del cliente medio, a quello non gliene può fregar di meno se ci guadagnate tanto o poco, quello vede il lavoro che viene effettuato e decide se vale la cifra che viene chiesta o meno!

Non si può cercare di far pensare alla gente, specie in un forum di appassionati, che per fare un semplice tagliando bisogna essere meccanici approvati dalla casa madre sennò metti il miele nel motore! Inoltre ti assicuro che più in linea generale la gente si lamenta sempre (a volte con ragione) di molti professionisti, non solo dei meccanici.

Io per ora sono un tecnico-programmatore indipendente e sai quante volte mi viene detto "vabbé tanto fa tutto il computer" quando non è assolutamente così? Ma se chiedo a un cliente 180€ per reinstallare il sistema operativo, per fare un paragone di operazione veramente semplice per chi essendo del mestiere è capace di cose moooooolto più complesse, in quel caso è normale che il cliente si lamenti e si senta preso in giro. Per quanto lui possa ipoteticamente essere ignorante in materia vede e CAPISCE che è un'operazione di routine veramente banale per un professionista del settore che in quel caso gli sta chiedendo una cifra esagerata. Pensare che il cliente sia stupido a prescindere e non capisca solo perché non lavora nel settore distrugge la fiducia con esso. Io ho pagato a Microsoft il dischetto originale di installazione, pure caro, ma non posso pensare di far ricadere il costo in modo troppo marcato su chi viene da me, i conti bisogna farli anche in base a questo, perché poi è normale che il cliente si guarda i tutorial su internet, scarica illegalmente chissà da dove il software e fa la stessa operazione da solo! Le spiegazioni dei punti di vista sono fondamentali e sono contento che si sia aperta questa discussione cosicché ci possa essere un dialogo civile con voi meccanici, che per quanto mi riguarda esercitate una professione che ammiro un sacco, purtroppo contornata spesso da troppe dicerie e poco confronto.
« Ultima modifica: 07 Marzo 2019, 11:54:49 da alex5230 »
Ford Fiesta MK6.5 Plus 2008, 1.25 75cv benz.
Ford Focus MK3 Restyling Titanium X 2016, 1.5 120cv diesel.

Offline landtools

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Dic 2018
  • Post: 277
  • Località: Fabbrico
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 2.0 145cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Black
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #14 il: 07 Marzo 2019, 12:33:39 »
I tecnici fanno dei corsi che vanno pagati dai proprietari, non li paga FCA.
Se non fai i corsi, se non fai le ore minime o se non fai sufficienti passaggi di auto in officina perdi le insegne che ti caratterizzano come ufficina autorizzata dalla casa.

Non è che siccome FCA fa auto del popolo i meccanici sono dei dementi perché tanto l’auto è una panda ..

Non le faccio io le regole, posso fare sconti o tagliandi ridotti per chilometraggi inferiori ma che hanno raggiunto l’anno come scadenza.
E ripeto, il tagliando preso come esempio non mi fa guadagnare chissà cosa.


Ognuno è libero di fare i tagliandi dove vuole, se poi metti melassa e vieni a lamentarti da me perché hai le spie accese e non ti va il motore non aspettarti garanzie.

Ma il discorso vale per tante professioni, tuttavia ci si lamenta solo dei meccanici.




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Guarda, ho menzionato l'olio, ma potrei menzionare altri ricambi..... un fusto d'olio shell costa all'officina 600 al massimo 700 euro 200 litri... ok, sono piu o meno 3/4 euro al litro  ma non puoi far pagare 22 euro + iva al cliente.... 110 euro 4,5 litri d'olio.... non puoi far pagare una cartuccia olio 35 euro quando la paghi 8+ iva.... la paga oraria, non la metto perche è la spesa che influisce meno sulla fattura.. per non parlare delle lampadine 1 euro  e la fai a 10 euro +10 euro di manodopera...??? dai su, qui non stai parlando con gente che fa pizzeria o aggiusta scarpe... stai parlando con gente che ha le mani sporche di olio e grasso tutti i giorni e sa i prezzi e come funziona il rincaro.... a fare le vittime, va a finire che poi oltre a non crederci nessuno, ci rimetti pure che non lavori piu....

