L'Officina > Gomme & Cerchi

Catene, calze, ragni o pneumatici?

(1/5) > >>

Titanium:
Inserito il 01 dic 2008 da legis

Ecco qualche delucidazione su cosa fare quando si decide di andare sulla neve.

La moderna tecnologia ha fatto si che molte autovetture non possano montare le catene a causa dello scarso spazio che c'è tra ruota e componenti meccaniche.  A questo problema le case produttrici di catene hanno risposto con sistemi alternativi alla catena con maglia da 12mm. Le scelte spaziano fra catene con maglie più sottili, calze, ragni e pneumatici invernali.

Analizziamo i vari tipi di possibilità:

Catene con maglie più strette



Sono fatte con maglie di (10mm- 9mm-7mm). Queste catene infatti nascono da ricerche effettuate per quelle vetture che hanno spazi ristretti tra ruota e componenti meccaniche e dalla presenza sempre maggiore di sistemi elettronici di controllo che agiscono su ruote e pneumatici. Le case produttrici di queste catene garantiscono al 100% la funzionalità e la sicurezza dei loro prodotti ma non possono in alcun modo contrastare con quanto dicono le case produttrici d'auto sui possibili danni alle componenti meccaniche.

Calze 

Consistono in una copertura che viene applicata sullo pneumatico per aumentare l’attrito quando si guida su strada innevata o ghiacciata. Sono molto facili da montare e si centrano automaticamente. Le medesime però, anche se certificate TUV, non sono previste dal codice della strada e qualora si dovesse transitare su strade con obbligo di catene a bordo si sarebbe passibili di contravvenzione. Inoltre una volta terminata la strada ghiacciata od innevata vanno tolte il più presto possibile poichè si deteriorano in breve tempo al contatto con l'asfalto.

Ragni 

Questi sono come le catene solo che a differenza di queste ultime si agganciano allo pneumatico solo dal lato esterno e quindi non vanno in alcuno modo ad inficiare le componenti meccaniche. Sono ammessi dal codice della strada al pari delle catene.

Pneumatici invernali o termici

Questi sono studiati appositamente per grantire l'aderenza su superfici innevate o fangose. L'aderenza è ottenuta oltre che dalla praticolare mescola anche dal particolare disegno dei tasselli, molto più pronunciati del solito e muniti di speciali lamelle che si riempiono di neve. Con l'accumulo di neve sullo pneumatico si crea un grip maggiore (legame neve +neve) inoltre sono muniti di molti e profondi canali di drenaggio tra i vari tasselli in modo da garantire un ottimo drenaggio dell'acqua.

Dopo la descrizione nasce il dilemma: "Quale fra questi scegliere?". In sostanza la scelta è in base all'uso che si deve fare. Chi va spesso sulla neve perchè magari ha una casa allora può optare per i ragni che sono più costosi ma sono più semplici da montare oppure per i pneumatici. (Considerate che con i pneumatici è indispensabile acquistare due treni di gomme uno estivo ed uno invernale). Chi invece vi si reca sporadicamente sulla neve o per la settimana bianca può tranquillamente scegliere le catene a maglie sottili. Per quanto riguarda i possibili danni alle parti meccaniche questo è da escludersi se si seguono dettagliatamente le istruzioni di montaggio. Calcolate che con le catene non si possono materialmente superare i 40-50 km/h sia per le vibrazioni che per le condizioni della strada.

Attenzione:

- Prima di mettersi in viaggio è opportuno farsi spiegare e provare ad installare le catene in tranquillità onde capire bene le operazioni da eseguire.

- Munirsi di guanti;

- Non utilizzare il crick poiché si rischierebbero degli infortuni (l'auto o il crick potrebbero scivolare);

- All'interno della confezione delle catene mettere un panno onde evitare che le catene si leghino fra loro. E' molto difficile poi in condizioni di emergenza sbrogliare le catene.


attenzione: la guida è puramente ad uso indicativo.
L'autore o il forum non si assume nessuna responsabilità in caso di danni al veicolo!
Si ricorda che la proprietà della guida è dell'autore e del forum, la riproduzione non è autorizzata, a meno che non si citi espressamente la fonte www.idaf.it

tourz:
io sto ordinando delle gomme michelin crossclimate
a cui affiancare delle belle catene di neve, sperando di poterle montare su cmx 2004

Nagi87:
Io ho comprato le catene a maglia sottile, ho scelto una buona marca e mi  sono trovato bene. Ho usato solo una volta le catene in tre anni quindi non sono un esperto ma usare le catene da 9-7mm su le macchine moderne anche se non e' come montare i ragni ti consente di affrontare la neve (non troppa) spendendo poco. Insomma concordo con chi dice che se si va spesso in montagna conviene acquistare i ragni (di qualita' pero').

dvd85:
Ragazzi ho sentito dire che hanno omologato le calze anche in Italia, vi risulta?

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

YodaDJ:

--- Citazione da: Nagi87 - 09 Dicembre 2015, 04:13:25 ---Io ho comprato le catene a maglia sottile, ho scelto una buona marca e mi  sono trovato bene. Ho usato solo una volta le catene in tre anni quindi non sono un esperto ma usare le catene da 9-7mm su le macchine moderne anche se non e' come montare i ragni ti consente di affrontare la neve (non troppa) spendendo poco. Insomma concordo con chi dice che se si va spesso in montagna conviene acquistare i ragni (di qualita' pero').

--- Termina citazione ---

Secondo me se si va spesso in montagna è bene equipaggiarsi di gomme invernali buone, meglio se della misura più stretta che il libretto consente.
Catene e ragni possono essere utili in situazioni particolari o di emergenza (salite ripide gelate), ma 4 invernali buone fanno il loro lavoro molto meglio!!
Anche in una città come Bologna dove nevica poco sono utili!

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa