Autore Topic: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?  (Letto 26151 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline NeroFocus

  • Fordista Novello
  • *
  • In Idaf da: Gen 2010
  • Post: 115
  • Età: 43
  • Località: Monterotondo (RM)
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #105 il: 22 Febbraio 2010, 21:19:01 »
Ciao

Citazione
ma sono lo zoccolo duro dei disperati la vera voce di tutti ... quelli che hanno il coraggio di farsi sentire in maniera forte, sai Max ... io ribadisco ... quella gente l'ammiro ... tutti dovremmo essere come loro, star zitti e parlare nel bar con pochi amici non serve a molto.

Vorrei puntualizzare che L'Aquila NON E' la sola "zona rossa"; da Pettino a Colle Brincioni ci sono altri quartieri che hanno bisogno di seri ed immediati interventi; e comunque "parlare nei bar con pochi amici" serve a rimettere in moto l'orgoglio aquilano (comunque stordito ma sempre alto e fiero).
Vieni a vedere di persona se non ci credi e constaterai che ci si è rimboccati le maniche da subito.
E' giusto manifestare ma facciamolo con il giusto modo.
"L'amicizia è qualcosa difficile da spiegare. Non si insegna a scuola.
Ma se tu non hai compreso il significato dell'amicizia, vuol dire che non hai capito proprio nulla"
Muhammad Ali

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #106 il: 22 Febbraio 2010, 22:44:13 »
E' giusto manifestare ma facciamolo con il giusto modo.

Bravissimo, quoto in pieno. Se c'è qualcosa che non va, bisogna farlo sapere ma nel modo giusto. Se si manifesta il proprio (sacrosanto) disappunto nei modi sbagliati, si passa dalla parte del torto e si rischia di peggiorare le cose.
||||||||||||

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #107 il: 06 Maggio 2010, 22:24:14 »
Mi chiedo, ma ci sono aggiornamenti della situazione dell'Aquila? I lavori procedono ... che se ne sa?

Fordista dal 1985.

Offline Max Etere

  • Fondatore
  • Amministratore
  • Fordista Novello
  • *******
  • In Idaf da: Feb 2003
  • Post: 146
  • Età: 40
  • Località: L'Aquila
    • http://www.suonaresuonare.it
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #108 il: 07 Maggio 2010, 09:53:08 »
Allora, gli aggiornamenti sono pochi, pochissimi.
Siamo sommersi dalle chiacchiere. C'è il Sindaco che litiga con Berlusconi e si rimpallano la responsabilità di chi avrebbe dovuto rimuovere le macerie che sono ancora tutte lì... durante le elezioni hanno sgombrato una piazzetta tanto per dire che qualcosa stavano facendo ed ora è di nuovo tutto fermo. Non ci sono i siti per lo stoccaggio delle macerie, ed invece di procedere alla rimozione di migliaia di tonnellate al giorno ci si accontenta di qualche decina. S parlava di intervento dell'esercito per accelerare le operazioni ma nessuno si è visto ancora...

Il centro storico è ancora tutto Zona Rossa inaccessibile e presidiato dai militari. Delle 1000 attività credo siamo arrivati alla riapertura di 9-10 in tutto. Il primo aprile ha riaperto una pizzeria al taglio. Nei 170 ettari del centro si continua con i puntellamenti e messa in sicurezza degli edifici ed ancora non si può parlare di ricostruzione. Soltanto un palazzo è stato oggetto di riparazione (partite ad inizio maggio) in Viale Don Giovanni Bosco, ma si tratta di un condominio degli anni '50 con pochi danni. Continuano ad essere accessibili solo 3-4 strade ed un paio di piazze. Se considerate che L'Aquila ha la tradizione di essere la Città delle 99 piazze, 99 chiese e 99 fontane potete immaginare che tristezza....

Chi ha visto ieri sera Annozero avrà visto il filmato della Guzzanti che fa la buffona in mezzo alle macerie... si sentiva l'eco della sua voce nel vuoto assoluto delle strade. Il centro è un deserto invaso dalle erbacce, dai topi e dai cani. Cosa cacchio mangiano questi animali è per me un mistero.

