Demo Prova Link
Le Guide "fai da te" di Idaf
Consulta le Guide per questo modello

Autore Topic: Testata andata?  (Letto 781 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline entony14

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Ott 2016
  • Post: 879
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.4 tdci
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Grigio
Testata andata?
« il: 08 Giugno 2019, 17:36:24 »
Ragazzi ho questa situazione nella vaschetta......
Testata da rifare?
Premetto che i 90 gradi non li passa mai...
Consuma acqua a gogò!!!
1.4 TDCi

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk


Offline FocusTeo

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Nov 2018
  • Post: 254
  • Età: 38
  • Località: Cavriglia (Ar)
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2002
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: Zetec
  • Colore: Nero micalizzato
Re:Testata andata?
« Risposta #1 il: 08 Giugno 2019, 19:43:38 »
Buonasera , dato che ho avuto paura l'anno scorso di avere anch'io questo problema sulla mia (Focus tdci 115cv) nelle varie discussioni con il mio meccanico e nelle varie letture , ho potuto appurare che purtroppo tra i sintomi c'è proprio la presenza di olio nella vaschetta dell' acqua . Tra l'altro , dovresti anche trovare un emulsione acqua / olio anche all' interno del motore , nello specifico da dove rabbocchi l'olio . Ovviamente , e concludo , il mio non è un parere da meccanico esperto ma da amatore , per cui il parere di un professionista è d'obbligo .

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk


Offline entony14

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Ott 2016
  • Post: 879
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.4 tdci
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Grigio
Re:Testata andata?
« Risposta #2 il: 29 Giugno 2019, 17:05:32 »
Ragazzi qualche aiuto?
Scambiatore o testata?
Devo prendere delle decisioni e devo vedere se tenerla o meno...
Consigli???

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk


Offline Capri1970

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2016
  • Post: 37
  • Età: 55
  • Località: Abruzzo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Ikon
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: NO
Re:Testata andata?
« Risposta #3 il: 05 Luglio 2019, 09:01:15 »
I sintomi della testata bruciata ci sono tutti: tracce di olio nel liquido refrigerante e consumo anomalo di liquido refrigerante. Vale anche quanto giustamente scritto prima da FocusTeo: verifica se l'olio motore si è contaminato col liquido refrigerante. Quella è la prova del nove; se si vi è uno scambio fluido refrigerante-olio la guarnizione testata è rotta e permette il passaggio. A questo punto sta a te di valutare la scelta se affrontare la riparazione, sostenendo un costo che va verso i 1.000 euro, oppure se dare indietro la vettura e sostituirla con una nuova. La scelta dipende da molti motivi soggettivi e dall'uso che si fa della vettura; nel tuo caso vedo che è dell'anno 2006 e stai nella fascia 150.000 - 200.000 km, quindi hai una media di 10.000 km/anno che non sono molti. In queste condizioni la possibilità di una riparazione anziché una sostituzione è considerabile, anche perché una vettura del 2006 te la valuterebbero come rottame.
Per concludere: il fatto che il liquido refrigerante non superi i 90 °C  non significa nulla. La guarnizione della testata della mia Rover 1.400 benzina si è fritta dopo 110.000 km percorsi e neppure io ho mai fatto salire la temperatura oltre i 90 gradi; la vettura l'ho usata prevalentemente in autostrada tenendola sempre tra i 120 ed i 130 km/h. Nel caso della Rover era un difetto genetico del motore 1400 benzina in alluminio, che poi la casa madre corresse adottando una guarnizione con anima in rame, un pò prima che fallisse nell'anno 2005.
Buone cose.
L'uomo prudente è come il chiodo: la testa gli impedisce di andare troppo avanti