Offline vincmass

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Ago 2011
  • Post: 5419
  • Età: 42
  • Località: Rignano sull'Arno (FI)
  • Chi fa da se fa per tre. Vincenzo
    • GARAGE- http://www.idaf.it/index.php?topic=19914.0
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: pacchetto plus, fap
  • Colore: Grigio Mare (met.)
  • Idafizzato: NO
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #15 il: 07 Marzo 2019, 12:44:52 »
solo per dirne una. Filtro gasolio UFi codice 5517000, la ford lo mette a 90 euro+iva. Lo compri a 32 euro ivato e spedito da ebay o altri siti online. Perchè?

Non so se il problema di questi prezzi così elevati è da attribuire alla casa madre, ai fornitori o all'officina che ti fa il tagliando, ma so solo che con questi prezzi (mettetteci voi dentro il costo della manodopera, la luce, gas, macchinari e tutto quello che volete....), avete grosse difficoltà a rimanere aperti (infatti 2 officine ford nella mia zona hanno chiuso, ed una di queste è portata avanti dagli operai mantenendo il logo FORD, ma ha grosse difficoltà ad andare avanti per i motivi di cui parliamo), in quanto oggi il cliente è molto attento perchè i soldi nelle famiglie non girano più come 15-20 anni fà, ed un padre di famiglia o non,  se vede cose che non quadrano come queste, compra da solo e fa manutenzione da solo, per quello che può. Negli altri settori è uguale.
« Ultima modifica: 07 Marzo 2019, 21:59:30 da vincmass »
1)Focus 2,5-SW-Restyling 110 cv + pacchetto plus-Fap(2009)+ luci pozzetto anteriore; cruise control;led bracciolo;luce portaoggetti; plafo centrale; sensori parcheggio posteriori; led bagagliaio; Comandi vocali con bluetooth;pellicole oscuranti, sensore liquido lavavetri,...
2)Fiesta 1.4 tdci,
Il Mio Garage

Offline massi64

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Mar 2017
  • Post: 100
  • Età: 55
  • Località: Selargius (CA)
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Polvere di luna
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #16 il: 07 Marzo 2019, 14:45:18 »
Oggi purtroppo si bada al centesimo di euro, non è pensabile andare in FORD e sentirsi dire che l' OLIO FORMULA F costa................18 euro al litro !!! Ho acquistato l' olio Castrol on-line, (mi risulta abbia le stesse caratteristiche)
pagando la confezione da 4L, 32,50 euro !!! Analogo discorso vale per altri ricambi, non ultimo il filtro gasolio UFI. Perciò i meccanici e i rivenditori si diano una regolata altrimenti se continua così, con questi prezzi sarà chiusura inevitabile.

Offline landtools

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Dic 2018
  • Post: 277
  • Località: Fabbrico
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 2.0 145cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Black
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #17 il: 07 Marzo 2019, 18:39:21 »
Oggi purtroppo si bada al centesimo di euro, non è pensabile andare in FORD e sentirsi dire che l' OLIO FORMULA F costa................18 euro al litro !!! Ho acquistato l' olio Castrol on-line, (mi risulta abbia le stesse caratteristiche)
pagando la confezione da 4L, 32,50 euro !!! Analogo discorso vale per altri ricambi, non ultimo il filtro gasolio UFI. Perciò i meccanici e i rivenditori si diano una regolata altrimenti se continua così, con questi prezzi sarà chiusura inevitabile.
oltre al prezzo che pagano in meno, c'è l'iva che guadagnano....

Offline Sbano

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2019
  • Post: 10
  • Località: Bergamo
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 2.0 tdci 150cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #18 il: 07 Marzo 2019, 20:35:48 »
No allora, fermi tutti.

Chi dice che io un filtro olio lo pago meno del cliente a cui faccio il lavoro?

Io lo pago esattamente la stessa cifra, ne più ne meno.

Esempio:

34€ dal listino ricambi Fiat?

34€ per me e 34€ per te.

(E faccio sempre il 15% di sconto)

Io non posso fare il carrello della spesa su Amazon, non posso metterti Castrol invece che Selenia.
Altrimenti non sarei ufficina officiale Fiat.
Il mio sito ricambi è quello.

