Autore Topic: Navigatore stand-alone per Android  (Letto 1618 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline c.alessandro75

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mag 2011
  • Post: 1257
  • Età: 44
  • Località: Roma
  • Roma (RM)
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2002
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: Zetec
  • Colore: Grigio
  • Idafizzato: NO
Navigatore stand-alone per Android
« il: 23 Gennaio 2018, 17:44:30 »
Ciao a tutti,
ho bisogno di installare un navigatore stand-alone su uno smartphone senza connessione dati.
Mi servirebbe un navigatore possibilmente free e con la possibilità di aggiornare le mappe via wifi.
Ne conoscete qualcuno?

TomTom offre 75 chilometri di guida e poi vuole i soldi.
Sygic dopo 7 giorni di test vuole i soldi
Waze vuole la connessione dati...

Possibile che in uno scenario in cui Google offre la possibilità di navigare gratis, gli altri produttori di navigatori vogliano i soldi?
Capisco per i servizi extra, tipo traffico, autovelox, ecc... ma con la navigazione base a pagamento, si stanno tagliando fuori dal mercato da soli
Aspetto consigli.
Ciao e grazie,
Alessandro

IIIIIIIII Ford Focus 1.8 TDCi Zetec 115 cv - 5 porte
Sensori di parcheggio, Interfaccia per MP3

Offline oᄊム尺

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2011
  • Post: 4297
  • Età: 46
  • Località: Funo (BO)
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 115cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Celeste avalon
Re:Navigatore stand-alone per Android
« Risposta #1 il: 23 Gennaio 2018, 20:31:54 »
Maps di Google. Carichi le mappe della zona interessata e poi, dicono, funziona anche offline.

Sent from my bacon


Offline Tetsuyha

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Ott 2017
  • Post: 158
  • Località: Milano
  • Auto: Focus III
  • Altro Motore: 1.5 EcoBoost
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 0 - 10.000
  • Allestimento: ST-Line StationWagon
  • Colore: Ocean Blue
Re:Navigatore stand-alone per Android
« Risposta #2 il: 24 Gennaio 2018, 10:57:28 »
Maps di Google. Carichi le mappe della zona interessata e poi, dicono, funziona anche offline.
scusa ma a che ti serve se a un certo punto c'è una deviazione che non avevi previsto?
« Ultima modifica: 24 Gennaio 2018, 10:59:05 da Tetsuyha »
Ford Focus III SW ST-Line 1.5 Ecoboost 150 CV

Offline oᄊム尺

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2011
  • Post: 4297
  • Età: 46
  • Località: Funo (BO)
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 115cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Celeste avalon
Re:Navigatore stand-alone per Android
« Risposta #3 il: 24 Gennaio 2018, 13:14:24 »
scusa ma a che ti serve se a un certo punto c'è una deviazione che non avevi previsto?
Cosa intendi per "una deviazione che non avevi previsto"?
Se si sta cercando un navigatore offline qualunque imprevisto non può essere appunto previsto.
L'ottimo, per me, è Waze che consuma una quantità ridicola di dati (provato personalmente in Germania quest'estate) e che è aggiornato in tempo reale dagli stessi utilizzatori. Oltre che da una nutrita community di editor.

Sent from my bacon


Offline Tetsuyha

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Ott 2017
  • Post: 158
  • Località: Milano
  • Auto: Focus III
  • Altro Motore: 1.5 EcoBoost
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 0 - 10.000
  • Allestimento: ST-Line StationWagon
  • Colore: Ocean Blue
Re:Navigatore stand-alone per Android
« Risposta #4 il: 24 Gennaio 2018, 13:40:46 »
Cosa intendi per "una deviazione che non avevi previsto"?
intendo se tu carichi una mappa, poi quando arrivi in zona c'è una deviazione per un incidente e ti fa uscire dal tragitto per 5 km... come fai ad arrivare a destinazione se non è stata precaricata offline?


