Autore Topic: Stagione 2010 di Formula 1  (Letto 24891 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #140 il: 11 Luglio 2010, 18:24:52 »
La tua è un'interpretazione. Io la vedo differentemente.

Si, ma si è contradetto subito dopo ed il TEAM non ha più aggiunto nulla poichè ben sapevano che non avevano nulla da perdere. I probelmi Kubica li aveva all'inizio gara.

E voce rimarrà come tutto quello che accade in F1. MA l'esperienza di Fiorio..........

La comunicazione è arrivata DOPO. Lo stesso Fiorio lo ha detto e xquesto è stato categorico sulla scorrettezza della direzione gara.

Ti ripeto possiamo restare a discutere per ore... (mi sembra la famosa Italia Germania 4-3) fatto sta che la federazione non fa altro che intromettersi ed applicare le regole come e quando gli dice la testa :-\
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #141 il: 11 Luglio 2010, 18:28:22 »
Un estratto dalla GdS.

PENALITA’ ad alonso — Al 28° giro l’episodio che scatenerà nuove polemiche da parte della Ferrari. La direzione gara ha infatti deciso di penalizzare proprio Alonso per taglio di chicane durante il sorpasso a Kubica. Taglio che per la verità c’è stato ma anche perché un po’ provocato dallo stesso Kubica. Fatto sta che la comunicazione è arrivata proprio quando è stata schierata la Safety car per la presenza di detriti in pista. E così Alonso ha dovuto effettuare il suo drive through dopo il rientro della vettura di sicurezza, elemento che lo cacciato praticamente in fondo al gruppo. Dopo Valencia un altro episodio duro da accettare per il Cavallino, penalizzato 10 giri dopo il fatto. Con l’aggravante che Kubica si è ritirato molto prima e quindi, non potendo restituire lo spagnolo la posizione (la penalità che realmente spettava a Fernando), i commissari gli hanno inflitto una punizione molto più dura. Certamente sproporzionata rispetto alle presunte colpe del ferrarista. Regolamento rispettato alla lettera, va detto, e lo stesso Alonso a fine gara ha accettato la decisione. Però è evidente che qualcosa va cambiato.

:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #142 il: 11 Luglio 2010, 19:09:17 »
La tua è un'interpretazione. Io la vedo differentemente.

Quella della mezza macchina e del diritto di traiettoria non è una mia opinione, è una regola che esiste da sempre e che è alla base del motorsport.

I probelmi Kubica li aveva all'inizio gara.

Ma non erano tali da indurlo al ritiro, lo rallentavano semplicemente. Il cedimento c'è stato dopo.

La comunicazione è arrivata DOPO. Lo stesso Fiorio lo ha detto e xquesto è stato categorico sulla scorrettezza della direzione gara.

DOPO è arrivata la comunicazione della penalizzazione, non la richiesta della cessione della posizione.

PRIMA che Kubica si ritirasse, la direzione gara ha comunicato al team Ferrari che Alonso doveva cedere la posizione....notizia che è arrivata in diretta, mi sembra da Ettore Giovannelli.
Poi Kubica si è ritirato, quindi la direzione gara, dopo 7/8 giri dal ritiro del polacco, ha comunque ritenuto di punire Alonso, dato che avrebbe dovuto cedere la posizione immediatamente ma non lo ha fatto.
E lo ha comunicato al team Ferrari.
A quel punto Alonso aveva 3 giri di tempo per scontate il drive trough.
Dopo due giri entra però la safety car, a quel punto è arrivata una ulteriore comunicazione che diceva che Alonso avrebbe dovuto scontare la penalizzazione al rientro della safety car.

Questa è la cronistoria REALE di quello che è successo, se Fiorio si è perso un pezzo non so cosa farci....questi sono gli avvenimenti reali.
||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #143 il: 11 Luglio 2010, 21:33:14 »
Ti ripeto che è un'interpretazione ciò che hai visto tu.
Abbiamo opinioni differenti. Poichè Alosno a mio giudizio era già era davanti.
Di ciò non stiamo discutendo solo noi ma tutto il modno della F1.

La richiesta di cessione è arrivata DOPO

Sinceramente Fiorio seguiva la gara e prima di dubitare sull'esperienza di Fiorio io ci penserei un po.

Ciao
« Ultima modifica: 11 Luglio 2010, 21:35:58 da legis »
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #144 il: 12 Luglio 2010, 00:56:02 »
Ti ripeto che è un'interpretazione ciò che hai visto tu.
Abbiamo opinioni differenti. Poichè Alosno a mio giudizio era già era davanti.

No, non è questione di opinioni, è un parametro oggettivo.
Per avere diritto di traiettoria devi mettere mezza macchina davanti, non qualche cm. E' un punto fisso della F1 e di tutto l'automobilismo. Qualunque appassionato che segua questo sport con un minimo di cognizione di causa lo sa.
Alonso ce l'aveva mezza macchina davanti? NO. Punto. Quindi Kubica aveva diritto a tenere la traiettoria che riteneva più utile a difendere la posizione. Alonso si deve adeguare e stop.