Nella periferia c'è il caos. Il traffico in certe ore è insostenibile con tempi di percorrenza sul chilometro che superano quelli del Grande Raccordo Anulare durante un temporale nell'ora di punta. I cantieri son spuntati come funghi nelle zone meno danneggiate e stanno facendo una corsa per la ristrutturazione degli edifici classificati A, B e C (ossia con pochi danni) per terminare i lavori entro l'estate pena la perdita dei contributi.
Son nati gruppi di cittadini che chiedono a gran voce la rimozione di strutture di legno nate quà e là in alcune zone perché sembra di vedere una baraccopoli senza controllo.

La cosa più triste è assistere al disgregamento del tessuto sociale...
Dovete capire una cosa fondamentale: L'Aquila era una Città piuttosto atipica, unica al mondo per la sua nascita studiata a tavolino nel 1200 per volere dei vari Castelli della zona, atipica con tutte le sue decine e decine di frazioni tutt'intorno che hanno desiderato una città per ritrovarsi e commerciare. Il centro storico della Città era il punto di ritrovo di tutte le persone che abitavano queste frazioni e la periferia. Al di fuori di esso c'erano BAR, parchi gioco etc ma la vita era tutta lì, nelle piazze, nei vicoli, nelle centinaia di ristoranti, pizzerie, BAR, pub e così via. Il centro era la meta di tutti, bambini, ragazzi, adulti ed anziani. Pensate solo ai 27.000 studenti che alla sera si riversavano nei vicoli... una roba incredibile, ogni sera sembrava di assistere ad una festa.

Adesso gli anziani sono SPARITI, SCOMPARSI. Non se ne vedono più, non si sa dove siano finiti. Molti sono ancora sulla costa, altri in albergo, altri chiusi in casa perché non sanno dove andare. Sapete cosa significa per noi Aquilani non vedere più questi nostri nonni passeggiare lentamente? Vederli seduti sulle centinaia di panchine a chiacchierare, a ridere con quella loro risata lenta di chi ne ha viste tante e non ha più la fretta della vita frenetica. Non li vedi più portare i nipotini a mangiare il gelato o a correre nei parchi...

Io son cresciuto con i punti di riferimento di questo o quel vicolo, di questo o quel locale dove bere la prima birra o correre dietro alla prima ragazza. Ora i giovani li vedi buttati nei centri commerciali, seduti in mezzo alla folla di chi fa la spesa del sabato, buttati nel parcheggio davanti all'ingresso a pascolare tra le auto... una tristezza che non avete idea...


Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #109 il: 07 Maggio 2010, 10:15:37 »
Non vorrei sembrarti retorico o enfatico, ma a leggerti mi e venuto un groppone in gola, mi sono commosso, io ricordo l'Aquila bella, tipica ... unica, e il pensiero che non ci sia piu' mi fa male.

Mi dispiace davvero per gli aquilani che abbiano tanta fortuna. Quel che si dice conta poco, quel che si fara' e' importante, mi auguro che si faccia, ma l'Italia e' un paese di debosciati.

Fordista dal 1985.

Offline Max Etere

  • Fondatore
  • Amministratore
  • Fordista Novello
  • *******
  • In Idaf da: Feb 2003
  • Post: 146
  • Età: 40
  • Località: L'Aquila
    • http://www.suonaresuonare.it
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #110 il: 07 Maggio 2010, 10:25:19 »
Non sei retorico o enfatico... fa male, fa malissimo. Chiunque abbia conosciuto un minimo L'Aquila ne piange la temporanea morte...
L'Italia è un Paese ridotto malissimo, è vero, ma vedo che tante cose stanno cambiando e l'era dei magnaccioni sta per finire...

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #111 il: 07 Maggio 2010, 11:03:02 »
Non sei retorico o enfatico... fa male, fa malissimo. Chiunque abbia conosciuto un minimo L'Aquila ne piange la temporanea morte...
L'Italia è un Paese ridotto malissimo, è vero, ma vedo che tante cose stanno cambiando e l'era dei magnaccioni sta per finire...


Accolgo con gioia il tuo infondato ottimismo.

Fordista dal 1985.

Offline Davide1

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2010
  • Post: 1904
  • Età: 38
  • Località: sicilia
  • Davide prov. di Catania
    • Garage
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #112 il: 07 Luglio 2010, 15:08:24 »
che vergogna:

<object width="480" height="385"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/EkPELwSq3Vs&amp;hl=it_IT&amp;fs=1"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/EkPELwSq3Vs&amp;hl=it_IT&amp;fs=1" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="480" height="385"></embed></object>
C MAX 1,6 90 cv 2008 
Fiesta 1.0 100 cv

Offline Max Etere

  • Fondatore
  • Amministratore
  • Fordista Novello
  • *******
  • In Idaf da: Feb 2003
  • Post: 146
  • Età: 40
  • Località: L'Aquila
    • http://www.suonaresuonare.it
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #113 il: 07 Luglio 2010, 15:10:09 »
Caro davide1 gli italiani non si vogliono proprio svegliare...

Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #114 il: 07 Luglio 2010, 15:13:15 »
Che dolore.........
Non ho parole xqunato sta accadendo a voi aquilani.... Sono inorridito da questo schifo...
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Able007

  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Set 2008
  • Post: 26332
  • Età: 37
  • Località: Putignano(Ba)
  • Filippo
    • garage ABLE007
  • Altro Motore: Ranger2.5 143CV
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: doppia cabina XLT Limited
  • Colore: nero
  • Idafizzato: SI
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #115 il: 07 Luglio 2010, 15:37:17 »
 :(  :(  :(


Ranger II 2.5L 143Cv

Offline Max Etere

  • Fondatore
  • Amministratore
  • Fordista Novello
  • *******
  • In Idaf da: Feb 2003
  • Post: 146
  • Età: 40
  • Località: L'Aquila
    • http://www.suonaresuonare.it
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #116 il: 07 Luglio 2010, 15:48:19 »
La cosa triste è che questa sera la notizia verrà manipolata e gli Aquilani passerano per teste di ca@@o così il Governucolo chiuderà i rubinetti (mai aperti) della ricorstruzione e gli Italioti plaudiranno felici perché giustizia è stata fatta.

Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #117 il: 07 Luglio 2010, 16:07:49 »
Hai proprio ragione Max!!!

CHE SCHIFO!!!
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Davide1

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2010
  • Post: 1904
  • Età: 38
  • Località: sicilia
  • Davide prov. di Catania
    • Garage
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #118 il: 07 Luglio 2010, 16:13:13 »
La cosa triste è che questa sera la notizia verrà manipolata e gli Aquilani passerano per teste di ca@@o così il Governucolo chiuderà i rubinetti (mai aperti) della ricorstruzione e gli Italioti plaudiranno felici perché giustizia è stata fatta.

Vero a volte i giornalisti non fanno il loro lavoro, che dovrebbe essere di dire il fatto senza manipolarlo.
Altro che libertà di parola........
 :-X :-X :-X
C MAX 1,6 90 cv 2008 
Fiesta 1.0 100 cv

Offline Sel-mig

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Feb 2009
  • Post: 729
  • Età: 29
  • Località: Un Savese a Torino
  • Gianni da Torino
  • Auto: Focus II
  • Motore: 2.0 145cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Benzina + GPL
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Grigio
  • Idafizzato: SI
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #119 il: 07 Luglio 2010, 20:29:11 »



Vero a volte i giornalisti non fanno il loro lavoro, che dovrebbe essere di dire il fatto senza manipolarlo.
Altro che libertà di parola........
 :-X :-X :-X

Se, sicuro, forse nel paese dei balocchi di pinocchio o in qualche Stato immaginario/utopistico pensato da qualche filosofo o economista d' altri tempi.
-------------------------------------------------

Non può piovere per sempre

Offline MECCTUNING

  • Negozio Online
  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Mar 2008
  • Post: 2348
  • Età: 34
  • Località: MILANO
  • ANTONIO DA MILANO
    • IL MIO GARAGE
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #120 il: 07 Luglio 2010, 20:39:22 »
VERGOGNA.......  >:(

Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #121 il: 19 Ottobre 2010, 22:48:00 »
Max dato che non mi fido tanto di ciò che leggo....