E mie capitato il classico cliente che ha fatto fare il lavoro “ammioccugggino” ed è venuto poi da me con la spia avaria motore.

Garanzia? Ma proprio no, ha pagato il lavoro (ha perso un anno di garanzia) e alla fine si è anche scusato: “i prossimi li faccio da voi, che preferisco pagare qualcosa di più e avere la macchina funzionante che ho pagato soldi piuttosto che avere lavori fatti male a costo ridotto e perderci molto di più dopo”.

Quindi, il discorso dei soldi torna benissimo anche qui.

(E con questo non dico che chi non è meccanico sia per forza un demente)


Offline alex5230

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Feb 2017
  • Post: 188
  • Go Further
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.2 75cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Plus
  • Colore: Sea Grey
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #19 il: 08 Marzo 2019, 09:49:41 »
Mi sembra di capire che il problema siano le costrizioni fatte dal produttore, che obbliga le officine ufficiali della rete a usare i prodotti che dicono loro al prezzo che dicono loro, giusto? Mi suona veramente strano che non abbiate sconti sulle grandi quantità o sull'IVA, perché se è veramente così non vale minimamente la pena di essere officina ufficiale del marchio. Voi pagate di più con margine di guadagno più basso, il cliente paga di più ed è meno contento ovviamente mentre FCA, in questo caso, mangia?

Poi i Cugggini che mettono l'olio motore delle motozappe nelle auto per risparmiare e avere un bel margine ci sono sempre e bisogna diffidarne, ma non per questo se il tagliando lo faccio da solo o lo fa l'officina "non a marchio" sicuramente il lavoro è di scarsa qualità. Lì è cura dell'utente accertarsi che i prodotti usati siano buoni, corretti ecc...
Mi dispiace sentire quanto le officine siano soffocate da queste regole delle case produttrici, ma come detto prima, il consumatore queste cose non le sa e vede solo il prezzo. E sinceramente io davanti a un tagliando da 219€ per una Ypsilon con motore Fire ho riso e me lo sono fatto da solo. Dall'acquisto nel 2014 mai un problema (apparte la USB del  Blue&Me che  :censored: ma è un'altra storia).

Se è così con tutta la ricambistica non vedo veramente il vantaggio di essere officina ufficiale. Alla gente interessa il prezzo, non se il lavoro glielo fa la famiglia Agnelli in persona o il signor Rosario che ha un'officina indipendente, ma seria e professionale. Non è l'abito che fa il bravo meccanico  :icon_wink:
Probabilmente sarà conveniente per tutti i contratti di noleggio a lungo termine che vanno di moda ora dov'è la casa madre a pagare la manutenzione.
« Ultima modifica: 08 Marzo 2019, 09:58:40 da alex5230 »
Ford Fiesta MK6.5 Plus 2008, 1.25 75cv benz.
Ford Focus MK3 Restyling Titanium X 2016, 1.5 120cv diesel.