Offline entony14

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Ott 2016
  • Post: 879
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.4 tdci
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Grigio
Re:Testata andata?
« Risposta #4 il: 08 Luglio 2019, 06:55:48 »
I sintomi della testata bruciata ci sono tutti: tracce di olio nel liquido refrigerante e consumo anomalo di liquido refrigerante. Vale anche quanto giustamente scritto prima da FocusTeo: verifica se l'olio motore si è contaminato col liquido refrigerante. Quella è la prova del nove; se si vi è uno scambio fluido refrigerante-olio la guarnizione testata è rotta e permette il passaggio. A questo punto sta a te di valutare la scelta se affrontare la riparazione, sostenendo un costo che va verso i 1.000 euro, oppure se dare indietro la vettura e sostituirla con una nuova. La scelta dipende da molti motivi soggettivi e dall'uso che si fa della vettura; nel tuo caso vedo che è dell'anno 2006 e stai nella fascia 150.000 - 200.000 km, quindi hai una media di 10.000 km/anno che non sono molti. In queste condizioni la possibilità di una riparazione anziché una sostituzione è considerabile, anche perché una vettura del 2006 te la valuterebbero come rottame.
Per concludere: il fatto che il liquido refrigerante non superi i 90 °C  non significa nulla. La guarnizione della testata della mia Rover 1.400 benzina si è fritta dopo 110.000 km percorsi e neppure io ho mai fatto salire la temperatura oltre i 90 gradi; la vettura l'ho usata prevalentemente in autostrada tenendola sempre tra i 120 ed i 130 km/h. Nel caso della Rover era un difetto genetico del motore 1400 benzina in alluminio, che poi la casa madre corresse adottando una guarnizione con anima in rame, un pò prima che fallisse nell'anno 2005.
Buone cose.
La cosa strana é che l olio non lo consuma per nulla e non é contaminato....
Certo altri 1000 euro sono una bella spesa dopo tutto quello che ci ho fatto...
Camminare così, quanto potrà durare?
Ha quasi 190k...
L anno scorso facevo meno di 10k da quest'anno arrivo sui 12-13k...


Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk
« Ultima modifica: 08 Luglio 2019, 06:57:54 da entony14 »

Offline captcha

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Feb 2018
  • Post: 325
  • Auto: Focus III
  • Motore: 1.5 tdci
  • Anno: 2017
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 10.000 - 50.000
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:Testata andata?
« Risposta #5 il: 08 Luglio 2019, 08:39:47 »
L'acqua che va nell'olio diventa vapore perche' l'olio, quando il motore e' caldo va ben oltre i 100 gradi centigradi. A motore caldo sotto il tappo di rabbocco dell'olio e in prossimita' del tubo recupero vapori dovresti notare le goccioline di vapore/acqua.
Se proprio sei indeciso se e' la testata oppure lo scambiatore di calore potresti "cortocircuitare" lo scambiatore di calore, ponendo qualche attenzione alla guida perche' lo scambiatore serve sopattutto a raffreddare l'olio prima che vada alla turbina.
Oppure se hai un po' di manualita' e attrezzi potresti smontare lo scambiatore e portarlo alla verifica: lo mettono in pressione in vasca e controllano che non faccia le bollicine.
Io ho cortocircuitato lo scambiatore sulla mia vecchia opel per circa 600 km, tanto quanto bastava per chiarirmi le idee sul difetto.