Come procedono le cose?
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Lupetto

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mag 2010
  • Post: 1796
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #122 il: 20 Ottobre 2010, 17:13:02 »
Max dato che non mi fido tanto di ciò che leggo....

Come procedono le cose?

Ti rispondo io...

a chiacchiere.
Esternamente alla citta' si vedono finalmente i cantieri di ripristino delle case e dei condomini classificati B e C, (non tutti ovviamente) ma devi considerare che il 25 % delle costruzioni e' stato classificato E, e il centro della citta sta sempre fermo; qualche puntellamento e cerchiaggio in piu, ma sono solo mezzi per impedire il collasso totale, non sono lavorazioni di ripristino.
Inoltre i lavori di messa in sicurezza vecchi di oltre un anno iniziano a evidenziare qualche problemino: tiranti allentati, spessori di adattamento scivolati via....

e per gioire: oggi magnitudo 3.3, 2.7, 3.1, 2.4.... si certo, sono solo scossette, speriamo.


Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #123 il: 20 Ottobre 2010, 17:32:59 »
Mi spieghi la classificazione?
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Able007

  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Set 2008
  • Post: 26332
  • Età: 37
  • Località: Putignano(Ba)
  • Filippo
    • garage ABLE007
  • Altro Motore: Ranger2.5 143CV
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: doppia cabina XLT Limited
  • Colore: nero
  • Idafizzato: SI
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #124 il: 20 Ottobre 2010, 17:37:58 »
Mi spieghi la classificazione?
si diteci voi ragazzi che della tv non ci si puo' fidare!


Ranger II 2.5L 143Cv

Offline Lupetto

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mag 2010
  • Post: 1796
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #125 il: 23 Ottobre 2010, 16:35:21 »
Mi spieghi la classificazione?
Ti faccio un esempio spicciolo delle classificazioni delle strutture in calcestruzzo armato:

A: edificio che non ha subito danni di nessun tipo, o solo a parti accessorie come spostamento delle tegole e caduta del camino, piccole crepe nel solo intonaco di qualche tamponamento o tramezzo.
B: edificio che ha subito qualche danno, qualche tamponatura segnata o con qualche crepa, intonaci distaccati
C: edificio che ha riportato danni a un po di tamponature su qualche piano
In tutti e tre i casi non ci devono essere evidenti danni strutturali anche se a volte si vede il rapporto di una "B" che riporta "ripristinare il nodo trave pilastro...." ma si tratta di casi sporadici dove e' stato identificato il problema ed escluso che sia un problema di stress eccessivo ma sia derivato da difetti costruttivi localizzati.
E: edificio che ha riportato molti danni alle tamponature e ai tramezzi (crepe passanti o crollo totale del tramezzo-tamponatura) su uno o piu piani evidenziando una carenza strutturale di progetto o di realizzazione, edifici che hanno riportato danni strutturali a parte dei nodi trave pilastro di uno o piu piani. Alcuni di questi edifici sono gia stati abbattuti o verranno abbattuti.
F: edificio sottoposto a pericolo esterno (uno dei palazzi a fianco e' danneggiato a tal punto che necessita di essere abbattuto e rischia di crollare invadendo gli edifici circostanti)

Se vuoi vedere qualche foto di strutture "E"....http://www.lupoalba.com/webalbum/main.php?g2_itemId=19583
« Ultima modifica: 23 Ottobre 2010, 16:42:25 da Lupetto »

Offline Lupetto

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mag 2010
  • Post: 1796
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #126 il: 01 Marzo 2011, 16:49:55 »
novità, ragazzi?
bhe, si, almeno un po consolanti:
delle tre case "E" sono arrivati i finanziamenti a due, la terza sta nelle fasi finali per ottenerlo e una delle case ha iniziato i lavori la settimana scorsa....
Si muove....

Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #127 il: 28 Marzo 2011, 14:53:48 »
Ecco adesso l'italia cosa sa dell' Aquilal!!!

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=143481&sez=HOME_INITALIA

Questa è una cosa talmente vergognosa che non riesco a trovare alcun aggettivo per manifestare il mio totale disprezzo. Sia per la persona che per colui/coloro che l'anno pagata.



VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!
VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Riciclabile

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Lug 2008
  • Post: 1285
  • Località: Napoli
  • Francesco - Napoli
    • MySite
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #128 il: 28 Marzo 2011, 21:49:42 »
ma che si credono che l'Italia è davvero uno stato di cretini!?!?  >:( >:( >:(

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/03/28/news/finta_aquilana-14169510/?ref=HRER2-1
« Ultima modifica: 28 Marzo 2011, 22:35:17 da legis »

Offline el gigi

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Mag 2009
  • Post: 3159
  • Età: 61
  • Località: Trieste
  • Gigi (Luigi) da Trieste
Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #129 il: 28 Marzo 2011, 21:59:29 »
Lo pensano o cercano di farci diventare.
« Ultima modifica: 28 Marzo 2011, 22:35:41 da legis »
Meglio un cane amico che un amico cane

Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #130 il: 28 Marzo 2011, 22:31:55 »
Ragazzi ho scritto in merito a quest'evento nella discussione su l'aquila in Idaf per il sociale.
Adesso unisco.
« Ultima modifica: 28 Marzo 2011, 22:35:54 da legis »
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline geronimo2

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Nov 2009
  • Post: 503
  • Età: 43
  • Località: Provincia di Napoli
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #131 il: 28 Marzo 2011, 23:44:11 »
Purtroppo non è che credono... ma sanno benissimo... che l'Italia è uno stato ricco di cretini... mi spiace dirlo ma è proprio così... che squallore...
Il mio garage: C-Max Titanium 1.6 TDCi 90Cv - Il mio consumo medio è....

Offline Max Etere

  • Fondatore
  • Amministratore
  • Fordista Novello
  • *******
  • In Idaf da: Feb 2003
  • Post: 146
  • Età: 40
  • Località: L'Aquila
    • http://www.suonaresuonare.it
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #132 il: 29 Marzo 2011, 09:02:54 »
Non avete idea della rabbia che serpeggia qui in città... quella poveraccia sta rischiando il linciaggio... non solo ha raccontato stronzate su stronzate, ha insultato chi dentro gli alberghi ci vive ancora, si, ma nella DISPERAZIONE di non avere una casa, ha offeso la memoria dei morti in un modo squallido con quella storia dei vestiti da sposa... ma che cacchio va dicendo? Ma vi rendete conto di quello che ha detto? Ora cerca di chiedere scusa dicendo di aver detto troppo, di essersi lasciata andare ad esternazioni spontanee e che non avrebbe dovuto. Ma come mai tutti hanno la chiara idea che stia di nuovo dicendo un mare di fesserie?

Offline legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #133 il: 29 Marzo 2011, 09:42:25 »
Ma la cosa che fa più ribrezzo è la speculazione sul dolore.
A me non sembra una donna dotata di chissà quale fantasia. La relatà è che è stata pagata profumatamente per dire fesserie.
E credimi Max, non sono Aquilano ma nell'apprendere questa notizia ho provato forte indignazione.
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Able007

  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Set 2008
  • Post: 26332
  • Età: 37
  • Località: Putignano(Ba)
  • Filippo
    • garage ABLE007
  • Altro Motore: Ranger2.5 143CV
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: doppia cabina XLT Limited
  • Colore: nero
  • Idafizzato: SI
Re: Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #134 il: 29 Marzo 2011, 11:31:39 »
VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA


Ranger II 2.5L 143Cv

Offline abega

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Set 2012
  • Post: 794
  • Età: 54
  • Località: Europa
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Allestimento: titanium
  • Colore: Grigio Mare
Re:Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #135 il: 19 Gennaio 2013, 21:04:55 »