L'ottimo, per me, è Waze che consuma una quantità ridicola di dati

ne ho sentito parlare... ma è davvero migliore di G Maps? e sul Sync funziona bene ed è "leggero" visto che il Maps sembra andare un po' a rilento rispetto al navi integrato della Ford? (forse a causa della sua pesantezza)
Ford Focus III SW ST-Line 1.5 Ecoboost 150 CV

Offline oᄊム尺

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2011
  • Post: 4297
  • Età: 46
  • Località: Funo (BO)
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 115cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Celeste avalon
Re:Navigatore stand-alone per Android
« Risposta #5 il: 24 Gennaio 2018, 16:55:53 »


intendo se tu carichi una mappa, poi quando arrivi in zona c'è una deviazione per un incidente e ti fa uscire dal tragitto per 5 km... come fai ad arrivare a destinazione se non è stata precaricata offline?

Un navigatore offline, almeno per come lo concepisco io, è come avere una cartina stradale. Di sicuro non ci sono caricati eventuali lavori o deviazioni, etc etc... Il giorno che devi usarlo carichi le mappe col wifi di casa e speri che sia aggiornato. Ma ti posso dire che anche Maps viene aggiornato poco di frequente, dietro casa mia ci sono dei lavori che vanno avanti da più di un anno e mezzo e quest'estate per Maps era ancora tutto normale.
Di contro Waze viene aggiornato in tempo reale dagli stessi utilizzatori segnalando chiusure, divieti, cantieri, buche nella strada, etc etc
E dietro, come dicevo, c'è una vasta community che edita le strade e verifica le segnalazioni fatte dagli utenti. Tutto questo quotidianamente.

ne ho sentito parlare... ma è davvero migliore di G Maps? e sul Sync funziona bene ed è "leggero" visto che il Maps sembra andare un po' a rilento rispetto al navi integrato della Ford? (forse a causa della sua pesantezza)
Io lo utilizzo con soddisfazione da 5 anni e lo reputo migliore di Maps, anche solo per i motivi scritti sopra.
Non l'ho mai usato col Sync non avendolo per cui non so risponderti.
La leggerezza di cui dico è relativa al traffico dati. Quest'estate ero preoccupato perché dovevo usarlo in Germania e nonostante il "roaming like at home" dei miei normali 5gb di traffico ne avevo solo 1 e non sapevo (allora) quanto consumava Waze. Dopo 10 giorni e varie migliaia di km fatti posso dirti che Waze ha consumato poche decine di mb.


Sent from my bacon


Offline Kuga2018

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Mar 2018
  • Post: 108
  • Località: Provincia Varese
  • Auto: Kuga
  • Motore: non in elenco
  • Altro Motore: 1.5 Ecoboost
  • Anno: 2018
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 0 - 10.000
Re:Navigatore stand-alone per Android
« Risposta #6 il: 17 Maggio 2018, 10:20:14 »
Discussione un po' datata ma magari serve ancora una risposta.
Copilot l'ho usato per anni e la versione registrata (costo accessibilissimo per le mappe UE, io avevo acquistato tutta Europa in promozione a 19,90€ se non ricordo male) va molto bene. Mappe aggiornate con frequenza accettabile (ogni 6 mesi circa) e precise (autovelox, ecc.)
Ovviamente mappe scaricate in locale sul telefono quindi funziona perfettamente off-line.

Anche se ora col roaming dati senza costi aggiuntivi in tutta Europa Waze è probabilmente la soluzione migliore vista la possibilità di ricevere aggiornamenti in tempo reale su traffico, incidenti, blocchi, ecc.
Tanto più che ora si collega al Sync 3 ovvero è possibile avere la schermata di navigazione sul display dell'auto e ovviare all'aggiornamento (meglio dire invecchiamento) imbarazzante delle mappe del navigatore di serie (che ovviamente non uso più da quando ho installato Waze).
Se poi aggiungessero (sarà possibile ?) anche le indicazioni svolte da trasmettere al display sul cruscotto sarebbe davvero il top (così leverei la voce che a me dà noia).