Offline abe3009

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Gen 2013
  • Post: 75
  • Età: 41
  • Località: Varese
  • Auto: Mondeo
  • Motore: 1.6 tdci 115cv
  • Anno: 2011
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Colore: Grigio
  • Idafizzato: NO
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #20 il: 08 Marzo 2019, 11:18:46 »
Buongiorno, ho letto attentamente i post dei meccanici qui presenti..
vorrei dire la mia in merito rivolgendovi alcune domande..
Tempo fa ho dovuto sostituire il quadro strumenti della focus (per intenderci l'ho buttata poco dopo quella macchina!immaginatevi la mia soddisfazione.. ma questa è un altra storia..) per tornare a noi.. il quadro l'ho fornito io.. il meccanico FORD, mi ha fatturato 1/2 ora per la sostituzione.. 3 ore per la diagnosi , ma santo  :censored: è possibile che su questo sito quando ho chiedto almeno in 5 mi hanno fatto la diagnosi corretta e un mecca ci mette 3 ore!!! ovviamente a 45 eurozzi/h.. probabilmente ci sono cardiochirurghi che costano meno... ma lo strumento per la diagnosi lo devo pagare io??
Perchè sulle fatture trovo lo smaltimento persino della carta? l'usura degli attrezzi??? ma dico io ma stiamo scherzando? un attrezzo si usura se usato una volta??
Per non parlare della volta in cui mio papà aveva problemi con il sensore dell'albero a camme e dopo aver sostituito perfino un iniettore il meccanico, ovviamente Ford, se ne esce dicendo che se voleva stare tranquillo doveva spendere 2500/3000€ per rifare mezzo motere ( valore dell'auto ai tempi tipo 5000€).. e sono meccanici diversi, quindi deduco che sia un impostazione professionale...
Dico questo perchè per lavoro mi trovo a fare preventivi e ammortamenti delle macchine utensili che per costo, le vostre diagnosi impallidiscono, non le faccio mica pagare al cliente, esistono i periodi di ammortamento proprio per quello.. al termine del periodo di ammortamento sta all'azienda decidere se sotituire la macchina o scontare la quota parte dell'ammortamento dai preventivi per essere più competitivi.. ora un azienda più o meno impone un costo orario di mano d'opera di 35/40€, ovviamente il costo vero per l'azienda è più basso.. e chi lavoro in un azienda sa benissimo quanti corsi tra p.s e decreto 81/08 e aggiornameni vari si fanno...
Per concludere forse, i meccanici, dovrebbero pensare che i conti li sanno fare anche quelli che non sono del mestiere e che a me personalmente se hai un dipendente che deve fare un corso non sta bene che il corso te lo debba pagare io.. se "usuri" un cacciavite non mi sta bene che te lo debba pagare io .. se mi si rompe un centro di lavoro da milioni di euro sapete chi lo paga?? la mia ditta non i miei clienti...
Credo che il ragionamento che più passa nellle menti dei meccanici è che tanto prima o poi qui devi venire perchè purtroppo ci sono tante cose che col fai da te non puoi fare...
e con questo concludo,scusate la dilungazione,
 buona giornata a tutti..

Offline Sbano

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2019
  • Post: 10
  • Località: Bergamo
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 2.0 tdci 150cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #21 il: 08 Marzo 2019, 12:55:19 »
Mi sembra di capire che il problema siano le costrizioni fatte dal produttore, che obbliga le officine ufficiali della rete a usare i prodotti che dicono loro al prezzo che dicono loro, giusto? Mi suona veramente strano che non abbiate sconti sulle grandi quantità o sull'IVA, perché se è veramente così non vale minimamente la pena di essere officina ufficiale del marchio. Voi pagate di più con margine di guadagno più basso, il cliente paga di più ed è meno contento ovviamente mentre FCA, in questo caso, mangia?

Se è così con tutta la ricambistica non vedo veramente il vantaggio di essere officina ufficiale. Alla gente interessa il prezzo, non se il lavoro glielo fa la famiglia Agnelli in persona o il signor Rosario che ha un'officina indipendente, ma seria e professionale. Non è l'abito che fa il bravo meccanico  :icon_wink:
Probabilmente sarà conveniente per tutti i contratti di noleggio a lungo termine che vanno di moda ora dov'è la casa madre a pagare la manutenzione.

Ma difatti, io il guadagno vero non lo faccio sul primo tagliando di una lancia ypsilon...

Lo faccio sui lavori di carrozzeria, le garanzie e i lavori complessi dove tengo l’auto due giorni sotto i ferri.

E purtroppo no, non ho sconti.
Io ordino partite di filtri olio da 30  non da 300 ...
Perché tutto quello che non uso/rivendo me lo ritrovo a costo in magazzino.

E non è facile spiegare invenduti per migliaia di euro alla proprietà.

Costa di più venire da noi? Sì, assolutamente si.

Ma ognuno è libero di andare dove vuole, basta poi non si venga a bussare per garanzie.
Perché sono il primo a dire:
“Mi dispiace, la sua garanzia è scaduta nel momento in cui ha messo piripacchio invece che piripetto.”

In tutta onestà non mi sento di fregare la gente, ne tantomeno di fare il ladro.

E ho fatto un tagliando in Mercedes alla macchina della mia morosa, lungi da me i 70€ + iva l’ora.
(Che quelli son tanti, manco fossi in centro a Milano.)