Di ciò non stiamo discutendo solo noi ma tutto il modno della F1.

Vorrai direi tutti i giornalisti chiacchieroni. Nessun addetto al mestiere (di cui abbia sentito una dichiarazione in merito) ha osato dire che Alonso era davanti, nemmeno Alonso stesso.
Al massimo è stato detto che Kubica non ha regalato niente, che ha usato un pò di malizia....ma comunque in modo lecito.

La richiesta di cessione è arrivata DOPO

Mah, io mi ricordo di aver sentito dare la comunicazione quando Kubica non aveva ancora rotto. Magari mi sbaglio, però mi ricordo così....nei prossimi giorni ad ogni modo verificherò.

Sinceramente Fiorio seguiva la gara e prima di dubitare sull'esperienza di Fiorio io ci penserei un po.

Non metto in discussione l'esperienza di Fiorio, però certe volte dice che 2+2=5.....e anche se lo dice lui, non è che per forza devo dargli ragione.
« Ultima modifica: 12 Luglio 2010, 01:00:29 da Barone »
||||||||||||

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #145 il: 12 Luglio 2010, 00:58:59 »
primo, la curva che alonso ha  tagliato era in traiettoria interna per lui e l'altro lo ha stretto.

Era un sinistra destra, nella prima parte era all'esterno....sarebbe stato all'interno nella successiva destra se fosse riuscito a mettersi più davanti conquistandosi il diritto di traiettoria....ma non solo non è arrivato a prendere la corda, non è neanche arrivato ad inserirsi.
Kubica si è difeso bene, ha allargato (lecitamente) senza dare spazio ad Alonso. Alonso quindi ha tagliato di peso, con tutte e quattro le ruote la curva.

E se si taglia una curva con tutte e quattro le ruote procurandosi un vataggio, bisogna restituirlo. In caso contrario si viene sanzionati.
« Ultima modifica: 12 Luglio 2010, 01:01:41 da Barone »
||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #146 il: 12 Luglio 2010, 09:03:10 »
Guarda che in Ferrari si sta ancora discutendo di questo.
Cmq non c'entra il parametro oggettivo è una questione di opinioni per me Alonso era già davanti sulla sua traiettoria. E Kubica, non avendo nulla da perdere lo ha spinto fuori.

Se vuoi possiamo continuare a dire questo per giorni. Ma infondo non credo che serva poichè si è capito che abbiamo opinioni differenti.

Ciao
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #147 il: 12 Luglio 2010, 09:38:32 »
In Ferrari stanno discutendo sui modi in cui è stata data la penalizzazione! Non sul fatto che Alonso era davanti o dietro!
Dire che secondo te Alonso era già davanti, vuol dire negare il principio base sui comportamenti dei piloti in pista.
La mezza macchina non c'era, quindi non aveva diritto di traiettoria. Quindi si dove adeguare a quello che fa Kubica. Questa cosa è indiscutiblie!
Episodi come questi sono sempre stati trattati e giudicati con questo parametro, senza che nessuno abbia mai sostenuto il contrario.
Non capisco perchè adesso si vogliano cambiare le carte in tavola.
||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #148 il: 12 Luglio 2010, 10:33:47 »
In una gara non c'è nulla di indiscutibile le versioni possono sempre essere molteplici. Si discute ancora sulla dinamica della morte di Senna figuriamoci su un sorpasso......

Ripeto:

Se vuoi possiamo continuare a dire questo per giorni. Ma non credo che serva poichè si è capito che abbiamo opinioni differenti.
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #149 il: 12 Luglio 2010, 10:39:00 »
Alonso: Fonte F1 News.

Successivamente Alonso ha completato le proprie dichiarazioni continuando a parlare dell’episodio che ha segnato la sua gara.

“Credo che abbiamo fatto quello che dovevamo fare e non credo che avremmo dovuto cambiare qualcosa. Ci saranno un sacco di opinioni di persone che guardano la TV con una birra dicendo che avremmo dovuto far passare Kubica in un momento in cui, in primo luogo, non ci sarebbe stato niente da fare se ci fosse stato un muro invece dell’erba. Dipende da come si guarda la cosa. Dopo pochi giri non c’erano notizie e se avessi voluto farlo passare, Kubica era già ritirato”.

:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #150 il: 12 Luglio 2010, 10:52:21 »
Le opinioni sono una cosa, io penso ad esempio che siccome è uno sport dove ci vogliono le palle, questi sono episodi di gara e non bisognerebbe sanzionarli.

Le regole un'altra e si possono valutare in modo oggettivo. Se fosse stato corretto, avrebbe dovuto cedere IMMEDIATAMENTE la posizione. Già il solo aspettare una comunicazione dei commissari porta al non rispetto della regola.
I commissari hanno comunque dato la loro comunicazione, peccato che dopo qualche istante Kubica si sia ritirato.
E visto che comunque Alonso aveva tratto un vantaggio da una manovra non consentito, l'hanno penalizzato.
Non mi sembra che ci sia molto da discutere!! Si può dire che il regolamento non è giusto, che bisognerebbe cambiarlo o tutto quello che vuoi....ma su cose oggettive non contano le opinioni, contano i fatti.

A conferma della cronistoria di eventi che avevo riportato sopra, ecco qua, fonte Autosprint:

Alonso ha cercato di superarlo all’esterno in una delle esse di Silverstone ma Kubica lo ha allargato e Alonso per non sollevare il piede ha tirato dritto nella via di fuga saltando la controcurva a destra e si è ritrovato davanti al polacco. Lui voleva indietro la posizione da Alonso e l’ha chiesto via radio, Alonso si è giustificato dicendo che era stato portato fuori pista da Kubica e quindi non era obbligato a renderla. Il direttore di gara ha dato ragione al pilota Renault e ha imposto allo spagnolo di far passare Kubica con 10 minuti di ritardo, proprio quando... la trasmissione della Renault ha ceduto e Kubica se ne è tornato mestamente ai box.
Non solo: a questo punto si è deciso di trasformare la sanzione in un drive-through. Ma proprio nel momento in cui è uscita la safety-car per rimuovere dei detriti in pista. Per cui la direzione gara ha imposto ad Alonso via radio tramite il muretto box di non entrare subito, ma di aspettare che la safety-car uscisse dal circuito.
||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #151 il: 12 Luglio 2010, 12:12:06 »
Senti a me basta quanto detto da Alonso e da Fiorio.
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #152 il: 12 Luglio 2010, 12:40:25 »
Allora riporta le dichiarazioni per intero, dopo quello che hai messo te poco fa, ha aggiunto:
I criteri di valutazione dei commissari sono uguali per tutti” ha aggiunto Alonso. “I commissari guardano attentamente ogni episodio che accade in gara e prendono la decisione giusta secondo loro. La penalità? Le penalità sono sempre giuste”.
||||||||||||

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #153 il: 12 Luglio 2010, 12:50:34 »
Qualche scorcio di un'altra analisi, fatta da Sabbatini:

Il duello Kubica-Alonso è stato un duello senza cattiveria. Fernando e Robert sono amici. Vanno in kart assieme. Fra loro non c’era cattiveria in quel momento, ma sana rivalità. Alonso lo ha affiancato all’esterno, ma non lo ha chiuso con la spregiudicatezza che riserverebbe a un “nemico” vero. Kubica non gli ha dato una ruotata cattiva, come avrebbe potuto fare con un rivale differente. Lo ha “gentilmente” accompagnato fuori. Si sono sfiorati ma non toccati. Hanno duellato ma rispettandosi. Ai piloti insegnano fin dai tempi del kart come resistere con malizia a un avversario all’esterno: spingendolo dolcemente verso il bordo pista per costringerlo a frenare o a tirare dritto ed essere penalizzato.

Secondo me gli steward avrebbero dovuto comprendere che Alonso l’ha fatto per evitare un contatto. E questo dovrebbe agire da discriminante sul tipo di punizione. Paradossalmente, se i due avessero agito con maggior cattiveria e fossero entrati in collisione l’avremmo catalogato come un incidente di gara, che è la definizione che nelle corse si usa quando c’è un concorso di colpa e non si attribuisce una responsabilità diretta e grave a uno dei due. E come tale non viene mai sanzionato.

Però va anche detto che Alonso ha sbagliato a non restituire subito la posizione. Autosprint ha intervistato Charlie Whiting dopo la gara - trovate l’articolo completo sul settimanale che esce martedi 13 - e il direttore di gara ha rivelato che per tre volte ha “suggerito” alla Ferrari di restituire subito la posizione a Kubica. La Ferrari non l’ha preso come un ordine così perentorio, ma dovrebbe sapere e ricordarsi che tutte le volte che un pilota taglia la pista, apposta o per sbaglio, è obbligato a cedere la posizione per regolamento. Se Alonso è sotto pressione perché sta guidando qualcuno dal muretto dovrebbe sfogliare il regolamento e rinfrescargli le idee.

Il problema se vogliamo è proprio la punizione sproporzionata. Le leggi vanno interpretate; invece la Fia certe volte applica le regole troppo rigidamente. La punizione e lo svantaggio conseguente dovrebbero essere proporzionali al reato e al guadagno ottenuto. È venuto a mancare colui che doveva usufruire della posizione restituita: Kubica che si era nel frattempo ritirato. È entrata la safety car e quindi la punizione prevista per non aver osservato il regolamento, per quanto uguale per tutti, è diventata una penalità abnorme. Quel drive through che fa perdere 20 secondi è stato ininfluente per Hamilton a Valencia ed è stato determinante per gettare in fondo al gruppo Alonso. Perché a Silverstone hanno comminato solo 5” di punizione a chi è andato troppo forte sotto safety car e qui hanno applicato il regolamento alla lettera?

Alla fine però la realtà è che la Ferrari s’è andata a inguaiare da sola a Silverstone con una gestione della gara scellerata. E questo non ammette scusanti. La responsabilità principale della situazione è di Alonso stesso e di chi l’ha diretto (male) dal muretto box. Chi è causa dei suoi guai pianga se stesso, e così deve fare l’intero team a partire dal pilota. Che è scattato al via come un principiante; ha forato una gomma al compagno di squadra alla prima curva rovinandogli la gara; non ha saputo gestire insieme col muretto box il momento ideale del pit stop scegliendo di fermarsi subito mentre invece - sapendo come la Ferrari F10 è “gentile” sulle gomme - avrebbe potuto allungare lo stint con le morbide. Come ha fatto Rosberg che si è ritrovato terzo senza affanni. Lo sanno anche i bambini che se davanti c’è uno che va piano l’unico modo per superarlo è ritardare il pit stop e fare una serie di giri veloci per ritrovarsi davanti poi. E Alonso che fa? Si ferma per primo? Ma chi è il genio della tattica che siede al muretto?
||||||||||||

Offline FabioGalaxy

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Dic 2006
  • Post: 5115
  • Età: 46
  • Località: Genova
  • Auto: Galaxy
  • Motore: 2.0 tdci 140cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia
  • Idafizzato: SI
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #154 il: 12 Luglio 2010, 16:59:48 »
alla fine...   se alonso cedeva la posizione....  avrebbe superato kubika il giro dopo....    tutto qui....
Ford Galaxy 2.0 tdci 140cv Ghia 6-tronic


Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #155 il: 12 Luglio 2010, 17:03:44 »
Esatto!! Avrebbe potuto tranquillamente superare Kubica il giro dopo o anche prima, dato che il polacco era circa due secondi più lento.
Per questo critico Alonso, oltre al disastro in partenza, oltre al contatto con Massa ha anche commesso un errore stupido che gli ha ulteriormente compromesso la gara.
||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #156 il: 12 Luglio 2010, 20:30:42 »
Allora riporta le dichiarazioni per intero, dopo quello che hai messo te poco fa, ha aggiunto:
I criteri di valutazione dei commissari sono uguali per tutti” ha aggiunto Alonso. “I commissari guardano attentamente ogni episodio che accade in gara e prendono la decisione giusta secondo loro. La penalità? Le penalità sono sempre giuste”.

Ci tengo a precisare che non ho omesso nulla volontariamente poichè ho citato anche la Fonte.

Dunque ci sono due punti di dibbattimento:

a) La Dir. Gara ha comunicato in ritardo di cedere la posizione (In Ferrari si sostiene che la Dir. Gara ha comunicato molto dopo di cedere la posizione. Proprio quando Kubica era già uscito. Ecco la polemica)

b) La manovra di alonso

-Sul punto a è scandaloso poichè se è lapalissiano che si debba cedere subito la posizione quando si taglia la chicane perchè la dir.Gara non lo ha fatto immedatamente??

-Sul punto b ricadiamo su una divergenza di opinione. Tu come tanti altri puoi non essere d'accordo con Alonso e vederla in modo differente (lecito) ma non puoi pretendere che la mia opinione debba xforza coincidere con la tua.

Poi in merito alle dik di Alonso sulla dir. gara. Lui ha ridimensionato un po dopo quelle che aveva fatto nel Gp precedente. Infatti quando un pilota Ferrari (in base alle disposizioni aziendali) rilascia una dichiarazione è sempre affiancato dall'addetto stampa della casa. Nel caso di Alonso e Massa c'era il Direttore ufficio stampa Colajanni. Alonso ha prima espresso un giudizio "+" sulla direzione gara e poi ha detto la sua sul suo sorpasso (la parte da me riportata).


Ciao
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #157 il: 12 Luglio 2010, 23:55:17 »
-Sul punto a è scandaloso poichè se è lapalissiano che si debba cedere subito la posizione quando si taglia la chicane perchè la dir.Gara non lo ha fatto immedatamente??

Aspetta non è proprio così. In casi come questo, il pilota deve cedere immediatamente la posizione senza che la direzione debba intervenire.
La direzione gara non deve dire a nessuno di cedere la posizione, lo si deve fare e basta come prevede il regolamento (e il fair play). Se non lo si fa, la direzione gara deve dare direttamente la penalizzazione.

Detto questo, la direzione gara ha comunque comunicato via radio ai box 3 volte, dicendo che Alonso avrebbe dovuto cedere la posizione.
Alla quarta ha mandato direttamente una richiesta ufficiale, arrivata al muretto Ferrari pochi istanti prima che Kubica rompesse.

-Sul punto b ricadiamo su una divergenza di opinione. Tu come tanti altri puoi non essere d'accordo con Alonso e vederla in modo differente (lecito) ma non puoi pretendere che la mia opinione debba xforza coincidere con la tua.

Io non pretendo assolutamente di farti cambiare opinione. Il problema però è molto più semplice! Alonso per potersi considerare davanti e poter avere diritto a lasciarsi dare spazio da Kubica, doveva riuscire a mettere ALMENO mezza macchina davanti!
Mezza macchina davanti ce l'ha messa? NO! Quindi non si può dire che Kubica l'ha spinto fuori, Alonso non poteva pretendere assolutamente niente! Se non ci sta sono affari suoi!
Poteva rischiare meno, poteva alzare il piede e accodarsi o poteva tenere giù e tagliare la curva...ma poi doveva dare strada, non tirare dritto.
Non è questione di opinione!
E' sempre stato così (giustamente) e prima che essere una regola scritta, è un fondamento del comportamento in pista.
Sono cose che si vedono succedere mediamente una volta a gara...io semplicemente non vedo perchè le cose debbano cambiare con questo episodio, tutto qui.


Poi si può discutere sul fatto che la penalizzazione definitiva sia arrivata dopo 10 giri, sul fatto che c'era la safety car, sul fatto che la pena è stata spropositata rispetto al vantaggio illecitamente ricevuto, ecc...
Però il resto sono fatti oggettivi!
||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #158 il: 13 Luglio 2010, 09:42:08 »
- Se il pilota non restituisce la posizione la direzione gara deve cmq intervenire immediatamente. Altrimenti a che servono. Un pilota deve rispettarlo il regolamento ma può male interpretarlo e per questo deve intervenire la direzione gara. Cosa che non è stata fatta nell'immediato.

- Ma guarda Alonso reputa di essere stato in una posizione regolare. Ora io non voligo giustificarlo ma Kubica ha reagito così solo perchè (come dice lo stesso Alonso) non c'era un muro altrimenti gli avrebbe dato strada. Alonso non aveva entrambe le ruote davanti a Kubica ma lo aveva già infilato.

Questa è una foto:

:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #159 il: 13 Luglio 2010, 11:00:03 »
- Se il pilota non restituisce la posizione la direzione gara deve cmq intervenire immediatamente. Altrimenti a che servono. Un pilota deve rispettarlo il regolamento ma può male interpretarlo e per questo deve intervenire la direzione gara. Cosa che non è stata fatta nell'immediato.

La direzione di gara non ha mai bisogno di intervenire in questi casi perchè la regola è chiarissima e non ci si può sbagliare. Se il pilota si "dimentica", c'è il muretto box per avvertirlo.
Comunque, NON E' VERO che non è stato avvertito immediatamente, ecco come sono andare le cose nella raltà, fonte Autosprint:

Il Delegato FIA: "lo abbiamo detto TRE volte, alla Ferrari, che a mio parere avrebbero fatto meglio a ridare la posizione a Kubica. E glielo abbiamo detto da subito, a manovra appena compiuta. Via radio, ho suggerito che se avessero scambiato di nuovo le posizioni, non ci sarebbe stato bisogno di fare intervenire i commissari. Ma loro non lo hanno fatto e poi, alla terza comunicazione, hanno detto che Kubica ormai era troppo lontano per lasciarlo ripassare. Non è assolutamente vero che per decidere i commissari si sono presi troppo tempo".
La Ferrari è stata informata ma ha preferito, evidentemente, aspettare, nella convinzione che l'episodio stato catalogato alla fine  come un normale fatto di gara.

Tradotto, glielo hanno detto subito di cedere la posizione ma in Ferrari hanno preferito non farlo sperando di farla franca.

- Ma guarda Alonso reputa di essere stato in una posizione regolare. Ora io non voligo giustificarlo ma Kubica ha reagito così solo perchè (come dice lo stesso Alonso) non c'era un muro altrimenti gli avrebbe dato strada. Alonso non aveva entrambe le ruote davanti a Kubica ma lo aveva già infilato.

Questa è una foto:

(Immagine rimossa in fase di citazione.)

Quella foto dimostra tutto quello che dicevo.
Quello non è essere davanti, nessun pilota o addetto alle corse avrebbe mai il coraggio di definirlo tale.
In quel momento Alonso è ancora in staccata, non si sono ancora inseriti in curva.
E LA CURVA E' A SINISTRA, quindi Kubica all'interno, Alonso all'esterno. Come puoi vedere da questo filmato, Alonso torna subito dietro, poi Kubica stringe e Alonso taglia:

Essere in staccata all'esterno con qualche cm davanti, vuol dire essere indiscutibilmente dietro.
Ripeto, per POTER AVERE DIRITTO DI TRAIETTORIA (quindi diritto a lasciarsi dare spazio), Alonso avrebbe dovuto essere davanti di ALMENO MEZZA MACCHINA, quindi gli manca un metro e mezzo circa!
Ce l'ha mezza macchina davanti? NO!
Con una manovra del genere non può pretendere niente, indipendentemente dai muri e da tutto il resto.
||||||||||||

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #160 il: 13 Luglio 2010, 11:11:02 »
Per spiegarmi meglio:

1)Questa è un'altra visuale della tua foto, sono ancora in staccata, Alonso riesce ad affiancarlo e a mettere qualche cm davanti:


2) Inserimento in curva, sono ancora affiancati ma Alonso ha già perso il duello, non ha nessuna possibilità di mettersi davanti.


3) Adesso sono in curva, Kubica sempre all'interno, Alonso cerca di resistere all'esterno


4) Kubica allarga LECITAMENTE e CORRETTAMENTE come qualsiasi pilota fa in queste situazioni, episodi che si vedono fare più e più volte ad ogni GP, senza che nessuno protesti.


5) Alonso, sceglie di resistere e deve tagliare nettamente la curva
 
||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #161 il: 13 Luglio 2010, 12:29:17 »
La versione della Ferrari è un'altra. Adesso la FIA in un modo o in un altro deve correra ai ripari. E poi come giustamente ha detto Stefano D. che motivo avremmo avuto a non far cedere la posizione ad Alonso se ci fosse stato comunicato. Whiting non ha detto una cippa alla richiesta/giustificazione della scuderia è stato sibillino come al solito. E' lui il direttore di gara è lui che decide. E proprio in quel frangente dove Alonso comunica subito che era stato spinto fuori da Kubica che Whiting sarebbe dovuto intervenire sul fatto poichè c'erano dei dubbi. E se la cosa fosse stata così semplice si sarebbe deciso in 20 secondi. Ma la cosa non era affatto semplice poichè alonso in cura era già davanti sulla sua traiettoria e questo ha mandato in crisi la Federazione che non ha saputo cosa dire nell'immediato. Il direttore di gara serve a questo. Deve intervenire anche quando la regola è palese poichè la scuderia ed il pilota possono avere versioni differenti. Ma il ritardo è segno che la Federazione non sapeva cosa dire.
Il taglio di chicane ha sempre dapo probelmi. Nel 2006 Schumy sorpasso de la rosa senza passare alcun che... E così sarà. Se però la Fia decidesse subito quando la cosa è lapalissiana allora non stremmo qui a parlare.

Dalla foto che ho postato si vede benissimo come Alonso era già davanti e come vi sarebbe rimasto se kubica avesse alzato il piede come si fa in determinate occasioni qunado c'è il rischio c'è da perdere. Ma kubica proprio xkè sapeva che il muro non ci fosse stato non ha alzato il piede ed ecco che ha ottenuto questo risultato (Kubica è un pilota professionista).
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #162 il: 13 Luglio 2010, 12:47:01 »
Lasciamo perdere la questione di Alonso davanti o dietro....evidentemente non ti va giù la regola della mezza macchina e del diritto di traiettoria. A seguire coerentemente il tuo ragionamento bisognerebbe mettere in discussione tutti i sorpassi fatti nella storia del motorsport, non solo della f1.
Il parametro della mezza macchina è oggettivo, Alonso non ce l'aveva e quindi non aveva diritto di traiettoria e quindi doveva adeguarsi a qualsiasi cosa facesse Kubica.
2+2=4 e Alonso non aveva neanche lontanamente mezza macchina di vantaggio.
Poi se vuoi dire che Alonso era davanti e aveva diritto di traiettoria, è come dire che 2+2=18....quindi lasciamo perdere su questo punto perchè non si finisce più.

La versione della Ferrari è un'altra. Adesso la FIA in un modo o in un altro deve correra ai ripari. E poi come giustamente ha detto Stefano D. che motivo avremmo avuto a non far cedere la posizione ad Alonso se ci fosse stato comunicato. Whiting non ha detto una cippa alla richiesta/giustificazione della scuderia è stato sibillino come al solito. E' lui il direttore di gara è lui che decide.

Falso, la Ferrari si è lamentata a caldo, parlando a sproposito. Dopo, ha correttamente cambiato versione, attaccando solamente il fatto che la penalizzazione era troppo gravosa e che era arrivata troppo tardi. (punizione esemplare, ecc...)

Whiting ha comunicato IMMEDIATAMENTE con il box, dicendo che per non avere problemi, Alonso doveva cedere la posizione. E lo ha fatto per ben TRE volte.
Inoltre, Whiting non decide le penalizzazioni. Lui ha detto detto 3 volte alla Ferrari di far passare Kubica, la Ferrari non lo ha fatto e quindi la questione è passata ai commissari (diversi ad ogni GP), i quali analizzano il fatto, il regolamento e prendono i provvedimenti.

In Ferrari hanno semplicemente detto che le 3 comunicazioni sono state fraintese, in quanto pensavano fossero solo un consiglio prudenziale, non un avviso che poi sarebbe sfociato in una penalità.
In Ferrari NESSUNO ha osato dire che non era stata commessa alcuna infrazione!!

Il ritardo non è assolutamente stato nella comunicazione con i box, questo è falso.
Il ritardo c'è stato solo nel momento in cui era chiaro che Alonso e la Ferrari se ne erano fregati del taglio di chicane, quindi i commissari devono decidere la penalità, redarre il verbale, giustificare la decisione e comunicarla ufficialmente. E' questo il ritardo.
||||||||||||

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #163 il: 13 Luglio 2010, 12:48:53 »
Fonte Autosprint.

Montezemolo striglia la Ferrari. Il presidente non ammetterà più errori.
Il Gran Premio di Gran Bretagna è stato per la Ferrari un disastro completo. Fernando Alonso ha clamorosamente sbagliato la partenza, buttando così via il terzo tempo ottenuto in qualificazione. Ha poi tamponato il compagno di squadra Felipe Massa forandogli una gomma. E ancora: ha superato irregolarmente Robert Kubica, tagliando cioè la chicane e non restituendo la posizione al polacco della Renault, come prescrive la normativa del mondiale di F.1. La penalizzazione è arrivata puntuale, compromettendo definitivamente la gara del ferrarista. Lo spagnolo ha anche interrotto le comunicazioni via radio con il box Ferrari. Il risultato: 14esimo in classifica finale con una monoposto che quanto a competitività era da podio. Fernando Alonso non è tuttavia il solo responsabile della “catastrofe rossa” di Silverstone: è stato certamente diretto in modo sbagliato dalla squadra. La quale è stata pure imprecisa nel cambio gomme effettuato da Massa, con un meccanico che non era pronto.
Sulla disastrosa spedizione in Inghilterra è intervenuto il presidente Luca di Montezemolo nella consueta riunione che si tiene a Maranello il lunedì successivo a ogni gran premio. Il numero uno della Ferrari ha ribadito quanto già detto dal capo della scuderia, Stefano Domenicali, e non ha fatto accenno alcuno alla punizione inflitta a Fernando Alonso, cioè il passaggio lento per la corsia box. “Su quanto è avvenuto in pista non voglio aggiungere altro”. Montezemolo ha poi strigliato la squadra. “È inutile piangere, noi siamo la Ferrari ed è ora di dimostrarlo con i fatti, attraverso i risultati in pista. Voglio che la squadra affronti la seconda metà del campionato in maniera positiva. Abbiamo passato momenti ben peggiori di questo e ne siamo venuti fuori ma è chiaro che ora non dobbiamo più perdere opportunità come quelle che, per motivi diversi, ci sono sfuggite nelle ultime due gare pur disponendo di una vettura competitiva. Oggi come oggi, qualifiche e partenze diventano i momenti decisivi: dobbiamo migliorare su questi fronti se vogliamo vincere. Mi aspetto che tutti diano il 100 per cento per portare a casa in fretta i punti che abbiamo perso finora”. I punti da recuperare non sono comunque pochi: 67 al leader del campionato Lewis Hamilton.
||||||||||||

Offline itat

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Dic 2007
  • Post: 1261
  • Età: 58
  • Località: Urbania
  • Emanuele
    • Garage itat
  • Auto: C-Max I
  • Motore: 1.6 tdci 110cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 150.000 - 200.000
  • Allestimento: Titanium+Titanium pack+18"
  • Colore: GrigioPolvereDiLuna
  • Idafizzato: SI
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #164 il: 13 Luglio 2010, 13:05:52 »



4) Kubica allarga LECITAMENTE e CORRETTAMENTE come qualsiasi pilota fa in queste situazioni, episodi che si vedono fare più e più volte ad ogni GP, senza che nessuno protesti.


Sul LECITAMENTE posso anche essere d’accordo, sul CORRETTAMENTE un po’ meno, io direi, FURBESCAMENTE, per come è andata, INCOSCIENTEMENTE per come poteva andare se Alonso avesse mantenuto la traiettoria come era suo diritto.
Le strade sono giuste anche quelle sbagliate, basta non esser certi mai.

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #165 il: 13 Luglio 2010, 13:12:33 »
Sul LECITAMENTE posso anche essere d’accordo, sul CORRETTAMENTE un po’ meno, io direi, FURBESCAMENTE, per come è andata, INCOSCIENTEMENTE per come poteva andare se Alonso avesse mantenuto la traiettoria come era suo diritto.

Hai ragione, non è una manovra da "gentlemen". Volevo dire che la manovra era legale e rientrava nel suo pieno diritto effettuarla in quanto aveva pienamente diritto di traiettoria.
Alonso si doveva solo adeguare, non poteva pretendere nulla da Kubica.

Poi, sicuramente è una manovra "furba", dura e rischiosa. Però lecita e corretta dal punto di vista regolamentare.

Inoltre, se da quella manovra fosse scaturito un incidente, sarebbe stato catalogato come normale contatto di gara.
Alonso ci ha provato, Kubica si è difeso duramente. Il problema è nato nel momento in cui Alonso non ha restituito la posizione.

Altra cosa che ci tengo a dire: per Kubica, dare tutto lo spazio necessario ad Alonso, non era mica neanche così semplice....avrebbe voluto dire non resistere minimamente all'attacco.
« Ultima modifica: 13 Luglio 2010, 13:16:51 da Barone »
||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #166 il: 13 Luglio 2010, 14:26:53 »
Stiamo discutendo da molto tempo Barone e gli utenti giustamente si sono stufati. Xcui la chiudo qui. Non hai ancora inteso che le nostre fonti/opinioni sono differenti. Tu leggi i giornali io invece........