Offline Funaio

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Feb 2011
  • Post: 4845
  • Età: 47
  • Località: Monte Argentario
  • Antonio - Funaio
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: Titanium
  • Colore: Polvere di luna
  • Idafizzato: SI
Re:Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #136 il: 19 Gennaio 2013, 21:33:48 »
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/01/19/news/l_aquila_cancellieri_triste_ma_non_esprimo_giudizi-50876685/

sempre peggio.
questo era lo stato presente li.  :(

E della mia Emilia Romagna non ne parlate?
Dopo 8 mesi c'è gente che non ha visto un euro per ripartire. E tante aziende stanno già chiudendo perchè non ce la fanno.
I danni poi saranno rimborsati all'80%. Come no.
E il buon Napolitano nel discorso di fine anno NON HA MINIMAMENTE menzionato i tristi accadimenti di maggio.
Ricordo che il 6 giugno, in visita ai lughi devastati, aveva detto "Non vi dimenticheremo".
Infatti non ci ha dimenticato, ci ha completamente cancellato!

Cosa ci aspettavamo,questo pseudo stato fatto di ladri e profittatori voltagabbana e troppo altro ancora ci sarebbe da dire, meglio che mi astengo dal continuare.
Ford C Max 1.6 TDCI 110 CV Titanium anno 2008 colore Grigio Chiaro        GARAGE

Offline linus16

  • Fordista Esperto
  • ***
  • In Idaf da: Mar 2012
  • Post: 838
  • Età: 49
  • Località: bologna
  • Diobò che bello-Ciao Andrea- ciao pino
    • garage linus
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2005
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 100.000 - 150.000
  • Colore: Grigio Polvere di Lu
  • Idafizzato: SI
Re:Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #137 il: 19 Gennaio 2013, 22:32:13 »
non mi meraviglio più di niente :'( :'(

Offline marcovola

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Gen 2011
  • Post: 1965
  • Età: 55
  • Località: M. di Montemarciano AN
  • Matteo
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Titanium
  • Idafizzato: NO
Re:Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #138 il: 19 Gennaio 2013, 22:33:12 »
Il testo integrale:

IURATO: Allora senti...sono andata...sono arrivata, subito mio padre, che è quello che mi da i consigli, quelli più mirati...

GRATTERI: Si lo so.

IURATO: ...perchè è un uomo di mondo, saggio, dice: "...appena metti piede in città subito con una corona vai a rendere omaggio ai ragazzi della casa dello studente...".

GRATTERI: Brava

IURATO: Eh allora sono arrivata là, nonostante la mia...cosa che volevo...insomma essere compita (fonetico)...mi pigliai, mi caricai questa corona e la portai fino a...

GRATTERI: Ti mettesti a piangere...sicuramente!

IURATO:Mi misi a piangere.

GRATTERI: Ovviamente, non avevo dubbi (ride).

IURATO: Ed allora subito...subito...lì i giornali: "le lacrime del Prefetto".

GRATTERI: Non avevo dubbi (eh, eh ride).

IURATO: Ehhhhhhh (scoppia a ridere) i giornali : "le lacrime del Prefetto".

GRATTERI: Non avevo dubbi (eh, eh ride).

IURATO: Poi si sono avvicinati i giornalisti: "perchè è venuta qua?". Perchè voglio cominciare da qui, dove la città si è fermata perchè voglio essere utile a questo territorio. Punto.

GRATTERI: Eh.

IURATO: L'indomani conferenza stampa con tutti i giornalisti.

Una prefetta della Repubblica italiana. Complimenti vivissimi.
"C'è chi lo vide ridere
davanti al Parlamento
aspettando l'esplosione
che provasse il suo talento,
c'è chi lo vide piangere
un torrente di vocali
vedendo esplodere
un chiosco di giornali".


"Il bombarolo"
F. De Andre'

Offline Claudio M

  • Aliseo, il Saggio.
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Apr 2007
  • Post: 18003
  • Età: 60
  • Località: Taranto
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia full optional intern
  • Idafizzato: SI
Re:Ma l'Italia cosa sa adesso dell'Aquila?
« Risposta #139 il: 21 Gennaio 2013, 21:20:39 »
POsso garantire che una volta era un tantino diverso. Oggi se a un parlamentare gli dici  -ladro- quello non se ne frega niente, un tempo si vergognavano a morire. Inutile negarlo, siamo cambiati.

Fordista dal 1985.