Fine.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline alex5230

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Feb 2017
  • Post: 188
  • Go Further
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.2 75cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Plus
  • Colore: Sea Grey
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #22 il: 08 Marzo 2019, 14:01:21 »
Voi vi attenete alle regole, capisco, ma certo che invalidare la garanzia perché ad esempio si è messo olio della Castrol ad esempio invece dell' equivalente olio Selenia "certificato" è una furbata del produttore e basta.
Come a dire "Se una cosa la produce pincopallino fa male al motore, se invece la produciamo uguale noi è perfetta!"

Che poi i meccanici dei marchi teutonici siano ancora peggio possiamo solo che essere d'accordo, ma se ti compri una tedesca lo sai già e un po' te lo meriti, così la prossima volta ti compri un'Alfa... traditori della patria  :icon_lol: :icon_lol:

Scherzi apparte, anche per quelle vetture esistono miriadi di forum, guide e appassionati che possono dare indicazioni su come metterci le mani, specie per la manutenzione ordinaria.
« Ultima modifica: 08 Marzo 2019, 14:02:27 da alex5230 »
Ford Fiesta MK6.5 Plus 2008, 1.25 75cv benz.
Ford Focus MK3 Restyling Titanium X 2016, 1.5 120cv diesel.

Offline landtools

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Dic 2018
  • Post: 277
  • Località: Fabbrico
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 2.0 145cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Black
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #23 il: 08 Marzo 2019, 17:39:44 »
No allora, fermi tutti.

Chi dice che io un filtro olio lo pago meno del cliente a cui faccio il lavoro?

Io lo pago esattamente la stessa cifra, ne più ne meno.

Esempio:

34€ dal listino ricambi Fiat?

34€ per me e 34€ per te.

(E faccio sempre il 15% di sconto)

Io non posso fare il carrello della spesa su Amazon, non posso metterti Castrol invece che Selenia.
Altrimenti non sarei ufficina officiale Fiat.
Il mio sito ricambi è quello.

E mie capitato il classico cliente che ha fatto fare il lavoro “ammioccugggino” ed è venuto poi da me con la spia avaria motore.

Garanzia? Ma proprio no, ha pagato il lavoro (ha perso un anno di garanzia) e alla fine si è anche scusato: “i prossimi li faccio da voi, che preferisco pagare qualcosa di più e avere la macchina funzionante che ho pagato soldi piuttosto che avere lavori fatti male a costo ridotto e perderci molto di più dopo”.

Quindi, il discorso dei soldi torna benissimo anche qui.

(E con questo non dico che chi non è meccanico sia per forza un demente)
lo posso affermare che non è come dici tu.. con le prove.... quasi tutti i professionisti fanno il 250% di rincaro.... quanto paghi 200 litri di olio selenia, oggi petronas ??

Offline Sbano

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2019
  • Post: 10
  • Località: Bergamo
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 2.0 tdci 150cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #24 il: 10 Marzo 2019, 23:18:28 »
lo posso affermare che non è come dici tu.. con le prove.... quasi tutti i professionisti fanno il 250% di rincaro.... quanto paghi 200 litri di olio selenia, oggi petronas ??


Difatti l’olio non è MOPAR ...




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline ernesto

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Mar 2011
  • Post: 12831
  • Età: 54
  • Località: cappelle sul tavo
  • ogni giorno è un nuovo giorno
  • Auto: Focus II
  • Motore: 2.0 tdci 136cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: titanium
  • Colore: Grigio Mare (met)
  • Idafizzato: SI
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #25 il: 24 Marzo 2019, 21:12:25 »
io non mi lamento dei costi dei ricambi o di mano d'opera, perchè chi entra in una officina sia autorizzata che non sa già a cosa va in contro come costi di ricambi e di mano d'opera, mi lamento della poca serietà incontrata da me ed altri utenti del forum quando per es un lavoro male eseguito porta a danni consitenti al mezzo in questione, e poi ci fanno anche la cresta sopra, nel mio caso una cinghia servizi nuova con tendicinghia e galoppino nuovo se ne è uscita sotto l'albero motore dove c'è anche quella della distribuzione, fu cambiata perchè andò cambiata la puleggia smorzatrice sull'albero motore, questo 500 metri uscito dall'officina, il titolare disse che lui non poteva farci niente anzi qualche giorno dopo disse che c'erano 2 valvole piegate e albero a cammes incrinato per una spesa di 2000€. presi la macchina e la portai via fortuna volle che ne trovassi uno onesto che rimontò le cinghie e provò a mettere in moto e risolsi il tutto con 40€ di spesa. parliamo di 10 anni or sono
focus MK 2,5 tdci 2.0   136 CV
cruise control illuminato, svuota tasche illuminato, cassetto illuminato, bracciolo illuminato con spia, cofano illuminato, pozzetti ant e post illuminati, coral monza 165mm, specchietti esterni con led, clacson su piastrine argentate