Ti saluto caro alla proxima. ;)
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline Barone

  • Super Fordista
  • *****
  • In Idaf da: Apr 2009
  • Post: 2740
  • Località: Piacenza
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #167 il: 13 Luglio 2010, 14:41:59 »
Tu leggi i giornali io invece........

Io mi sono fatto la mia idea semplicemente ascoltando le dichiarazioni dei diretti interessati. Il resto l'ho messo solo per ulteriore conferma.
Basta analizzare i fatti ed essere obiettivi....

Comunque sono d'accordo anch'io col chiuderla qui. Ovviamente non ho niente contro di te, era solo una discussione pacifica!

||||||||||||

Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #168 il: 13 Luglio 2010, 16:54:13 »
Tu leggi i giornali io invece........

Io mi sono fatto la mia idea semplicemente ascoltando le dichiarazioni dei diretti interessati. Il resto l'ho messo solo per ulteriore conferma.
Basta analizzare i fatti ed essere obiettivi....

Comunque sono d'accordo anch'io col chiuderla qui. Ovviamente non ho niente contro di te, era solo una discussione pacifica!




Ovviamente ma scherzi ;)
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline 27 Rosso

  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Feb 2009
  • Post: 11190
  • Età: 49
    • 27 Rosso Garage.
  • Auto: Focus II
  • Motore: 1.6 tdci 90cv
  • Anno: 2007
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: 50.000 - 100.000
  • Allestimento: plus
  • Colore: moondust silver
  • Idafizzato: SI
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #169 il: 13 Luglio 2010, 20:15:43 »
AAAhhhhhh!!!!!!!  8)  8)  8)  che pace..... ;D   ;D  ;D  ;D ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D  ;D
Senza la    non esisterebbe la F1 Focus II 1.6 TDCI 120cv

Offline Able007

  • Moderatore
  • Fordista Sovrano
  • ******
  • In Idaf da: Set 2008
  • Post: 26332
  • Età: 37
  • Località: Putignano(Ba)
  • Filippo
    • garage ABLE007
  • Altro Motore: Ranger2.5 143CV
  • Anno: 2009
  • Alimentazione: Diesel
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: doppia cabina XLT Limited
  • Colore: nero
  • Idafizzato: SI
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #170 il: 25 Luglio 2010, 15:44:43 »
MASSA STREPITOSO!!!!!

Alonso grande ma la vittorio non è la sua ma di Felipe e deve solo ringraziare la ferrari!!!

FERRARI non comment per il comportamento avuto nei confronti di MASSA!!  :-X


Ranger II 2.5L 143Cv

Offline FabioGalaxy

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Dic 2006
  • Post: 5115
  • Età: 46
  • Località: Genova
  • Auto: Galaxy
  • Motore: 2.0 tdci 140cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia
  • Idafizzato: SI
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #171 il: 25 Luglio 2010, 15:49:18 »
non mi piace veder vincere cosi! 
cosa sarebbe cambiato se avesse vinto massa (meritevolmente) !??!?!  2 punti ........   mah!
Ford Galaxy 2.0 tdci 140cv Ghia 6-tronic


Online legis

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Giu 2006
  • Post: 16424
  • Età: 37
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.8 tdci 115cv
  • Anno: 2003
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Zetec
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #172 il: 26 Luglio 2010, 14:53:12 »
Purtroppo non ho potuto vedere la gara :'(
Cmq la cosa che più mi fa incazzare è che già sono successi episodi simili perchè dobbiamo ripeterci??? Cosa sarebbe cambaiato??

Cmq il salto di qualità c'è stato!! Speriamo che con lo sviluppo che c'è stato risciamo ad essere competitivi!!! ;)
:icon_lol: La fortuna favorisce la mente preparata  :icon_lol:

ENTRA NEL MIO GARAGE

Offline FabioGalaxy

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Dic 2006
  • Post: 5115
  • Età: 46
  • Località: Genova
  • Auto: Galaxy
  • Motore: 2.0 tdci 140cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia
  • Idafizzato: SI
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #173 il: 26 Luglio 2010, 19:00:39 »
ok.... visto, ma almeno un minimo di resistenza... una finta chiusura per 2 o 3 curve...  e magari farlo infilare in una staccata....  non nel rettilineo... lasciando l'acceleratore palesemente.... 
Ford Galaxy 2.0 tdci 140cv Ghia 6-tronic


Offline FabioGalaxy

  • Amministratore
  • Fordista Sovrano
  • *******
  • In Idaf da: Dic 2006
  • Post: 5115
  • Età: 46
  • Località: Genova
  • Auto: Galaxy
  • Motore: 2.0 tdci 140cv
  • Anno: 2008
  • Alimentazione: Diesel
  • Allestimento: Ghia
  • Idafizzato: SI
Re: Stagione 2010 di Formula 1
« Risposta #174 il: 26 Luglio 2010, 19:13:49 »
si...  sono due piloti calienti...  e mandare giu' il rospo cosi non piace a nessuno..... (notare che alla pseudo richiesta dell'ingegniere massa ha taciuto.......)
Ford Galaxy 2.0 tdci 140cv Ghia 6-tronic