Offline Capri1970

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2016
  • Post: 37
  • Età: 55
  • Località: Abruzzo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Ikon
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: NO
Re:Testata andata?
« Risposta #6 il: 08 Luglio 2019, 10:06:31 »
La cosa strana é che l olio non lo consuma per nulla e non é contaminato....
Certo altri 1000 euro sono una bella spesa dopo tutto quello che ci ho fatto...
Camminare così, quanto potrà durare?
Ha quasi 190k...
L anno scorso facevo meno di 10k da quest'anno arrivo sui 12-13k...
Se non consuma molto olio significa che probabilmente la guarnizione della testata non è ancora molto rovinata. Quando accadde alla mia Rover 45 benzina il meccanico mi controllo' lo stato del liquido refrigerante nella vaschetta. Mi disse che finché c'erano solo bolle di olio in sospensione potevo camminare ancora un pò. Invece quando il liquido refrigerante sarebbe diventato tutto marroncino e, pescando con un dito un pò del liquido e sfregandolo si sarebbe sentita una consistenza viscosa, il travaso olio - acqua sarebbe stato molto avanti ed era il caso di fermarsi. Tra l'altro nel caso del motore Rover, che era privo di scambiatore di calore essendo un 1400 aspirato, non a me ma ad altri utenti (letto nel forum Rover) accadeva che il livello dell'olio aumentava. Ciò accadeva a causa dei continui rabbocchi di liquido refrigerante organico (quello colore arancione per capirci) nella vaschetta, che poi si travasava verso il motore a causa dalla rottura della guarnizione testata. Il risultato era che il fluido organico emulsionava l'olio motore contaminandolo e facendogli scadere le proprietà lubrificanti, con ovvie brutte conseguenze se si insisteva a viaggiare. Tornando al tuo caso la decisione se affrontare la riparazione o sostituire la vettura dipende, oltre che da fattori soggettivi dei quali non discuto, anche da altre considerazioni tecniche:
- Hai già sostituito gli ammortizzatori alla vettura?
- I dischi freno sono in buone condizioni o da cambiare?
- L'assetto generale della vettura (interni ed esterni) com'è? Ancora in buono stato o no?

Se la risposta alle prime tre domande è si puoi valutare di affrontare la spesa per la sistemazione della guarnizione testata. Con un miglialio di euro potrai sfruttare la vettura almeno per altri 50.000 km prima di affrontare altre spese. Viceversa valuta la sostituzione; se vuoi acquistare nuovo di questi tempi fanno discrete offerte per la rottamazione di vetture datate. Comunque un preventivo di spesa dal tuo meccanico di fiducia vale la pena di farselo fare.
Buona giornata.
L'uomo prudente è come il chiodo: la testa gli impedisce di andare troppo avanti

Offline entony14

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Ott 2016
  • Post: 879
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.4 tdci
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Grigio
Re:Testata andata?
« Risposta #7 il: 09 Luglio 2019, 20:59:42 »
Se non consuma molto olio significa che probabilmente la guarnizione della testata non è ancora molto rovinata. Quando accadde alla mia Rover 45 benzina il meccanico mi controllo' lo stato del liquido refrigerante nella vaschetta. Mi disse che finché c'erano solo bolle di olio in sospensione potevo camminare ancora un pò. Invece quando il liquido refrigerante sarebbe diventato tutto marroncino e, pescando con un dito un pò del liquido e sfregandolo si sarebbe sentita una consistenza viscosa, il travaso olio - acqua sarebbe stato molto avanti ed era il caso di fermarsi. Tra l'altro nel caso del motore Rover, che era privo di scambiatore di calore essendo un 1400 aspirato, non a me ma ad altri utenti (letto nel forum Rover) accadeva che il livello dell'olio aumentava. Ciò accadeva a causa dei continui rabbocchi di liquido refrigerante organico (quello colore arancione per capirci) nella vaschetta, che poi si travasava verso il motore a causa dalla rottura della guarnizione testata. Il risultato era che il fluido organico emulsionava l'olio motore contaminandolo e facendogli scadere le proprietà lubrificanti, con ovvie brutte conseguenze se si insisteva a viaggiare. Tornando al tuo caso la decisione se affrontare la riparazione o sostituire la vettura dipende, oltre che da fattori soggettivi dei quali non discuto, anche da altre considerazioni tecniche:
- Hai già sostituito gli ammortizzatori alla vettura?
- I dischi freno sono in buone condizioni o da cambiare?
- L'assetto generale della vettura (interni ed esterni) com'è? Ancora in buono stato o no?

Se la risposta alle prime tre domande è si puoi valutare di affrontare la spesa per la sistemazione della guarnizione testata. Con un miglialio di euro potrai sfruttare la vettura almeno per altri 50.000 km prima di affrontare altre spese. Viceversa valuta la sostituzione; se vuoi acquistare nuovo di questi tempi fanno discrete offerte per la rottamazione di vetture datate. Comunque un preventivo di spesa dal tuo meccanico di fiducia vale la pena di farselo fare.
Buona giornata.
Grazie della risposta...
La macchina sta bene...
Gli ho cambiato tutto....
Ammortizzatori frizione dischi pasticche cinghie distribuzione cuscinetti frizione completa termostato turbina rifatte le rondelle iniettori.....
Per l auto nuova ci avevo pensato ma cavolo 20k una Fiesta Troppo!!!!!
Valuterò su come fare ....
Una domanda .. ma se accendo l'A/C la pressione dell' impianto aumenta o no?
Perché in teoria il radiatore dell'acqua sta dopo quello dell' aria condizionata quindi viene travolto da aria bollente...

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk

Offline Capri1970

  • New Entry
  • In Idaf da: Mar 2016
  • Post: 37
  • Età: 55
  • Località: Abruzzo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2010
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Ikon
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: NO
Re:Testata andata?
« Risposta #8 il: 11 Luglio 2019, 09:12:06 »
Premettendo che il circuito del sistema di raffreddamento del motore è separato da quello dell'aria condizionata, nel senso che non c'è alcuna promiscuità tra i tubi che veicolano i fluidi refrigeranti, peraltro diversi nei due casi, e perciò non aumenta la pressione, è invece vero che viaggiando con l'aria condizionata accesa aumenta la temperatura del liquido di raffreddamento motore. Questo per due motivi: il primo è che il radiatore del condizionatore, che tecnicamente si chiama condensatore, di solito sta davanti al radiatore del liquido refrigerante motore; quindi quando il condizionatore è acceso riscalda l'aria esterna che successivamente investe il radiatore a temperatura più alta di quella che si avrebbe col condizionatore spento. Per risolvere il problema, laddove c'è spazio sufficiente nel vano motore, si sistemano i due radiatori uno sopra all'altro anziché uno di fronte all'altro, oppure affiancati. Nel tuo modello non so quale soluzione è stata adotatta, ma basta guardare nel vano motore per saperlo.
Il secondo motivo è che il compressore dell'aria condizionata assorbe dal motore l'energia che gli occorre per funzionare, quindi con il condizionatore acceso il motore si sforza di più e di conseguenza si scalda di più. Con temperature esterne elevate l'assorbimento di potenza può superare i 5 CV.
L'uomo prudente è come il chiodo: la testa gli impedisce di andare troppo avanti

Offline baiosso

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Feb 2015
  • Post: 210
  • Età: 36
  • Località: sperduta del sud italia
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.4 tdci
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
Re:Testata andata?
« Risposta #9 il: 11 Luglio 2019, 18:53:28 »
se c'è controlla lo scambiatore acqua / olio ... mio padre lo cambia ogni tot mesi  anzi cambia le guarnizioni originali perchè non c'è un idiota di meccanico che glielo sappia fissare bene ed i sintomi sono simili

Offline entony14

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Ott 2016
  • Post: 879
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.4 tdci
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Grigio
Re:Testata andata?
« Risposta #10 il: 11 Luglio 2019, 20:03:19 »
Dovrei provare a cambiare anche quello...
Costa su una settantina....
Ma se lo smonto perdo tutta l'acqua e olio oppure no??

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk


Offline entony14

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Ott 2016
  • Post: 879
  • Auto: Fiesta
  • Motore: 1.4 tdci
  • Anno: 2006
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Grigio
Re:Testata andata?
« Risposta #11 il: 17 Luglio 2019, 17:52:48 »
Ragazzi consigli su come smontare in autonomia lo scambiatore di calore?
Si perdono tutti i liquidi?