Offline landtools

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Dic 2018
  • Post: 277
  • Località: Fabbrico
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 2.0 145cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Black
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #26 il: 25 Marzo 2019, 12:31:30 »
io non mi lamento dei costi dei ricambi o di mano d'opera, perchè chi entra in una officina sia autorizzata che non sa già a cosa va in contro come costi di ricambi e di mano d'opera, mi lamento della poca serietà incontrata da me ed altri utenti del forum quando per es un lavoro male eseguito porta a danni consitenti al mezzo in questione, e poi ci fanno anche la cresta sopra, nel mio caso una cinghia servizi nuova con tendicinghia e galoppino nuovo se ne è uscita sotto l'albero motore dove c'è anche quella della distribuzione, fu cambiata perchè andò cambiata la puleggia smorzatrice sull'albero motore, questo 500 metri uscito dall'officina, il titolare disse che lui non poteva farci niente anzi qualche giorno dopo disse che c'erano 2 valvole piegate e albero a cammes incrinato per una spesa di 2000€. presi la macchina e la portai via fortuna volle che ne trovassi uno onesto che rimontò le cinghie e provò a mettere in moto e risolsi il tutto con 40€ di spesa. parliamo di 10 anni or sono
il vero problema è questo... ma non solo le officine autorizzate.... è un problema generale

Offline lucaspeed

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Nov 2016
  • Post: 578
  • Età: 47
  • Località: Roma
  • Campione mondiale di sollevamento di polemiche
    • Luca P.©
  • Auto: Focus III
  • Motore: 1.6 120cv
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Shadow Black
  • Idafizzato: NO
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #27 il: 26 Marzo 2019, 19:46:20 »
Intervengo giusto per dare un piccolo contributo. Dal secondo tagliando ho iniziato a portare la macchina presso un'officina autorizzata Ford vicino a casa mia. Dai 330€ di Carpoint sono passato a 220€ ed è già un bel risparmio anche se per come la vedo io il prezzo è esagerato. Comunque, durante il tagliando il meccanico mi ha fatto notare che le pasticche dei freni sarebbero state da cambiare entro 4-5000 km. Chiesto il prezzo, mi dice che le pasticche costano 90€ (ad asse) + 20€ di lavoro (sempre ad asse). Quindi 110€ x 2 assi = 220€. Mi dice che il prezzo dei ricambi è imposto dalla casa. Mi sta bene ma sono sempre un po' restio a buttare soldi nel cesso quindi mi documento e scopro che posso acquistare le 4 coppie di pasticche per un totale di 48€. BREMBO, da un rivenditore consigliato nel forum.
Visto che da una vita faccio la manutenzione a tutte le auto di famiglia, freni inclusi, le ho acquistate e le cambierò da solo fra pochi giorni. Questo per arrivare alla domanda fatidica: ma all'officina non converrebbe fare prezzi più bassi e guadagnare poco, ma comunque qualcosa, piuttosto che niente? La manutenzione ordinaria non è una cosa da scienziati...
Luca P.© (47, 125, RM)
Technology geek, militant atheist, avid reader
http://lucaspeedpi.no-ip.org

Offline entony14

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Ott 2016
  • Post: 905
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.4 tdci
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Grigio
Re:Il mito dei meccanici furbetti
« Risposta #28 il: 26 Marzo 2019, 22:36:25 »
Pure tu hai ragione...
Ormai molti si arrangiano da soli...
I prezzi delle officine purtroppo sono troppo elevati.. prezzi esorbitanti..

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk