Demo Prova Link
Le Guide "fai da te" di Idaf
Consulta le Guide per questo modello

Autore Topic: Singhiozzo a bassi giri  (Letto 1585 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline carsco

  • New Entry
  • In Idaf da: Feb 2020
  • Post: 7
  • Località: Roma
  • Auto: Focus IV
  • Motore: 1.6 115cv
  • Anno: 2000
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 150.000 - 200.000
Singhiozzo a bassi giri
« il: 06 Febbraio 2020, 00:34:09 »
Ho una Focus MK1 del 2000, 1.6 benzina 100CV, 200k km, ancora un gioiello.

Presa usata da un amico 15 anni fa, da SEMPRE soffre di un forte singhiozzo ai bassi regimi.
Svoltare con la seconda e' un problema: devi mettere la prima!
A partire con la prima in salita ci si lascia la frizione.
Se ci si trova con la terza sotto i 1500 in una salitina e si cerca di alzare di giri senza scalare, COFF, un colpo di tosse ti dice che non si puo', e devi mettere la seconda (se non la prima da fermo!)

Nessuno e' mai stato capace di fare qualcosa, manco Ford stessa.

Un giorno mio fratello ha portato l'auto in un altro meccanico, di passaggio in un paesino. Un caso.

In un attimo il ragazzo ha capito che il problema era un problema elettrico/meccanico, insomma ha fissato meglio una lunga barra di plastica orizzontale sopra il motore (boh, iniettori?). Perdonatemi ma non sono ferrato.

Fatto sta che da quel giorno l'auto va MOOOOLto meglio.
Figuratevi che a causa di questo problema ci siamo mangiati una frizione per "appoggiarci" ad essa per evitare "la tosse" o evitare di passare dalla prima.
Una infamia, visto che in famiglia abbiamo buttato auto con 500k km senza mai cambiare la frizione.  :P

Siccome non poteva perdere molto tempo (era proprio di passaggio) il problema e' rimasto proprio impercettibilmente, ma c'e' ancora.
Se mi trovo in salita e cerco di affondare... singhiozza (ma almeno lascio il piede, rallento l'affondo ed evito la seconda).

Lui (dice) che lo strattone faceva muovere questo coso e si staccava qualcosa, non saprei dire (c'era mio fratello).
Ora, e' impossibile ritornare da questa persona ma vorrei risolvere...

E' un difetto noto?
Posso far risolvere se mi fate capire cos'e'?

Grazie ancora.

Offline Checo95

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Ott 2015
  • Post: 243
  • Età: 26
  • Località: prov. Belluno
  • Auto: Focus I
  • Altro Motore: 1.6 16V 100cv
  • Anno: 1991-1999
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: Ghia SW
  • Colore: Pepper red metalliz.
Re:Singhiozzo a bassi giri
« Risposta #1 il: 10 Febbraio 2020, 13:21:01 »
Ciao!
Mi consolo, pensavo di esserev io l'unico in tutti questi 21 anni........ 
La mia lo fa ogni volta quando si affonda sotto i 1500/1800, sofrzando il motore per ripredersi avendo un po' di carico o in salita, anche con solo 2 passeggeri......(dalle mie parti facendo spesso montagna diventa una cosa un po' preoccupante per i passeggeri :icon_redface: )...... Anche perché 2^ e 3^ sono piuttosto lunghe, quindi per quanto si tiri la 1^, poi cala tanto inserendo la 2^.

Non avendo nessun errore in diagnosi, ma notando dei "misfire" (mancate accensioni), ho sempre pensato più che altro a "componenti non sofisticati",
così visto il chilometraggio e l'età, l'anno scorso mi sono sostituito candele, cavi e bobina.
Inoltre su consiglio di un utente qui ho pulito il sensore MAF (quello appena dopo la scatola filtro dell'aria) con spray apposito.

Devo dire che subito la situazione è migliorata, ma poi ha ripreso....... Solo che girando il più delle volte da solo non ci ho più dato tanto peso.
A questo punto ragionando ho pensato all' introvabile regolatore di pressione benzina:
ho ipotizzato che la molla non chiuda bene la membrana/guarnizione quando si apre l'acceleratore e cala la depressione,
perciò la benzina non va abbastanza in pressione perché ne entri a sufficienza quando richiesto.

Ne ho trovato 1 nuovo x miracolo online (era l'ultimo), poi un giorno che ero di passaggio ne ho recuperati un paio usati in demolizione x 5€: mi manca solo il tempo di sostituirli (senza danneggiare il raccordo in gomma sopra visto come si è "incollato" :hurted: )


Se poi non fosse nemmeno quello............. Che possono dare questi problemi restano gli iniettori, la pompa nel serbatoio, e online ho letto anche sonda lambda (x fortuna abbiamo solo quella precatalizzatore) e sensori vari sul monoblocco (anche se mi sembra strano vista l'assenza di errori).
« Ultima modifica: 15 Ottobre 2020, 16:19:15 da Checo95 »
Focus 1.6L 16V 100cv  1999

Fiesta 1.25L 16V 75cv  2003

Offline carsco

  • New Entry
  • In Idaf da: Feb 2020
  • Post: 7
  • Località: Roma
  • Auto: Focus IV
  • Motore: 1.6 115cv
  • Anno: 2000
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: 150.000 - 200.000
Re:Singhiozzo a bassi giri
« Risposta #2 il: 18 Febbraio 2020, 16:55:54 »
mi manca solo il tempo di sostituirli (senza danneggiare il raccordo in gomma sopra visto come si è "incollato" :hurted: )
Sarebbe bello sapere come finisce... :)

Online Riccardo1.6SW

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mag 2011
  • Post: 1669
  • Età: 57
  • Località: Cologno Monzese
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.6 Zetec
  • Anno: 2001
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: oltre 200.000
  • Colore: Polvere di Luna
Re:Singhiozzo a bassi giri
« Risposta #3 il: 18 Febbraio 2020, 18:09:34 »
carsco,
inizia a controllare bene i cavi delle candele e le candele stesse...
intanto che le smonti, controlla in che stato sono e confrontale tra loro,
cosi puoi forse capire quale potrebbe crearti problemi.
Verifica che le pipette delle candele facciano sforzo per venir via
(quindi poi tengono bene)

Offline Checo95

  • Fordista Junior
  • **
  • In Idaf da: Ott 2015
  • Post: 243
  • Età: 26
  • Località: prov. Belluno
  • Auto: Focus I
  • Altro Motore: 1.6 16V 100cv
  • Anno: 1991-1999
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: oltre 200.000
  • Allestimento: Ghia SW
  • Colore: Pepper red metalliz.
Re:Singhiozzo a bassi giri
« Risposta #4 il: 01 Ottobre 2021, 00:58:07 »
Non so se può servire ancora, ma ho risolto sostituendo la sonda lambda precatalizzatore (OEM Ford 1088851  ovvero  BOSCH  0 258 006 155)
e ormai la sera stessa ho lasciato staccata la batteria per tutta la notte (resettando la centralina).
Lavoro facile, a macchina tiepida/fredda da sopra basta una chiave da 21mm se ricordo bene e un po' di pazienza per tenere in linea il cavo mentre si svita e avvita la sonda,
metti un po' di grasso antigrippante sul filetto della nuova (senza sporcare la punta!).

Non ha più strattonato per ora........
Focus 1.6L 16V 100cv  1999

Fiesta 1.25L 16V 75cv  2003

Online Riccardo1.6SW

  • Fordista DOC
  • ****
  • In Idaf da: Mag 2011
  • Post: 1669
  • Età: 57
  • Località: Cologno Monzese
  • Auto: Focus I
  • Motore: 1.6 Zetec
  • Anno: 2001
  • Alimentazione: Benzina
  • Km: oltre 200.000
  • Colore: Polvere di Luna
Re:Singhiozzo a bassi giri
« Risposta #5 il: 01 Ottobre 2021, 07:15:52 »
Concordo.
Se la sonda lambda inizia a perdere efficacia vista la posizione, per un po' la centralina apporta delle correzioni al software dell'accensione ma poi ad un certo punto molla il colpo.
Strano che non sia accesa la spia motore.